14°

26°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Notiziepiùlette

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Data - Ora inizio 01/10/17 - 17:00

Data - Ora fine 01/10/17 - 18:00

Tipologia Altro

Dove Barilla Center

Località Parma

PARMA

La Comunità nigeriana organizza una marcia contro razzismo, illegalità e violenza

Appuntamento domenica 1° ottobre

Nigerian Association in marcia per dire NO
Ricevi le news
4

"Oltre gli stereotipi per dimostrare con forza quanto anche agli immigrati stia a cuore lo stesso bene comune. La Nigerian Association di Parma e provincia, coglie al volo la ricorrenza dei 57 anni di Indipendenza della Nigeria, per celebrarla con una marcia alla quale invita ogni cittadino. Appuntamento è domenica 1 ottobre alle 17 al Barilla Center. Da lì, il gruppo si muoverà verso piazza Garibaldi, passando dalla stazione ferroviaria".

Lo dice un comunicato dell'associazione, che continua con le parole del portavoce Emmanuel Iyanda Femi: “Sappiamo che ci sono alcuni immigrati che delinquono, alcuni sono nigeriani, ma è anche vero che ci sono immigrati, tra cui i nigeriani stessi, che lavorano duramente, che sono onesti e rispettano la legge; purtroppo le persone tendono a etichettare tutti negativamente. Per questo abbiamo organizzato questa marcia, per far capire una volta per tutte che non tutti gli immigrati sono criminali o delinquenti”.

"L’invito - dice la nota - è a unirsi per dire un NO forte e chiaro a: illegalità, razzismo, stereotipi, violenza, tratta e spaccio. A una manciata di giorni dall’apertura della Casa di accoglienza di Corcagnano, la comunità Nigeriana offre un’ulteriore testimonianza di quanto possa essere determinante l’impegno sociale degli stranieri per cambiare lo stato delle cose e costruire una città dove il bene comune è lo stesso per tutti".

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Matteo

    26 Settembre @ 18.52

    Anziché marciare UNICAMENTE contro quella feccia loro conterranea che ci sta distruggendo la città questi dicono "no agli stereotipi" e "no al razzismo". Ma si, dai, sciocchezza più sciocchezza meno....lo sappiamo bene anche noi che ci sono persone immigrate brave e pulite, dove sta la novità? Dovrebbero essere loro i primi a denunciare coloro a causa dei quali ci perdono tutti....invece no, se la prendono con gli italiani (che sono stati invasi, che ci rimettono e che non sono più liberi di girare tranquillamente) marciando contro (a detta loro) il nostro essere "razzisti". Che do bali ragas cla parola chi....a sèma stuf, miga "razzisti".

    Rispondi

  • filippo

    26 Settembre @ 18.51

    aspettiamo che segnalino alle forze di polizia i loro connazionali...visto che gli spacciatori dormono da qualche parte, spesso ospiti da connazionali o da varie associazioni , coop ect

    Rispondi

  • remedello di sopra

    26 Settembre @ 18.32

    Bellissimo il fotomontaggio con gli slogan appiccicati ai cartelli. Per me l'iniziativa rasenta la sfacciataggine: cosa sarebbe una marcia di questo tipo? Una marcia può servire a dire "ne ho le scatole piene", e in questo è altamente credibile. Ma una marcia fatta per dire "io sono onesto" è una manipolazione. E, ripeto, anziché sfoggiare umiltà e basso profilo, costoro sfilerebbero per - sostanzialmente - darci dei razzisti. Non si chiedono, magari, perché mai un Filippino abbia avuto bisogno di sfilare in questo modo? Forse perché mai nessun Italiano si è lamentato dei Filippini? Forse perché, a ben guardare in fondo in fondo, vuoi vedere che un motivo lo si trova, è non è affatto razzismo?

    Rispondi

  • gigiprimo

    26 Settembre @ 18.23

    vignolipierluigi@alice.it

    PS.: forse quella data è la nascita della repubblica popolare di nigeria? è questo il nome storico delle nazioni con una certa tendenza che tanta accoglienza hanno in italia?

    Rispondi

Lealtrenotizie

Operazione antidroga a Parma: cinque arresti

polizia

Operazione antidroga a Parma: cinque arresti

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

2commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

SALSO

Elezioni, spunta una nuova lista civica: Salso Futura

Busseto

Rapina alla Banca popolare di Lodi, due condannati

Cooperativa Molinetto

Un viaggio in Islanda per coronare un sogno

Intervista

Franconi Lee: «Tosca al Regio come un thriller di Hitchcock»

via zanardelli

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

8commenti

carabinieri

Colpì il giardiniere a badilate: arrestato commerciante di Langhirano

1commento

FATTO DEL GIORNO

Strattonano un'anziana, la fanno cadere e la rapinano alla fermata del bus

2commenti

PARMA

Un logo per la Barilla, concorso al Toschi: ecco le studentesse premiate Foto

Un concorso per premiare i dipendenti con 25 anni di anzianità in azienda

polizia

Aggressione nella notte in via D'Azeglio

1commento

segnalazione

San Leonardo, bossoli di arma da fuoco sul marciapiede

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi e l'alibi del voto regionale

di Luca Tentoni

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

MUSICA

Il produttore e dj svedese Avicii è stato trovato morto in Oman: aveva 28 anni Foto

Genova

Cinque Terre, misteriosa macchia bianca in mare

SPORT

MOTOGP

Austin: Iannone il più veloce. Quarto Rossi

RUGBY

I giocatori delle Zebre allenano i piccoli giocatori Foto

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia