19°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana mantiene il titolo di Miss Italia. "Quelle foto osè erano rubate"

decisione

Carlotta Maggiorana mantiene il titolo di Miss Italia. "Quelle foto osé erano rubate"

Zanza

Maurizio Zanfanti, detto "Zanza"

RIMINI

Malore fatale con una ragazza: è morto "Zanza", re dei playboy

Mirco Levati "paparazzato" con Belen

GOSSIP

Mirco Levati "paparazzato" con Belen Foto

Notiziepiùlette

Harlem Gospel Choir
Auditorium Paganini

Arriva l'Harlem Gospel Choir

Il Cammino dei sapori: dall’Appennino al mare tra natura e gastronomia

La copertina del libro

NOSTRE INIZIATIVE

Il Cammino dei sapori: dall’Appennino al mare tra natura e gastronomia

Data - Ora inizio 01/10/17 - 17:00

Data - Ora fine 01/10/17 - 18:00

Tipologia Altro

Dove Barilla Center

Località Parma

PARMA

La Comunità nigeriana organizza una marcia contro razzismo, illegalità e violenza

Appuntamento domenica 1° ottobre

Nigerian Association in marcia per dire NO
Ricevi le news
4

"Oltre gli stereotipi per dimostrare con forza quanto anche agli immigrati stia a cuore lo stesso bene comune. La Nigerian Association di Parma e provincia, coglie al volo la ricorrenza dei 57 anni di Indipendenza della Nigeria, per celebrarla con una marcia alla quale invita ogni cittadino. Appuntamento è domenica 1 ottobre alle 17 al Barilla Center. Da lì, il gruppo si muoverà verso piazza Garibaldi, passando dalla stazione ferroviaria".

Lo dice un comunicato dell'associazione, che continua con le parole del portavoce Emmanuel Iyanda Femi: “Sappiamo che ci sono alcuni immigrati che delinquono, alcuni sono nigeriani, ma è anche vero che ci sono immigrati, tra cui i nigeriani stessi, che lavorano duramente, che sono onesti e rispettano la legge; purtroppo le persone tendono a etichettare tutti negativamente. Per questo abbiamo organizzato questa marcia, per far capire una volta per tutte che non tutti gli immigrati sono criminali o delinquenti”.

"L’invito - dice la nota - è a unirsi per dire un NO forte e chiaro a: illegalità, razzismo, stereotipi, violenza, tratta e spaccio. A una manciata di giorni dall’apertura della Casa di accoglienza di Corcagnano, la comunità Nigeriana offre un’ulteriore testimonianza di quanto possa essere determinante l’impegno sociale degli stranieri per cambiare lo stato delle cose e costruire una città dove il bene comune è lo stesso per tutti".

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Matteo

    26 Settembre @ 18.52

    Anziché marciare UNICAMENTE contro quella feccia loro conterranea che ci sta distruggendo la città questi dicono "no agli stereotipi" e "no al razzismo". Ma si, dai, sciocchezza più sciocchezza meno....lo sappiamo bene anche noi che ci sono persone immigrate brave e pulite, dove sta la novità? Dovrebbero essere loro i primi a denunciare coloro a causa dei quali ci perdono tutti....invece no, se la prendono con gli italiani (che sono stati invasi, che ci rimettono e che non sono più liberi di girare tranquillamente) marciando contro (a detta loro) il nostro essere "razzisti". Che do bali ragas cla parola chi....a sèma stuf, miga "razzisti".

    Rispondi

  • filippo

    26 Settembre @ 18.51

    aspettiamo che segnalino alle forze di polizia i loro connazionali...visto che gli spacciatori dormono da qualche parte, spesso ospiti da connazionali o da varie associazioni , coop ect

    Rispondi

  • remedello di sopra

    26 Settembre @ 18.32

    Bellissimo il fotomontaggio con gli slogan appiccicati ai cartelli. Per me l'iniziativa rasenta la sfacciataggine: cosa sarebbe una marcia di questo tipo? Una marcia può servire a dire "ne ho le scatole piene", e in questo è altamente credibile. Ma una marcia fatta per dire "io sono onesto" è una manipolazione. E, ripeto, anziché sfoggiare umiltà e basso profilo, costoro sfilerebbero per - sostanzialmente - darci dei razzisti. Non si chiedono, magari, perché mai un Filippino abbia avuto bisogno di sfilare in questo modo? Forse perché mai nessun Italiano si è lamentato dei Filippini? Forse perché, a ben guardare in fondo in fondo, vuoi vedere che un motivo lo si trova, è non è affatto razzismo?

    Rispondi

  • gigiprimo

    26 Settembre @ 18.23

    vignolipierluigi@alice.it

    PS.: forse quella data è la nascita della repubblica popolare di nigeria? è questo il nome storico delle nazioni con una certa tendenza che tanta accoglienza hanno in italia?

    Rispondi

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

CALCIO

Napoli-Parma: turnover leggero per i crociati, confermati Gervinho e Inglese Diretta dalle 21 

Segui gli aggiornamenti minuto per minuto a partire dalle 21

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

CONTROLLI

Polizia a cavallo nei parchi cittadini

1commento

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

università

UniRankings 2019: l'ateneo di Parma 501esimo nella classifica mondiale

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

FIDENZA

Vandalismo: distrutto il lunotto di una Lancia Y

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

12 TG PARMA

Rifugiati: il Ciac lancia una petizione sul web contro il decreto Salvini Video

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I «like», la morte e il valore della vita

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

Borgo Casale - Chef giovane, con qualità ed equilibrio

ITALIA/MONDO

mafia

Aemilia, il procuratore generale di Bologna: "Usare l'aula bunker anche per l'appello"

CHIETI

Violenta rapina a Lanciano: arrestati tre romeni. E si cerca il capobanda italiano

SPORT

procura

Moto, Fenati ora è indagato per violenza privata

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

4commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel