13°

23°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Data - Ora inizio 17/04/18 - 21:00

Data - Ora fine 17/03/18 - 23:00

Tipologia Teatro

Dove Teatro Edison

Località Parma

Largo Otto Marzo , 9 , 43124 Parma PR , Italia

Teatro Edison

Ligabue, storia di un lupo che arriverà fino in Francia

Ligabue,  storia di un lupo  che arriverà fino in Francia
Ricevi le news
0

Il 24 febbraio 2004 sulla tangenziale di Parma è stato investito un lupo. Nessuno ci credeva, l’avevano scambiato subito per un cane strano; un lupo impossibile, lo credevamo solo sui monti.
Comincia da qui lo spettacolo del «Collettivo controvento», con Andrea Gatti, Paolo Montanari e Mario Ferraguti, che verrà messo in scena il 17 aprile alle 21 al Teatro Edison, in largo 8 Marzo.
Un lupo in città, sulla tangenziale Nord, quella della Bassa, proprio vicino a una piccola stradina in disuso dal nome inequivocabile, Strada Traversante lupo. Dove stava andando? Curato dall’incidente d’auto e liberato in montagna, il lupo chiamato LM15 o, più prosaicamente, Ligabue, inizia un viaggio sorprendente che si rivela la più straordinaria storia di un lupo in Italia. In meno di un anno arriva in Francia, nel parco del Mercantour e muore ucciso da altri lupi. LM15 è un giovane maschio in dispersione, di quelli che lasciano il branco per andarsi a cercare un nuovo territorio. Muoiono molto facilmente i lupi in dispersione, ma sono gli esploratori, i rivoluzionari, quelli capaci di viaggi sorprendenti. Mese per mese seguiamo il percorso del lupo e incontriamo pastori, lupari, guardiacaccia, ragazzi che escono dalla discoteca e lo vedono passare nel buio dei campi.
Il testo è accompagnato da canzoni, come «la ballata del lupo zoppo», dedicata al famoso lupo mangiacani di Albareto, equiparato a un bandito. LM15 sembra venuto apposta per toglierci dalla testa tanti preconcetti sulla specie: il lupo che scende sempre dai monti spinto dai morsi della fame, quello che non mangia ma squarta, dilania e divora, infine pare mettere in discussione la nostra arroganza antropocentrica, la capacità di accogliere ciò che ci disturba e la nostra metafisica: «pazienza se ci mangia, ma mangiarci con l’anima è un po’ troppo!». Ecco allora che il lupo diventa un simbolo, il lupo ibrido, straniero, extracomunitario, tra strade bastarde senza controllo, come solo possono essere i fiumi, articoli di giornale tragicomici e sindaci che lo accusano di mettere in crisi la micro economia della montagna, ce lo troviamo tra i piedi nelle periferie urbane, tra i centri commerciali, a rappresentare ancora una volta (nello spettacolo si ride con Cappuccetto Rosso), l’archetipo della nostra paura più profonda: «Io sono la paura, io porto la paura. Come un Babbo Natale all’incontrario». Ci costringe a riflettere Ligabue - tra passaggi divertenti come la cacca nel vigneto e altri drammatici, come la morte per veleno - perché ci mostra il modo che abbiamo di abitare nel mondo.

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

8commenti

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Chiuso per un giorno il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno