-2°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy sarà ospite di Amadeus a "Ora o mai più"

TELEVISIONE

Shalpy sarà ospite di Amadeus a "Ora o mai più"

Lucio Battisti: la sua «Avventura» parte dal Festival di cinquant'anni fa

Sanremo 1969

Lucio Battisti: la sua «Avventura» parte dal Festival di cinquant'anni fa

brad pitt & charlize theron

gossip

Brad Pitt e Charlize Theron stanno insieme (secondo la stampa inglese)

Notiziepiùlette

Nino Frassica a Roccabianca, Amanda Sandrelli a Fidenza, aspettando Flashdance al Regio

VELLUTO ROSSO

Attesa per Flashdance al Regio

di Mara Pedrabissi

Data - Ora inizio 13/12/18 - 21:00

Data - Ora fine 13/12/18 - 23:42

Tipologia Altro

Dove Cinema Grand'Italia

Località Traversetolo

traversetolo

traversetolo

Twelve Conversations: è in arrivo la premiére italiana Il trailer

Twelve Conversations: è in arrivo la Premiere italiana
Ricevi le news
0

E’ stato girato su suolo americano l’ultimo lavoro del giovane regista indipendente parmigiano Emanuele Valla, insieme a Joshua W. Scott, cantautore di Seattle, conosciuto qualche anno fa grazie alla rete dei festival. Interamente ambientato a Port Townsend (Stato di Washington) Twelve Conversations ha preso vita in dodici intense giornate, lo scorso gennaio. E nemmeno a un anno di distanza ha debuttato al delizioso Firehouse Theater di Kingston (Stato di Washington) giovedì 29 novembre 2018 con due proiezioni accolte dapprima con curiosità e in seguito con entusiasmo dagli spettatori americani. Ora tocca all’Italia: il giorno di Santa Lucia – giovedì 13 dicembre – il lungometraggio verrà proiettato in lingua originale con sottotitoli in italiano al cinema Grand’Italia di Traversetolo (Parma) alle 21.

Si tratta di una piccola produzione indipendente ricolma di “serendipità”. Il copione, nato dalla penna di Scott e consegnato nelle mani di Valla è stato per lui un dono. “Leggendolo – spiega Valla - ho sentito da subito una forte connessione con quanto scritto. Un messaggio per chi oggi, talmente connesso ai social da risultare disconnesso dal mondo reale, ha forse perso il valore delle vere conversazioni, dove ci si guarda negli occhi. Un film che sicuramente sarebbe entrato a far parte della mia collezione di ‘chicche’, anche se non mi fosse stata regalata l’opportunità di dirigerlo”.

Risale a settembre 2017 il primo seme del progetto, quando Valla è tornato a trovare Scott: tutto è decollato velocemente, da subito durante il casting sono emersi con chiarezza i due volti che avrebbero dato voce a Noah e Jane, i due protagonisti. “Sperimentare una nuova sensibilità– continua Valla - e raggiungere il traguardo di poter filmare con attori locali che si muovevano praticamente quasi in un unico ambiente, con un testo in inglese, è stata una sfida nella sfida. Ha trionfato una grandissima componente umana che si univa ad arte e passione che si respiravano ogni giorno, i cuori si scaldavano con musica, pittura e arte. Un sogno che si è realizzato, ancora più grande di quello che avrei immaginato da bambino, quando sognavo di prendere parte alle grandi produzioni degli studios hollywoodiani”.

Jane torna a Port Townsend, dove il padre, collezionista di dischi in vinile, aveva vissuto per anni. Ed è lì che qualcosa accade: l’incontro casuale con un ragazzo che porterà risvolti inaspettati. “Quando ho iniziato a scrivere – racconta Joshua W. Scott, cantautore e sceneggiatore – non sapevo che sarebbe sfociata nell’esperienza di vita che poi è stata. Gli attori,

la troupe italiana e la gente di Port Townsend sono diventati una famiglia artistica strettamente legata, in cui ognuno ha contribuito attivamente nel realizzare quello che pensiamo risulterà essere un film sincero e autentico, che possa essere apprezzato da persone di tutte le età”. “Contentissimo di avere partecipato, – commenta Claudio Coloretti, direttore della fotografia – ho incontrato grande professionalità e preparazione da parte degli attori, per una sceneggiatura mai banale, ricca di piccole sfumature. Lavorare con Emanuele, a stretto contatto, è stato divertente soprattutto per l’aspetto artistico fatto di tantissimi e determinanti briefing nel cuore della notte, dopo intere giornate di riprese. Trovo sia meraviglioso lavorare divertendosi perché stanchezza, fame e freddo passano in secondo piano. E’ stata la prima volta che ho fatto un lavoro complesso con quattro apparecchi illumino-tecnici e che ho girato un film, tra interni ed esterni, in così pochi giorni”.

A dare una mano anche Dario D’Ambrosio, amico e sceneggiatore dei precedenti film di Valla, qua consulente creativo. “Il film ha forza e dignità fortissime – spiega, e aggiunge – e il fatto che Joshua arrivasse da altri tipi di esperienze ha conferito un valore aggiunto al copione: chiunque avesse scritto solo copioni non avrebbe potuto scrivere questo così bene”.

Poi i due giovani attori, uniti nella vita e genitori. “E' stato un grande privilegio avere l'opportunità di interpretare Jane – spiega Laurie Getchell, attrice-, una donna che si ritrova ad affrontare il suo passato e il suo futuro, proprio mentre si innamora del presente, aprendosi al vero amore in un momento in cui affronta una terribile perdita. La storia è piacevolmente nostalgica con una musicalità di un'unicità tutta sua. Inoltre l'affascinante location di Port Townsend ti cattura il cuore.” D’accordo anche l’attore Gabe Smith che aggiunge. “lavorare a Twelve Conversations è stata un'esperienza magica. Mi sento davvero onorato di avere avuto l'opportunità di lavorare a questa fantastica sceneggiatura con persone così talentuose ed appassionate. Siamo riusciti a realizzare tanto in un arco di tempo ristretto. E rimanere immersi nelle riprese per diverse ore credo abbia fatto sì che ognuno di noi legasse incredibilmente”.

La colonna sonora ufficiale del film Twelve Conversations è composta da una selezione di brani della discografia di Joshua W. Scott, scelti dai diciannove album prodotti dagli anni Settanta ad oggi, che accompagnano la narrazione come una voce fuori campo che approfondisce gli stati d’animo dei protagonisti. Inoltre le canzoni che si sentono nel negozio di Noah sono del gruppo Tafel Musik, eclettica band dell’Appennino parmense che, utilizzando strumenti come didjeridoo, ukulele e banjo insieme agli strumenti classici del rock, sposa alla perfezione le atmosfere americane.

I biglietti sono a disposizione direttamente alla biglietteria del cinema. E per rimanere aggiornati si possono consultare il sito internet www.twelveconversations.com e la pagina Facebook https://www.facebook.com/pg/12Cmovie/about/?ref=page_internal.

Ecco il trailer


Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Donna di 79 anni cade in bicicletta, condizioni gravi

torrile

Donna di 79 anni cade in bicicletta a Rivarolo: le condizioni sono serie Video

METEO

L'inverno avanza, da mercoledì neve a bassa quota

Ondata di aria artica con venti forti e calo temperature

A Bar Sport

Baraye (saluta Parma?): "Se dai qualcosa, qui sei ricambiato con affetto"

PARMA

Cerca di rubare vestiti in via Mazzini: 17enne denunciato dalla polizia Video

POLEMICA

Romagnosi, prof contro la civetta. «Ricorda l'aquila fascista»

17commenti

anteprima gazzetta

Immigrazione (numeri, analisi e storie) in calo in provincia di Parma

furto

San Secondo: ladri messi in fuga e fotografati da un passante

viabilità

Senso unico alternato sul sovrappasso di via Cremonese su A1 e Tav, a Viarolo

GUSTO

Il miglior gelato gastronomico d'Italia è di Ciacco (secondo Gambero Rosso)

Presentata la "Guida 2019": Sanelli a Salso mantiene il voto più alto, i tre coni

sanità

I sindacati dei medici sospendono lo sciopero del 25 gennaio

Colorno

Si introduce nell'oratorio. Il prete che lo allontana resta ferito

FIDENZA

Nel sottopasso con il rosso: 94enne (ubriaco) provoca un incidente

1commento

CARABINIERI

Sequestrati migliaia di integratori: controlli dei Nas di Parma a Bologna e Modena

Controlli dei militari anche a Bari

AUTOSTRADA

Incidente e veicolo in avaria in A1: mattinata difficile. A15: lavori in corso questa sera

CURIOSITA'

«5» e «10»: anche questi sono segnali stradali (rari) Foto

OLTRETORRENTE

Vandali in azione: nuove scritte sul muro del Marconi e in via Bixio Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Software anti-ladri: diamo tutti una mano

di Laura Frugoni

IL DISCO

Led Zeppelin I, quando la leggenda ebbe inizio Video

di Michele Ceparano

ITALIA/MONDO

tensioni

Frasi di Di Maio sulla Francia e l'Africa: scoppia un caso diplomatico. Parigi convoca l'ambasciatrice d'Italia

giallo

L'ombra della darknet sulla morte dello studente italiano a Parigi

SPORT

BASKET

Carpenedolo, i genitori ultrà insultano l'arbitro: l'allenatore ritira la squadra di 13enni

calcio

Il Milan espugna Marassi 2-0 e vola al 4° posto: curva Nord deserta per protesta Classifica

SOCIETA'

Evento tv

Celentano, apparizione lampo sul palco di "Adrian"

il caso

Luxuria spiega i transgender ai bimbi sulla Rai: esplode la polemica

MOTORI

ANTEPRIMA

Toyota, il nuovo Rav4 arriva a marzo

MOTORI

Citroën: ecco C3 Uptown, l'auto «pour homme»