18°

28°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Data - Ora inizio 05/08/18 - 23:00

Data - Ora fine 05/08/18 - 23:59

Tipologia Feste e Mercati

Dove Parma e provincia

agenda

Domenica d'agosto...per sconfiggere il caldo: cosa fare

Cavallo Bardigiano
Ricevi le news
0

BARDI
CAVALLO BARDIGIANO  DUE GIORNI DA VIVERE IN SELLA
Nell'area attrezzata di località Lago Monti di Bardi, è tutto pronto per dare il via alla 44ª mostra nazionale del cavallo Bardigiano, che si terrà sabato e domenica. Si tratterà, ancora una volta, di un’occasione tanto tradizionale quanto prestigiosa per ammirare questi splendidi animali impegnati nel concorso morfologico e in appassionanti spettacoli equestri relativi a diverse discipline sportive, così come nelle prove attitudinali all’interno dei numerosi Memorial Pietro Curati.
Alla manifestazione parteciperanno, ancora una volta, oltre 300 cavalli, provenienti da varie province di Emilia Romagna, Liguria, Toscana, Lombardia e Piemonte. L’organizzazione sarà curata, come di consueto, dall’Associazione nazionale del cavallo bardigiano Ufficio centrale del Libro genealogico e dall’associazione regionale allevatori (Ara), sotto l’egida del ministero delle Politiche agricole, in collaborazione con l’amministrazione comunale di Bardi.
A partire da domattina e per tutta la giornata di domenica, spazio, dunque, alla competizione e allo spettacolo, che la faranno da padroni: «La manifestazione – hanno spiegato gli organizzatori - ripete una formula che riscuote un crescente interesse nel pubblico, visto l’intenso calendario di iniziative e, soprattutto, alla luce del confronto morfologico tra i bardigiani esposti».
I cavalli in esposizione verranno presentati dagli allevatori a una giuria d’esperti, «che stilerà una classifica di merito, evidenziando il modello selettivo e morfologico da prendere come esempio».
Per tutta la durata della manifestazione saranno attivi, inoltre, stand gastronomici con gli squisiti piatti e vini tipici della zona e al sabato sera ci saranno musica e danze con orchestra dal vivo per la “Festa dell’allevatore”. Bancarelle presenti: selleria, abbigliamento, calzature, hobbistica, coltelleria, editoria di settore, prodotti tipici e mercato contadino, mangimistica, agriturismi e prodotti della montagna. Ingresso libero. Info: www.cavallobardigiano.it.

SABATO E DOMENICA TORNA LA GRANDE MOSTRA NAZIONALE
Via, dunque, sabato alle 8, con la sistemazione ed il seguente inizio della valutazioni delle femmine e dei maschi in gara. Dopo la pausa pranzo, si riprenderà alle 14 con altre valutazioni, mentre, alle 16, sarà la volta dell’ «XI Memorial Pietro Curati» con prova attitudinale e lavoro in piano. Alle 19, poi, 1ª prova attitudinale attacchi di regolarità per singoli e pariglie; ancora, alle 20, attacchi di gimkana veloce ed, a seguire, nuovo memorial. In serata, a partire dalle 21.30, si terrà la grande «festa dell’allevatore». L’apice della mostra sarà raggiunto come sempre domenica, dalle 9, con sfilate, premiazioni, spettacoli equestri, vendita di equini e grandi performance, a cui farà seguito, verso le 12, la proclamazione dei campioni della mostra. Nel pomeriggio la manifestazione andrà avanti con nuovi test, memorial Pietro Curati, prove attitudinali e «Gimkana veloce». Per finire, alle 18, il sorteggio della lotteria.Nel corso della due giorni, saranno funzionati alcuni punti ristoro, in cui i visitatori avranno l’opportunità di assaggiare i piatti e i vini tipici del territorio. La novità di quest’anno sarà rappresentata dall’Equinbio, con uno spazio dimostrativo ed informativo relativo alle attività ed al rilevamento dei dati fenotipici e genetici sulla razza.

BERCETO
TANTE INIZIATIVE  CON LE VARIE ASSOCIAZIONI
Associazioni bercetesi in fermento nel weekend: dopo un sabato a mille, domenica invece sarà Berceto capoluogo a essere animato: l’Avis propone la sua festa annuale nei giardini «Tatanka Yiotaka».

BORGOTARO
IL MAESTRO MANCINI SI ESIBIRA' ALL'ANTICO ORGANO «SERASSI»
Domenica pomeriggio alle 15,30, si esibirà, all’antico e prezioso organo «Serassi» (costruito nel 1795) di Sant’Antonino Martire in Borgotaro, il maestro Fabio Mancini, milanese, concertista internazionale. Titolo del programma, «Il Barocco ed oltre».

DOMENICA SERA  LO SPETTACOLO DI CARLO MARTIGLI
Domenica a Borgotaro, nell'ambito della rassegna «Sere d’estate» si terrà uno spettacolo molto particolare. Ospite della serata, che avrà inizio alle 21,15, in piazzetta «La Quara», sarà Carlo A. Martigli, scrittore e attore diventato amico della cittadina due anni fa, quando fece parte della giuria del «Premio La Quara». Dopo due anni, torna dunque al «Borgo», questa volta, per portare il suo spettacolo teatrale, intitolato «Inganni: le bugie della storia», accompagnato dalla violinista Federica Pellizzetti. «Inganni» è uno spettacolo che nasce dalle innumerevoli ricerche storiche, che Carlo A. Martigli, ha condotto negli anni e che sono ancora la base del rigore storico dei suoi romanzi.

BUSSETO
TRE GIORNATE CON LE COTICHE A RONCOLE VERDI
Tutto pronto, a Roncole Verdi, per l’attesissimo appuntamento annuale con la Festa delle cotiche, tradizionale evento di mezza estate capace di richiamare ogni anno il pubblico delle grandi occasioni. La festa, la principale per Roncole Verdi, ed una delle più importanti dell’estate parmense, avrà luogo nella suggestiva cornice del centralissimo Parco Guareschi da Sabato a lunedì, col ricco e gustoso menù di sempre, che prevede non solo le celebri cotiche locali ma anche tanti altri piatti tipici e della tradizione. Orchestra Marcolino domenica e orchestra Nicola Marchese lunedì. L’evento, come sempre, è promosso dalla locale Pro loco che di recente ha provveduto al rinnovo del direttivo.  Dopo la scomparsa dell’indimenticato Giancarlo Pezzani è entrato a far parte del direttivo Mirco Slanzi. Per il resto Giovanni Bigna è stato riconfermato cassiere; Fabio Guareschi consigliere; mentre tra le due principali cariche c’è stato il classico «passaggio del testimone» con Piero Dotti che da presidente è diventato vicepresidente e Fabio Belicchi che da vicepresidente è passato a presidente.

CALESTANO
PROGRAMMA RICCO PER L'ATTESA «FESTA SUL PRATO»
È tutto pronto a Calestano per la festa campestre più importante dell’estate: la «Festa sul prato», giunta quest’anno alla 32esima edizione e come sempre, nelle ultime occasioni, gestita dall’Assistenza pubblica del paese.
Particolarmente ricco quest’anno il programma che si sviluppa su quattro serate (da venerdì a domenica, più un importante epilogo il 17 agosto). Continuando una tradizione degli ultimi anni, questa festa strizza l’occhio in particolare ad un pubblico più giovane rispetto a quello cui solitamente si rivolgono questo tipo di feste, come ben si intuisce dando un’occhiata agli intrattenimenti musicali che caratterizzeranno le serate.
Domenica sera liscio con l’orchestra «Silvano e Mauro Band». Variegata anche l’offerta in cucina: ci sarà un menù tradizionale con tortelli d’erbetta, penne alla calestanese, spalla cotta e pesto di salamino alla griglia. Come sempre i proventi della festa finanziano direttamente l’attività dell’Assistenza pubblica, fondamentale per tutto il paese, ricordano gli organizzatori. Ma quest’anno la «Festa sul prato» avrà il suo epilogo dopo Ferragosto, venerdì 17, quando nel parco giardino si terrà il concerto di Francesco Baccini (biglietti già in vendita sia a Calestano alla Pubblica e al bar Centrale; sia attraverso i consueti canali online). In quell’occasione sarà nuovamente possibile mangiare al parco giardino con menù di terra di mare.

CASTRIGNANO
C'E' LA FESTA  DELLA CAPPELLETTA
A Costa di Castrignano, fra i boschi sopra Langhirano, c’è la tradizionale Festa della Cappellina. Dalle 19 in poi si potrà cenare, in entrambe le sere, con la musica dell’orchestra Antonio e Giulia.

FIDENZA
FESTA IN FAMIGLIA SULLE RIVE DELLO STIRONE
Torna la festa in famiglia, che si terrà al campetto dell’Ausiliatrice, sulle rive del torrente Stirone, fino a domenica. Tutti i giorni apertura della cucina dalle 18. Diversi volontari della parrocchia del duomo sono già al lavoro per allestire gli stand gastronomici. Musica e liscio di Leo e Cristina, dal piano bar di Rosita e dai latini di Carlos dj. 

FORNOVO
MUSICA E SPORT PER DARE IL VIA ALLA FIERA
Aspettando Fornovo in Fiera, da trentacinque anni fiore all’occhiello della Pro loco, in collaborazione con amministrazione comunale, vanno in scena musica e sport. Sabato, la manifestazione, che avrà quest’anno come filo conduttore il colore giallo e lo sport, aprirà ufficialmente: oltre al mercato di qualità per tutte le quattro giornate e in particolare per martedì, storicamente noto come il «mercato caldo», dalle 18 saranno aperti gli stand. Alle 20 in municipio, con la presenza delle autorità, la cerimonia del taglio del nastro per l’edizione 2018, che sarà seguita, come tradizione, dal Corteo storico: il podestà, durante il passaggio inaugurerà «Arti e mestieri» l’allestimento con numerose postazioni e dimostrazioni di antiche tecniche che per tutte le giornate di fiera troverà spazio tra piazza della Pieve e il borgo XX settembre.
Uno degli appuntamenti a tema di questa edizione sarà lunedì 6 alle 18 al Bar Acli in piazza IV Novembre, dove si terrà il convegno «Lo sport è vita... vita da sport» in collaborazione con Amministrazione comunale e Polisportiva Fornovo Sport: saranno presenti esperti e sportivi fornovesi, per trattare la pratica sportiva sotto il profilo del benessere, della prevenzione, sociale e della formazione.
Tra punti di maggior interesse della fiera, tornano gli spazi street food che gli appassionati potranno trovare all’interno del Foro 2000 e in piazza Matteotti, attorno alla fontana: anche quest’anno sarà possibile gustare cucine tipiche regionali, un «itinerario» del gusto dalla Liguria alla Sardegna, dalla Romagna alla Toscana, e anche di altri Paesi, tra grigliate, panini gourmet e specialità tradizionali. In ogni serata nei diversi punti del paese saranno organizzati spettacoli, esibizioni e concerti. Tra gli ospiti di questa edizione, la banda di Ceccano che si esibirà al Foro sabato sera.  Anche le associazioni del paese saranno presenti alla Fiera: tutte le sere, al Foro 2000 sarà attivo il ristorante del Complesso bandistico fornovese mentre in in piazza del mercato ci sarà il ristorante del gruppo Alpini ed il bar della Pro loco, con piano bar. In piazza Matteotti sarà visitabile la mostra «I telefoni d’epoca», una collezione di Sirio Comparini. Non mancherà il grande lunapark, lo Spazio Giovani e, per la chiusura di martedì, gli spettacolari fuochi d’artificio.  Anche i negozi saranno protagonisti della Fiera. Seguendo il tema 2018, colore giallo e sport, potranno infatti partecipare al concorso vetrine: i vincitori saranno premiata nella serata conclusiva, sul palco del Foro 2000.

MONTECHIARUGOLO
«L'ESTRANEA DI CASA» A TORTIANO
La manifestazione Ermo Colle vedrà quale «teatro» Villa Meli Lupi di Soragna, a Tortiano. Domenica alle 21,15 l’antica dimora ospiterà lo spettacolo «L’estranea di casa», a ingresso libero, che fa parte del cartellone nella diciassettesima edizione del Palio poetico teatrale musicale. L’intrattenimento, di e con Raffaella Giancipoli, verrà proposto da Kuziba Teatro, con l’assistenza alla regia di Annabella Tedone.  L’organizzazione è curata dall’Associazione culturale Ermo Colle e dal Comune di Montechiarugolo, in collaborazione con il Circolo Arci La Ricreativa di Tortiano e grazie alla disponibilità della proprietaria di Villa Meli Lupi, ristrutturata di recente. «Come Amministrazione comunale – afferma al riguardo Francesca Mantelli, assessore alla cultura del Comune di Montechiarugolo – collaboriamo per la logistica e l’organizzazione della serata, come accade ormai da cinque anni. Quest’anno l’evento si svolgerà nella splendida “cornice” di Villa Meli Lupi, che abbiamo voluto aprire alla cultura, grazie alla disponibilità della proprietà, al fine di portarla in luoghi non convenzionali». In caso di maltempo lo spettacolo si terrà nella Sala Amoretti di Basilicanova.

NEVIANO ARDUINI
A SCURANO C'È LA GRANDE FESTA D'ESTATE
Con la prima domenica di agosto, a Scurano si rinnova l’appuntamento con la Fiera estiva che aprirà i battenti alle 9 di domenica, con bancarelle ed espositori di vario genere lungo la strada principale di Scurano. Per i più piccoli giochi e magia; ci sarà un mercatino speciale con oggetti vintage e per tutti gli appassionati torna il raduno di Alfa Romeo. Non mancheranno poi i cestai Impagliatori di Canossa. Alle 12 la cucina della ProLoco preparerà il pranzo d’asporto. Alle 18 ci sarà la sfilata di moda a cura di “Mia Atelier”, in piazza a Scurano. Chiuderà la giornata la cena presso l’area feste e dalle 19 la serata sarà poi animata dal ballo liscio.



NOCETO
A BORGHETTO UNA TRADIZIONE LUNGA 127 ANNI
Sono 127 anni di Festa Campagnola a Borghetto, la manifestazione che coinvolge la comunità e molte persone da tutto il territorio. Organizzata dal Circolo di Borghetto la festa è molto più di una sagra di paese. Le serate partono il primo agosto, ma il clou è nel fine settimana, con musica, buon cibo della tradizione e occasioni di divertimento per un pubblico di tutte le età. Oltre 100 volontari, giovani e anziani, lavorano insieme come in una grande famiglia.
Sabato serata danzante con l’orchestra Gabriele Zilioli mentre domenica il gran finale è affidato alla band di Mirco Gramellini. Nel menù della Festa i piatti cucinati dalle rezdore per i quali si utilizzano prodotti locali di prima scelta come la Culaccia del Salumificio Rossi di Sanguinaro, con il quale si è stretto un rapporto di collaborazione 9 anni fa, il Parmigiano Reggiano con latte del territorio; il Prosciutto di Parma di Langhirano, la farina del mulino locale, il Nocino di Noceto. Nella carta anche torta fritta, tortelli d’erbetta e grigliate.

PALANZANO
UNA DOMENICA NEL SEGNO DELLA MADONNA AL MONTE 
Nel nome della Madonna della Neve, più conosciuta come la Madonna al Monte, torna a vivere in questa prima domenica di agosto la tipica festa montanara sul Monte Faggeto. Appuntamento domenica mattina sul monte intorno ad un tempietto, un piccolo luogo di culto dove don Pino Setti, parroco di Palanzano, celebrerà la Santa Messa alle 11,30 con l’accompagnamento di vari cantori di questi paesi. Nel pomeriggio, e fino al calar del sole, ci si potrà scatenare con il liscio, al ritmo della fisarmonica.

______________________

PARMA


GOLF CLUB DOMENICA DIVERTIMENTO CON IL «GLAMOUR POOL PARTY»
Domenica a partire dalle 19.30, al «Golf Club» di Strada Martinella a Vigatto divertimento assicurato con il «Glamour pool party». Possibilità di degustare un fresco aperitivo a bordo piscina con ottima musica, drink e tante ghiottonerie. Dietro la consolle il noto dj parmigiano Andrea Carpi. Possibilità di cenare nel ristorante del «Golf Club». Info: Facebook «Dream Parma» o 0521/630032.

PISCINA NEGRI DOMENICA MUSICA CON MAX TESTA DJ
Domenica a partire dalle 15.30, alla piscina del centro sportivo «Ercole Negri» (zona Campus) dietro la consolle salirà Max Testa, uno dei più noti dj parmigiani e vicepresidente nazionale di Assodeejay.

______________________


POLESINE
DOMENICA ITINERARI IN BARCA LUNGO IL PO
Domenica itinerari in barca lungo il Po. Partenze dall’attracco fluviale di Polesine. Info 3385951432.

RUBBIANO
SAGRA PATRONALE DEDICATA A SAN FERMO
Domenica dalle 19.30 la comunità di Rubbiano festeggia la sagra patronale dedicata a San Fermo. Nella piazza della chiesa e nel centro storico torta fritta e salume, torte caserecce, musica e giochi. Il ricavato servirà per la ristrutturazione della chiesa parrocchiale.

SALA BAGANZA
A SAN VITALE TORNA LA SAGRA DEL SUFFRAGIO
San Vitale Baganza si veste a festa: Sabato e domenica torna la tradizionale sagra del Suffragio, nata oltre 35 anni fa. L’edizione 2018 prenderà il via v alle 19 con la classica cena sul campo allietata dalla musica di due gruppi musicali di giovani: i Burning Love Band e i The Farmers. Domenica la giornata di festa avrà inizio con la Santa Messa celebrata alle 11; alle 17 laboratorio creativo per ragazzi tenuto da Myra. La serata sarà impreziosita dalla voce di Cristina Piazza.

SALSOMAGGIORE
RALLY DAY AUTO DA BRIVIDO PER UNA DOMENICA A TUTTO GAS
Prima edizione del Rally di Salsomaggiore e Tabiano: ormai ci siamo. Sono oltre un centinaio gli equipaggi iscritti, e provenienti da tutta Italia, che prenderanno parte alla gara, organizzata da “Media Rally e Promotion” in collaborazione con la “SalsoRally&Promotion”, la Confesercenti, il Consorzio Terme Berzieri ed i Comuni di Salsomaggiore e di Pellegrino, che si terrà sabato e domenica sulla strada che dalla città termale conduce a Pellegrino Parmense e da quest’ultimo paese fino alla località Case Veronica verso Bore. Nel corso del trofeo verranno assegnati alcuni trofei, tra i quali la Coppa Pellegrino e il Trofeo Tabiano, e proprio in quest’ultima località si terrà la cena ad invito per i concorrenti accompagnata, alle 22,30 dai fuochi d’artificio. Nel corso del weekend, la manifestazione si svolgerà dalle 6 di sabato alla mezzanotte di domenica, la viabilità subirà inevitabili modifiche. Le strade interdette alla circolazione e alla sosta saranno il parcheggio dell’area mercato di Via Pascoli, dove i team metteranno a punto le autovetture, via Pascoli, da via Valentini (altezza Centro Carta) a via Piave e tutto il parcheggio parallelo a via Pascoli, l’area parcheggio dell’oratorio Don Bosco, il piazzale antistante l’officina Santi, via Gorizia e il parcheggio del campo sportivo lato via Crispi. La chiusura delle strade per le prove speciali avverrà domenica dalle 8.15 alle 18 da Pontegrosso a Varone di Pellegrino, e dalle 8.45 alle 18.30 dal bivio di Careno alla località Case Veronica. Verrà garantita un’apertura di 20 minuti dagli ufficiali di gara presenti sul posto. Il trasferimento dei veicoli da Salsomaggiore ai luoghi delle prove speciali verrà effettuato a norma e nel rispetto del codice della strada. Gli interventi dei mezzi di soccorso saranno garantiti.

CIBO E MUSICA: TORNA LA SAGRA DI CONTIGNACO
Torna Sabato e domenica sera dalle 19 la tradizionale «Sagra campagnola» con musica e buona cucina al campo sportivo della chiesa di San Giovanni nella frazione di Contignaco.
Un appuntamento immancabile dell’estate salsese, organizzato dal Circolo Parrocchiale di San Giovanni. Ci saranno piatti tipici, torta fritta, salimi misti, grigliata e tanto altro. E poi musica: Sabato suoneranno l'Orchestra fratelli Scarabelli e Luca Caminati, domenica si esibirà l'Orchestra Campanini.

SAN SECONDO
DUE MERCATINI: DELL'ANTIQUARIATO E «CONTADINO»
Domenica, per tutta la giornata, nel centro storico di San Secondo, appuntamento col mercatino dell’antiquariato e modernariato promosso dalla Pro loco col patrocinio del Comune. Domattina, invece, «Mercato contadino» con possibilità di andare alla scoperta di tutti i «frutti» di stagione proposti dagli agricoltori delle Terre rossiane.

SCHIA
LO «SKIA SPORT DAY» PER UNO STILE DI VITA ATTIVO
Domenica, dalle 11 alle 18, Schia si trasformerà nella capitale dello sport con lo Skia Sport Day, un’intera giornata organizzata da Parchi del Ducato e Associazione Pro Schia – Monte Caio, con il patrocinio di Comune di Tizzano, Comune di Parma e Provincia di Parma, dedicata alla promozione di diverse discipline sportive del territorio e degli stili di vita attivi.
Tante le discipline sportive alle quali ci si potrà avvicinare: yoga, calcio, volley, basket, soft air, karate, tiro con l’arco, ed altre legate alla pratica in ambiente, come trekking, parapendio e deltaplano, sci, mountain bike, mountain board, equitazione, nordic walking e trail running, mentre la Croce Rossa comitato di Tizzano proporrà un’attività sul tema «Movimento è salute». Parteciperanno società sportive di alto livello.
Per l’occasione, sarà anche allestito lo spazio didattico educativo (un grande igloo gonfiabile) dedicato al Progetto europeo Life Eremita, progetto europeo che ha come capofila la Regione Emilia Romagna. Un progetto promosso per finanziare studi, monitoraggi, attività informative ed educative per la tutela e la diffusione di quattro specie di insetti legate alla salute delle foreste e alla qualità degli ambienti di acque interne: Osmoderma eremita e Rosalia alpina (per le foreste) e Graphoderus bilineatus e Coenaglrion mercuriale (per gli habitat acquatici). Dalle 11 alle 18.30 il Palaeremita svetterà nel piazzale di Schia e accoglierà il pubblico con un infopoint e brevi presentazioni del progetto e dei suoi protagonisti. Dalle 14.30 alle 18.30 circa, giochi e mini laboratorio gratuito per bambini e famiglie per scoprire la vita degli insetti, in particolare del curioso coleottero che dà il nome al Progetto (Osmoderma eremita), i segreti degli alberi e del bosco e molto altro ancora. Per tutta la giornata sarà inoltre possibile conoscere i simpatici asini dell’Agriturismo Casa Nuova di Tizzano, che faranno provare ai più piccoli l’emozione del battesimo della sella.



TARSOGNO
DUE GIORNATE CON LA FESTA «DU BESTRAIAU»
Sabato e domenica 42ª festa “Du Bestraiau”, un appuntamento organizzato dalla Famiglia Tarsognina per coinvolge tarsognini, valligiani, turisti ma sopratutto gli emigrati che approfittano di queste giornate per incontrare parenti ed amici ai piedi del monte Zuccone.  Il programma: alle 17 di sabato all’interno del museo dell’Emigrante verranno inaugurate alcune mostre e poi una visita guidata. Alle 20.45 sulla provinciale del Passo Centocroci in prossimità del bivio per il monte Zuccone, raduno e partenza della fiaccolata-processione con recita del rosario. Il corteo guidato dal parroco don Ferdinando Cherubin e animato dalle preghiere e dai canti dei giovani, porterà i pellegrini al rifugio che al loro arrivo si illuminerà a giorno e alle 21,30 il sacerdote celebrerà all’interno della cappellina in legno costruita dai soci della Famiglia Tarsognina nel 1977, la messa a ricordo dei soci defunti dell’associazione. Domenica grande festa campestre: a mezzogiorno la distribuzione del pranzo sulle tavole imbandite al fresco della secolare pineta e nel pomeriggio un’orchestrina animerà la festa campestre. Il tutto si concluderà all’imbrunire con i canti montanari e con l’arrivederci al prossimo anno.

TORRECHIARA
INGRESSO GRATUITO AL CASTELLO E VISITE MEDIEVALI
Domenica c’è l’ingresso gratuito nel castello di Torrechiara. Continuano inoltre le visite Medievali organizzate da Assapora Appennino alle ore 10.30, 11.45, 15.30, 16.45 per informazioni: 328.2250714

TRAVERSETOLO

MADONNA DELLA NEVE: TORNA LA SAGRA
Domenica alle 11,15 sarà celebrata la messa nella chiesa di Torre per celebrare la Madonna della Neve; si tratta della sagra della frazione, un appuntamento di antichissima tradizione. Secondo alcuni autori cristiani, il 5 agosto del 352 d. C. comparve della neve fresca a Roma, nel punto in cui era stato indicato in sogno da Maria ad un ricco patrizio, Giovanni. Un prodigio a cui in seguito è stata collegata l'edificata la basilica romana, appunto, di Santa Maria della Neve.

TRECASALI
UNA DOPPIA FESTA: SAGRA IN PAESE E FIERA AGRICOLA
Ci sono due feste in contemporanea – la sagra in paese e la fiera agricola in campagna – per un unico grande divertimento nel weekend a Trecasali. In piazza Fontana in paese, con organizzazione de Gli amici di Trecasali e spettacoli tutti gratuiti. Le serate musicali proseguiranno Sabato con l’energia dei Divina e di dj Robertino; domenica con il tributo ai Negramaro, lunedì con la musica anni ‘70 ed ‘80 del Jumbo Story e martedì con il concerto dei Big Ones, cover band degli Aerosmith. Ogni sera, dalle 19.30, sarà attivo il servizio cucina e pub con la proposta di un menu diversificato per ogni giornata. I piatti fissi nel menu sono controfiletto cuberol, tris di pecorini, salumi misti, roast beef con rucola e grana, prosciutto e melone e spalla cotta. Poi ogni serata ha altre portate a tema. Sabato gli gnocchi (speck, noci e taleggio o al soffritto) e il toro allo spiedo; domenica le tagliatelle al tartufo, le chicche al ragù di fiocchetto e lo stracotto di cavallo con polenta; lunedì i risotti (salsiccia e porro, radicchio e taleggio o speck e zucchine) ed il pollo mistico e martedì i pisarei e fasò, cappelletti in brodo e vecchia di cavallo.  Tra gli eventi collaterali il mercato dalle 18, il luna park e, Sabato (dalle 17 alle 24) e domenica (dalle 10 alle 24), la fiera del disco all’interno dei locali dell’Arci Stella di piazza Fontana a cura dell’associazione culturale Vinylistic di Parma con esposizione di vinili, 33 e 45 giri e cd da collezione.
In contemporanea, nei campi di San Quirico, ci sarà la fiera agricola. Sabato fast pulling: alle 18 iscrizioni e prove libere e alle 20.30 inizio gara con doppia slitta. Infine domenica dalle 8.30 stand legati al mondo agricolo, dalle 9 dimostrazione di aratura con trattori d’epoca e moderni, campionato italiano di falciatura a mano, arrivo dei paracadutisti del Team Parma e tradizionale pranzo contadino con anolini e lesso. Per informazioni Debora (tel. 342 5006429). Tutti i giorni sarà attivo il servizio bar con ristoro.

VARANO MELEGARI

TRE SERATE CON LA TRADIZIONALE SAGRA
Fino a domenica la Proloco organizza l’appuntamento con la Sagra di Varano. Sabato si balla con la musica anni ‘70, ‘80 e ‘90 del Taro Taro Story e drink party al bar sotto le mura. Dalle 19 cena con torta fritta, salume e porchetta. La festa si conclude domenica con Varano’s got talent.

ZIBELLO
E' VISITABILE LA MOSTRA «PASSAGGI D'ACQUA»
Nel Teatro Pallavicino, Sabato e domenica, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19, è visitabile la mostra storico – documentaria «Passaggi d’acqua – Navigazione e attività produttive dai canali di Parma al Grande fiume» promossa dall’Archivio di Stato di Parma in collaborazione con Università di Parma e Comune e col sostegno di Rotary Club Parma, Edilnoleggi Valente e Ipam. Ingresso libero.

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"