19°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gli amici di Santa Maria del Piano alla "Vecchia volpe": ecco chi c'era - Foto

feste pgn

Gli amici di Santa Maria del Piano alla "Vecchia volpe"  Ecco chi c'era: foto

Elisa Adorni correrà nel deserto israeliano

Elisa Adorni e le sue compagne di avventura Arianna Bianchini, Eleonora Suizzo, Francesca Valassi, Federica Verdoya insieme al direttore di Donna Moderna Annalisa Monfreda

SPORT

Elisa Adorni correrà per 80 chilometri nel deserto israeliano Foto

1commento

Grande Fratello: Benedetta Mazza e Stefano Sala sempre più vicini nella "Casa" - Foto e video

GRANDE FRATELLO

Nella Casa e in piscina, Benedetta Mazza e Stefano sempre più vicini Foto Video

Notiziepiùlette

Oltretorrente: la forza straordinaria delle persone

EDITORIALE

Oltretorrente: la forza straordinaria delle persone

di Anna Maria Ferrari

2commenti

Data - Ora inizio 14/10/18 - 23:00

Data - Ora fine 14/10/18 - 23:59

Tipologia Feste e Mercati

Località Provincia

agenda

Tartufo, peperoncino e tortel dòls : tutti i sapori della domenica L'agenda

Tartufo, peperoncino e tortel dòls : tutti i sapori della domenica L'agenda
Ricevi le news
0

ALBARETO
A FOLTA SI CELEBRA LA «REGINA DEL BOSCO»
Dopo la fiera del fungo Porcino altro appuntamento importante per gli amanti dei frutti dell’autunno: domenica a Folta di Albareto si festeggia con la castagna e con i gustosi derivati dalla regina del bosco. La festa inizierà a mezzogiorno e i partecipanti troveranno posto sotto la copertura del tendone e nelle tavolate imbandite disposte lungo la via del piccolo centro abitato. Nel pomeriggio e fino all’imbrunire sui banchetti saranno esposti, oltre alla castagna, anche altri prodotti. In mattinata sarà ospite della festa il coro “Cor Dè Vocali” diretto dal maestro Leonardo Morini e per tutto il pomeriggio musica e canti con l’orchestra di Mario Zecca.

BASSA
MUSEI DEL CIBO "PICCOLO MA PREZIOSO" TANTI EVENTI DEDICATI AD ADULTI E BAMBINI
Domenica i Musei del Cibo della Provincia di Parma aprono gratuitamente e organizzano una ricca serie di eventi dedicati ad adulti e bambini in occasione della giornata mondiale dell’alimentazione che si celebra il 16 ottobre, promossa dalla Fao l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura, con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della povertà, della fame e della malnutrizione.
L’iniziativa, dal titolo “Piccolo ma prezioso”, promossa con il supporto di Barilla, vuole riunire le famiglie attorno ad un tema primario ed insieme far conoscere quello straordinario mondo di storia e tradizioni racchiuso nei musei del territorio, nati da una cultura del cibo che a Parma ha profonde radici. Questi musei sono, infatti, luoghi di scoperta gioiosa e curiosa della sapienza alimentare delle passate generazioni. Qui si può imparare, in maniera immediata e divertente, come il latte diventa formaggio o il grano si trasforma in pasta, recuperando le esperienze che l’uomo ha accumulato in migliaia di anni.
Ai Musei del Cibo l’educazione alimentare passa attraverso la storia e le caratteristiche di ogni alimento e la consapevolezza di ciò che mangiamo, ma anche attraverso il gioco e la scoperta.
Quest’anno l’evento coincide con F@Mu, la Giornata delle Famiglie al Museo e il calendario è particolarmente ricco di eventi per bambini e famiglie, che possono giocare e scoprire insieme i vari musei del circuito così che il cibo possa diventare un’esperienza indimenticabile… per tutti i sensi e per tutti i gusti.
Otto i musei coinvolti. Tra le iniziative al Museo del Culatello a Polesine, lo chef Massimo Spigaroli accompagnerà i partecipanti lungo il percorso del nuovo Museo raccontando la storia di questo straordinario prodotto e della sua famiglia, così fortemente legata al territorio della Bassa parmense. Nel pomeriggio al Museo del Parmigiano Reggiano a Soragna, un incontro con il professor Leone Arsenio, noto nutrizionista, docente dell’Università di Parma, farà scoprire le straordinarie qualità alimentari del formaggio Parmigiano Reggiano.
Visite guidate alla scoperta dell’extravergine al Museo d’Arte Olearia a San Secondo Parmense mentre ai Musei della Pasta e del Pomodoro alla Corte di Giarola a Collecchio, Silvia Strozzi presenta “il colore che ti fa meglio” in cucina e il Pasta Story, a cura di Giancarlo Gonizzi prevede una visita e lo scoprimento della targa a ricordo di Pietro Barilla, primo fautore del Museo della Pasta, nel 25° della scomparsa; un’intervista ad Albino Ivardi Ganapini, vicepresidente dei Musei del Cibo e segretario di Pietro Barilla dal 1979 al 1993 sulla genesi del Museo e sui segreti del Museo della Pasta.
Al Museo del Vino a Sala Baganza, la giornata si svolgerà tra caccia al tesoro e innovazioni in cantina raccontata dall’enologo e dai ricercatori di Smart Analysis. Al Museo del Salame a Felino, dopo l’attività per i più piccoli guidata da Graziella Cadore, l’animatrice di Dodo dell’Albero Azzurro, si potrà partecipare anche al “Menù letterario” composto da versi buoni da mangiare e da bere messi in scena da Paola Ferrari, Rosanna Varoli e musicati dalla fisarmonica di Corrado Medioli mentre al Museo e del Prosciutto a Langhirano, dopo la visita pomeridiana, Gianni Galaverna, docente del dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco della Università di Parma, presenterà il suo libro sulla chimica dei sapori.

BEDONIA
FESTA DEL CIAO AL SEMINARIO VESCOVILE
Domenica al Colle di San Marco “Festa del Ciao-con Gesù amici di tutti i bambini del mondo” organizzata nelle sale e nel parco del seminario Vescovile di Bedonia. Per inf. 0525-824420.

BERCETO
SECONDA DOMENICA DI FESTA GASTRONOMICA
I sapori dell’autunno saranno i protagonisti della seconda domenica di festa gastronomica, organizzata dalla Pro-Loco: domenica nel centro di Berceto ci saranno diverse bancarelle con prodotti biologici e ci si potrà riscaldare lo stomaco con morbida polenta. Nei giardini «Tatanka Yiotaka» ci saranno le famose castagne « di Marino». Tra i banchi del mercatino si potranno trovare anche funghi porcini e tartufi: ma questi potranno essere goduti anche sedendosi al tavolo di ristoranti e trattorie.

BORGOTARO

L'ATTESA SAGRA DELLA CASTAGNA
Tutto pronto a Borgotaro per una giornata di festa dedicata alla regina del bosco: la Sagra della Castagna, che celebra quest’anno la sua 25esima edizione, dando appuntamento domenica nel centro storico del paese con un ricco programma di eventi.
A partire dalle 9.30 sarà aperto il grande mercato tematico con esposizione di prodotti tipici di stagione ed arte rustica locale, con vendita di manufatti artigianali e apprezzati frutti della terra a chilometro zero. Alle 12.30 sarà allestito in piazza Manara un pranzo a cielo aperto a base di tagliatelle di castagne, imperdibile piatto della tradizione, torte e ottima porchetta; alle 14.30, la sagra sarà allietata con musica popolare, spettacoli itineranti, giochi ed intrattenimento per grandi e piccini, mentre dalle 15 inizierà la vendita di caldarroste, castagnaccio, frittelle di castagne e molti altri prodotti tipici borgotaresi.
All’interno del mercato saranno presenti i banchi del Consorzio “Mercanti in Riviera – Ambulanti della Versilia”, e nei ristoranti sarà possibile trovare ampia degustazione e menù a base di castagne. L’evento, organizzato dalla Pro Loco con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, rappresenta l’ultima grande fiera d’autunno nel capoluogo.

BUSSETO
TORNA IL MERCATINO DELLE TERRE VERDIANE
A Busseto proseguono gli appuntamenti con il Mercatino della seconda domenica del mese. Da domenica però il mercatino delle Terre Verdiane cambia pelle aggiungendo tra le esposizioni di antiquariato e vintage anche stand di artigianato artistico, remake e piccoli produttori alimentari. In particolare per questo appuntamento il mercatino offrirà banchi di antiquariato, collezionismo e vintage, ci saranno anche piccoli produttori agricoli locali con frutta e verdura di stagione, stand enogastronomici, prodotti in pelle e oggetti ornamentali. Come sempre i banchi saranno posizionati in via Roma e apriranno dalle 9 alle 20.

CALESTANO
DOMENICA AL VIA ALLA GRANDE  "FIERA DEL TARTUFO DI FRAGNO"
È tutto pronto per la prima domenica della ventottesima «Fiera Nazionale del tartufo di Fragno», organizzata dalla Proloco con il sostegno dell’Amministrazione comunale e di tutte le associazioni del paese.
Una manifestazione che ogni anno si rinnova nel segno della tradizione e fa vivere a Calestano cinque domeniche di festa, popolarità, e grandi presenze.
La fiera sarà ufficialmente aperta alle 10,30 di domenica con i discorsi delle autorità nella sala Borri: il sindaco di Calestano Francesco Peschiera farà ovviamente gli onori di casa, e saranno presenti i consiglieri regionali Barbara Lori e Fabio Rainieri, sindaci di paesi limitrofi ed esponenti della Provincia; è stato inoltre invitato l’onorevole Giovanni Battista Tombolato. Il taglio del nastro, che avverrà in via Mazzini sulle note del quintetto «Gli ottoni matildici», aprirà ufficialmente la festa; a seguire brindisi e rinfresco con bocconcini al tartufo preparati dalla rezdore di Calestano.
Già dalla mattina presto però, prenderanno il via alcuni appuntamenti di questa prima giornata.
Alle 9,30 ci si ritroverà alla Proloco per la ormai tradizionale escursione domenicale nelle terre del tartufo con le Guide ambientali escursionistiche di Terre Emerse. Si andrà questa volta a esplorare i boschi di Iano, già immersi nei colori dell’autunno, fino a giungere alla piccola grotta che caratterizza uno dei pochissimi depositi di travertino della provincia, già noto a Maria Luigia (info e prenotazioni escursione 328.8116651).
Sempre alle 9,30 apriranno le 2 mostre: «Artesano, percorsi artistici a confronto» di Marco Alfieri, Matteo Belloli, Lorenzo Ferrari e Alex Sorbino (nella Sala Borri); e «Prison Brick», esposizione fotografica e di opere in mattoncini (nelle vecchie carceri).
Dalle 10 invece, sotto i portici vecchi del centro aprirà il tradizionale mercatino del tartufo dove i «tartufini» venderanno i preziosi tartufi raccolti negli ultimi giorni. A mezzogiorno si mangerà tartufo in tutti i ristoranti e nella tensostruttura riscaldata, dove verranno proposte fra l’altro uova, testaroli e canestrini di funghi al tartufo.
Nel pomeriggio, nelle vie, musica e pianobar con Michele, e ancora tante specialità tipiche come frittelle di mele, caldarroste, panini e focaccine al tartufo, vin brulé, pattonini e spongate di Calestano fatte dal «Circolo ricreativo calestanese Val Baganza».
Dove mangiare: Tutti i locali in cui poter prenotare
Durante il periodo della fiera si potrà mangiare il tartufo, non solo la domenica ma anche in tutti gli altri giorni della settimana, su prenotazione in tutti i ristoranti e agriturismi del territorio. A Calestano: Albergo ristorante Fontana tel. 0525.52155; Albergo Mantovani - tel. 0525.52118; Az. Agr. Casale Eldoro - tel. 0525.528224; Pizzeria On The Road - tel. 0525.528203. A Ravarano: Ristorante Cà d’Angel - 0525.529133. A Marzolara: - Ristorante Pizzeria Blu River - 0525.57410; Az. Agr. La Macchia Tonda - 0525.57240; Locanda Marzolara - 0525.57216. Sivizzano: - Agritur. Monte Prinzera - 0525.56504. Lesignano Palmia: - Az. Agr. Corte Camillo - tel. 340 3799712.

gresso gratuito. Info: 345/0320690.

CASTELLI DEL DUCATO
VISITE E RIEVOCAZIONI NEI MANIERI

Tra cibo e cucina, visite notturne e rievocazioni: domenica belle storie da scoprire nelle rocche e nei manieri del circuito dei Castelli del Ducato di Parma, Piacenza e Pontremoli. Per innformazioni: www.castellidelducato.it oppure info@castellidelducato.it.

COLORNO
VISITA IN REGGIA TRA ARTE E CULTURA
Speciale visite gratuite in Reggia domenica alle 10, 11, 12, 15, 16, 17 e 18.

IL «TORTÉL DÓLS» PROTAGONISTA IN PIAZZA
Colorno porta in piazza il tortél dóls domenica dalle 9 sino a sera. Il primo piatto tipico della Bassa Est sarà protagonista di una giornata di festa nell’ambito del nuovo format tortél dóls, un tortello tante storie promosso da Comune ed associazione Turbolenta con i patrocini di Camera di Commercio, Parma City of Gastronomy, Comuni Virtuosi, Destinazione Emilia, Parma Quality Restaurants ed organizzazione affidata agli chef Enrico Bergonzi del ristorante Al Vèdel e Cristian Broglia ed al food blogger Stefano de Stefano. Grande novità di quest’anno saranno gli show cooking.
Dalle 10 si potrà assistere alle dimostrazioni culinarie di Vincenzo Di Grande, chef originario di Mezzani con un ricco curriculum frutto di esperienze in ristoranti di alto livello, che passerà poi il testimone alla pastry chef Paola Ziliani, volto noto della pasticceria Lady di San Secondo che interpreterà il tortél dóls in una versione del tutto nuova. Quindi sarà la volta di Cristian Broglia, altro chef di talento che arricchirà il tortél dóls con le sue scelte creative. Nel pomeriggio toccherà a Stefano Guizzetti, fra i gelatieri più famosi d’Italia che a Parma ha fondato Ciacco e che interpreterà gli ingredienti del tortél dóls in una versione gelato. Infine toccherà a Paolo Griffa, fra i volti emergenti della cucina d’autore, protagonista della trasmissione Rai Detto Fatto.
In piazza si potrà pranzare scegliendo i piatti preferiti in 5 postazioni ristorante potendo contare sull’esperienza degli chef di Osteria dei Mascalzoni, Antica Hostaria Tre Ville, Trattoria Il Cacciatore, Giorgione’s e GustoParma. In ognuno di queste aree sarà proposto il tortél dóls più un secondo che spazierà dalla classica torta fritta con salume al guanciale al Lambrusco, fino alla polenta con fonduta al Parmigiano Reggiano e porcini, per terminare con i dolci. A completare il pasto i vini della Cantina Dall’Asta e le birre del Birrificio Farnese.
Ci sarà anche uno spazio speciale dedicato quest’anno al tortello amaro di Castel Goffredo.
Non mancherà il divertimento per bimbi e adulti con laboratori di cucina gratuiti per i più piccoli, in programma al mattino e al pomeriggio (per iscrizioni tortellandia@gmail.com) e la sfida a colpi di matterello e farina per i più grandi, in programma alle 16, sotto l’esperta direzione dello chef Cristian Broglia.Per tutto il giorno in via Mazzini sarà invece possibile divertirsi con giochi tradizionali e di legno, narrazioni e spettacoli dedicati sempre ai bimbi, come il momento teatrale delle 16.30 a cura di Torototela, mentre in piazza sarà allestito lo Spazio Libri, grazie alla presenza della libreria Diari di Bordo, che alle 11 ospiterà Paola Cadonici per una conversazione sul suo testo «Cibo, costumi e dintorni. Riflessioni su gusti alimentari e disgusti comportamentali dei nostri giorni», edito da Rubbettino editore.
Infine la musica, ma in versione itinerante, con il pianoforte a pedali dei ragazzi di Pedala Piano che porteranno le loro note nei diversi angoli della festa. Ci sarà anche il mercato contadino con 40 espositori che proporranno prodotti della terra e lavorazioni artigianali.

FONTANELLATO
BARACCHINO DELLA TORTA FRITTA A TOCCALMATTO
Per tutta la giornata di domenica, il «baracchino della torta fritta» di Fontanellato sarà animato dai volontari della Parrocchia di Toccalmatto, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19: i fondi serviranno a finanziare i progetti e le iniziative in programma per i prossimi mesi.

AL LABIRINTO TORNA "UNDER DE BAMBOO TREE"
Domenica torna al Labirinto della Masone «Under the Bamboo Tree», l’appuntamento annuale dedicato al bambù, arricchito, alla sua terza edizione, da diverse ed importanti novità. 

La manifestazione è organizzata in collaborazione con Aib (Associazione Italiana Bambù) e Isia (Istituto Superiore per le Industrie Artistiche di Firenze) . I lavori proposti per il  concorso internazionale Bamboo Rush per la progettazione e realizzazione di un oggetto di design in bambù. saranno esposti domenica nella sala Calvino del Labirinto della Masone.

Ci saranno umerosi espositori, che con i loro stand uniti a laboratori e dimostrazioni, animeranno i portici della Corte Centrale, nel cuore del Labirinto.
Al centro della Corte ci sarà un’installazione di bambù realizzata dagli studenti del Politecnico di Milano sotto la guida di Marco Imperadori e Maurizio Cardenas: un particolare e suggestivo tunnel di bambù da percorrere a piedi nudi, al termine del quale il pubblico potrà assistere a un concerto dell’Associazione Italiana Flauti di Bambù. Sotto al porticato ci saranno espositori con diversi tipi di oggetti realizzati in bambù, da tappeti a tende e un’esposizione di preziosissimi cesti antichi realizzati dall’artista giapponese Kazuko Hase. E ancora i laboratori: tenuti dall’associazione Bambuseto, che coltiva e lavora il bambù in Versilia, grandi e piccini potranno lavorare, sotto la guida degli esperti, piccoli oggetti in bambù.

Nel pomeriggio di domenica lo chef stellato Massimo Spigaroli, titolare della bottega e del ristorante nella Corte del Labirinto della Masone, terrà uno show - cooking di un menù interamente a tema bambù.
La partecipazione alle conferenze e alla manifestazione in generale è inclusa nel costo del biglietto d’ingresso del Labirinto della Masone, che dà diritto anche all’accesso al labirinto di bambù, alla Collezione d’Arte di Franco Maria Ricci, e alla mostra temporanea Tesori d’Oriente.
Indirizzo: Strada Masone 121, Fontanellato; mail: labirinto@francomariaricci.com Tel: 0521827081 Sito: www.francomariaricci.it

FORNOVO
LA TRADIZIONALE CASTAGNATA DIVENTA LA FESTA D'AUTUNNO
Fornovo si veste d’autunno. La tradizionale castagnata della Pro loco, in calendario da molti anni nel programma dell’associazione, sarà ricca di proposte. La «Grande festa d’autunno», questo il titolo della manifestazione, in programma  sarà ospitata al Foro 2000. L’area farà da scenario alla mostra-rassegna di attrezzature legate al bosco e alla lavorazione e trasformazione della legna.

MEZZANI
FESTA A CASALE CON LA STORIA DELLA MUSICA POPOLARE
Due storiche scuole di musica popolare a confronto. Da una parte ci sarà la tradizione, tutta nostrana, del Concerto Cantoni e di Eugenio Martani, con le sonorità tipiche della Bassa Parmense, dall’altra le note del Grande Evento e di Moreno Il biondo, espressione della tradizione romagnola.
Ci sarà quindi tanta musica popolare, da ascoltare e da ballare in pista, passando dall’800 ai giorni nostri, durante la fiera di Casale di Mezzani in programma da oggi a domenica.
Domenica alle 9.30 messa sotto alla tensostruttura; dalle 14.30 quarto torneo di calcio giovanile; dalle 15 lungo le vie del paese ci saranno la gara di zucche intagliate, i giochi gonfiabili per i bimbi, l’esibizione delle scuole di ballo, le bancarelle, la mostra dei quadri di Gianni Samini, le performance di un caricaturista, il concorso delle torte di zucca, il tiro con l‘arco e il concorso per selezionare il quadro più brutto.
Dalle 16 si potranno mangiare anche torta fritta e salume e dalle 17, sotto la tensostruttura, happy hour con Manuel Comelli. Per tutta la durata della fiera ci sarà anche la pesca di beneficenza con ricavato a favore del recupero della chiesa terremotata. Tutti gli spettacoli saranno ad ingresso gratuito.

PARMA

AL TOSCANINI INCONTRO SULLA SESSUALITA' DELL'ADOLOSCENZA
Domenica alle 14.30 nell’auditorium Toscanini di via Cuneo 3, ci sarà l’incontro dal titolo «Okkio! Mi girano gli ormoni!» rivolto ai genitori e ai figli sul tema della sessualità e dell’adolescenza nell’era del social e del web. Info: sulla pagina Facebook «Il Cerchio dei Papà».

FEDERMODA: APPUNTAMENTO CON LO SHOPPING IN CITTA'
Domenica torna il tradizionale appuntamento stagionale di shopping in città, targato Federmoda Parma. Nell’ambito delle iniziative Ascom per il Festival Verdi 2018, i negozi e le boutique del centro rimarranno aperte per tutta la giornata, in particolare, ovviamente, i settori abbigliamento uomo-donna-bambino, calzature e tessili.

CARIPARMA: UN MUSEO A MISURA DI BAMBINO
Domenica nella sede di Fondazione Cariparma primo appuntamento del cartellone autunnale «Un museo a misura di bambino. Laboratori didattici per bambini e famiglie». Iniziativa a ingresso libero; è gradita la prenotazione a guide@fondazionecrp.it

AZIENDA STUARD: DOMENICA IL FESTIVAL DEL PEPERONCINO
Festival del peperoncino domenica all’azienda Stuard di strada Madonna dell’Aiuto a San Pancrazio. Dalle 9 alle 18 si potranno visitare i campi di peperoncino, la mostra delle varietà coltivate e degustare i prodotti piccanti a cura dei produttori del nostro territorio. Dalle 12 pranzo piccante a cura del Podere Stuard (prenotazioni al 348 93363 91). Alle 16 Gara degli assaggiatori di peperoncini.

A TEATRO PEZZANI UNA COMMEDIA PER L'ASSISTENZA PUBBLICA
Domenica sul palco del Nuovo Teatro Pezzani andrà in scena la commedia «Un matrimonio… o qualcosa di simile» - di Andrea Zilioli con la regia di Ambrué. Il ricavato servirà per l’acquisto di un mezzo di soccorso che, tramite l’associazione onlus «Tommy nel Cuore», sarà devoluto all’Assistenza Pubblica di Parma . Sul palco si esibiranno gli attori della compagnia «Lupus in Fabula». Per la prevendita dei biglietti: Nicoletta (347/0438470), o mail a sassicristina@tiscali.it o direttamente nella sede della Pubblica in viale Goriziadalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17. Posto unico: 10 euro.

IN GHIAIA  NEL SEGNO DI UNA PUGLIA TUTTA DA GUSTARE
Domenica ritorna, dopo il successo dello scorso anno, il format «FoodinGhiaia», ideato da «Bi&Bi Comunicazione» in collaborazione con «Promo Ghiaia» e con il patrocinio del Comune:  giornata tutta dedicata alla regione Puglia, con pranzo con piatti tipici, intrattenimenti musicali, show dance, dimostrazioni e vendita di prodotti pugliesi. L’evento dal titolo «La Puglia: sapori, tradizioni, cultura» offrirà ai visitatori la possibilità di intraprendere un vero e proprio viaggio sensoriale e culturale alla scoperta dei sapori, delle tradizioni e della cultura pugliesi.
Il format «FoodInGhiaia» porterà tutti nella terra dei trulli e della pizzica con un menù di cucina tipica che sarà possibile degustare  a pranzo domenica alle 12.30. La proposta culinaria è curata dall’associazione culturale «Triticum» che da oltre dieci anni si occupa di promuovere le ricette pugliesi sul territorio italiano.
Il menù a base di piatti regionali tipici, che offrirà una doppia scelta (menù degustazione o con piatti «à la carte») è stato ideato da Teddy Liberato e dal suo team, e prevede: latticini pugliesi, le classiche orecchiette o la puccia, le meno conosciute foglie d’ulivo, un tipico formato di pasta fresca pugliese con melanzane e tanto altro ancora.
In piazza Ghiaia sarà presente anche uno stand dell’associazione «Pugliesi a Parma» che si occupa di divulgare valori storico-culturali, artistici, folkloristici nonché tutti gli elementi diretti alla migliore conoscenza e diffusione dei prodotti tipici, sia in ambito alimentare sia artigianale, e degli aspetti turistici e culturali della Puglia nell’ambito territoriale della provincia di Parma così da creare con esso una migliore amalgama attraverso costanti scambi conoscitivi delle culture locali, costumi e tradizioni popolari.
Non mancheranno le esibizioni itineranti del ballo pugliese più famoso, la «pizzica» detta anche «taranta», che si ripeteranno  in diversi punti della piazza, proposta dall’associazione «PizzicArte» che organizza un percorso itinerante musicale salentino. Un’opportunità unica per immergersi in un viaggio tra saperi e sapori musicali con un programma davvero ricco:  domenica, alle 18, la band «Tremulaterra» proporrà uno spettacolo itinerante e alle 19 prenderà il via uno stage gratuito di pizzica salentina; alle 21 è, invece, in programma una seconda esibizione dei Tremulaterra in concerto.
Si esibiranno in piazza Ghiaia anche i «Fratelli Gargarelli», il trio di giovani ballerini brindisini, selezionati nel fuori concorso «Ballando con te» del programma tv «Ballando con le stelle» (per maggiori info sugli orari delle esibizioni consultare, l’evento Facebook).
Ad arricchire il week end di piazza Ghiaia, tutto alla scoperta delle tradizioni della «Apulia» (così come la chiamavano gli antichi romani), ci sarà anche un mercatino con stand di prodotti agricoli ed enogastronomici tipici, artigianato e «handmade» targato, ovviamente, Puglia. Per info: inviare una mail a puglia@biebicomunicazione.com oppure www.ilmercatodeglieventi.it.

PARMAMARATHON: TORNA LA GRANDE GARA CON DISTANZE E PROVE ADATTE A TUTTI
Dopo il successo delle due prime edizioni, torna la «Parma Marathon», la grande manifestazione organizzata da «Parmarathon Asd».
Il percorso ricalca quello dell’anno scorso: la distanza regina che rappresenta l’evento, la maratona, si svolge in un circuito unico che toccherà Parma, Montechiarugolo e Traversetolo per poi far ritorno sempre in Cittadella sede della partenza e dell’arrivo. Dal parcheggio scambiatore Sud partirà, invece, la 32km che si innesterà sullo stesso percorso della Maratona e arriverà in Cittadella. E sempre dalla Cittadella partirà la Vigorosa, la 10km competitiva, la Desmìla, la 10km non competitiva e la Charity Run «All’Ospedale di Corsa» organizzata sempre dalle onlus Noi per Loro e Giocamico.
Due le novità in programma: la Parma Marathon Kids ovvero «La Corsa di Putèn», la gara riservata ai bambini dai 5 agli 11 anni che si sfideranno domani in Cittadella alle 17 (con il ritrovo dalle 15); «Lo staffettone», un gioco con tre partecipanti che unendosi in un team virtuale assoceranno i loro tempi nelle tre gare individuali competitive (maratona, 32 e 10) con tanto di classifica generale e premi.
Domenica la segreteria sarà operativa in Cittadella dalle 7 alle 20. Fino alle 8.45 si potranno svolgere le operazioni di iscrizione, ritiro pettorali, ritiro pacco gara. Anche quest’anno saranno a disposizione gli spogliatoi e le docce dello stadio Tardini. Info: www.parmamarathon.it.

VARANO MARCHESI
LA FESTA DELLA CASTAGNA
Domani Festa della Castagna a Varano Marchesi. Nel parco del foro civico musica e buon cibo della tradizione. Il pranzo a cura della Pro loco propone un ricco menù di specialità gastronomiche locali. Nella giornata si svolgerà anche il raduno «ApeVespa Castagna», giunto alla sua 15ª edizione e l’esibizione dell’orchestra Giacomo Maini.

VARSI
DOMENICA LA FESTA GASTRONOMICA D'AUTUNNO
Domenica torna a Varsi l’immancabile “festa gastronomica d’autunno”, giunta alla 7ª edizione. Il centro del capoluogo si immergerà, infatti, in una giornata all’insegna della tradizione, con la vendita, al mattino, a partire dalle 9, nella nuova piazza mercatale, dei prodotti tipici del territorio e della stagione, come la patata di Tosca, la torta di patate, il tartufo nero, il miele, la castagna, che ovviamente la farà da regina indiscussa dell’evento e dell’intera stagione, e le torte che, per l’occasione, saranno in tema con l’autunno, e verranno cotte nel forno a legna.

ZIBELLO

LA FESTA D'AUTUNNO DELLE FATTORIE DIDATTICHE

Arriva l'autunno? C'è chi festeggia con i bambini in fattoria. Torna per la seconda edizione la festa di autunno organizzata dall'Associazione fattorie didattiche di Parma che ha preparato una giornata di laboratori all'aria aperta nella corte della Fattoria Cascina Bodriazzo di Zibello dove domenica 14 ottobre  dalle 10 alle 18.00 eccezionalmente le fattorie si ritroveranno insieme per proporre:

Il re del bosco: La ricerca del tartufo e il laboratorio del pane.

  Fattoria La Daina Bianca  

- Passeggiata al fiume Po Fattoria Cascina Bodriazzo
- La casa dei contadini Fattoria Cascina Bodriazzo
- Dal latte al formaggio, con laboratorio del gusto. Fattoria Ciao Latte (solo al pomeriggio)
- Le api e il miele

  Fattoria Le Colline della Luna  

- L’Orto in bottiglia

  Fattoria Cotti  

- Costruiamo un acchiappasogni con elementi del bosco e dei campi

  Fattoria La piccola Bajarde  

- Sale alle erbe aromatiche biologiche

  Fattoria Il Gelso   (solo al pomeriggio)

L'ingresso con la possibilità di partecipare poi ai laboratori prevede un contributo di 5 euro a persona (bambini e adulti). Sarà inoltre possibile vedere liberamente gli animali della Cascina Bodriazzo. I laboratori sono ad esaurimento posti e senza necessità prenotazione.
Sarà possibile rimanere a pranzo con torta fritta e salume a porzione consumati sotto al portico, sempre senza necessità prenotazione. Per chi volesse fermarsi invece per un pranzo completo al ristorante è necessario riservare un tavolo al numero 3496677217.
La festa di autunno è organizzata all'interno della giornata mondiale dell'alimentazione pertanto alcuni laboratori affronteranno il tema dello spreco di cibo. Per informazioni
cascinabodriazzo@hotmail.com
Adriano 3485550472

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Corruzione e truffa: arrestato il sindaco di Zibello Censi

carabinieri

Corruzione e truffa: arrestato il sindaco di Zibello Censi. L'arresto: video -foto. Una vita da sindaco (con largo consenso) video

Coinvolti il segretario e il vicesegretario generali e la responsabile della Ragioneria

9commenti

12 tg parma

Caso Censi, il procuratore: "Uso della cosa pubblica come se fosse privata" Video

incidente

Schianto tra auto e furgone in A1: muore una 28enne parmigiana. Ferite le compagne di viaggio

Il ricordo

I professori del Marconi: Anna eri un esempio di modestia per i tuoi compagni

Traversetolo

Anna, choc e dolore per la ragazza morta a 16 anni

polizia

Spaccata coi tubi nella notte: rubate 5 moto alla Ktm

1commento

VIOLENZA SESSUALE

Caso Pesci, 3 ore e mezza d'interrogatorio. E la ragazza conferma le accuse

iniziativa

Le nuove scelte per la mobilità? Passano dalle risposte dei parmigiani. Con un sondaggio

FIDENZA

Caso basket, l'Academy: «No ai genitori-manager»

NOCETO

Denunce e auto sequestrate per gli ubriachi al volante

2commenti

FONTEVIVO

Contributi per l'affitto e case popolari, il sindaco: «Prima gli italiani»

7commenti

inciviltà

Vandali nella notte e risveglio coi muri imbrattati in centro Foto

PROVINCIA

Fritelli dà l'addio alla presidenza. «Sono stati anni duri»

3commenti

Calcio

I 250 gol di «Devo 11»

tribunale

Pesci ai cronisti: "Contenti ? Andate a rovinare qualcun altro" Il video

1commento

Langhirano

Inseguono l'arbitro in auto per insultarlo Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Voto a Trento e Bolzano, test nazionale per Lega e Pd

di Luca Tentoni

LA BACHECA

Ecco 20 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

LA SPEZIA

Velisti dispersi, un anonimo: "Morti dopo lo speronamento di un cargo"

Como

Addio ad Angelica, paladina della lotta contro la fibrosi cistica

SPORT

SERIE A

Pari senza reti tra Samp e Sassuolo

calcio

Primo esonero nel Monza di Berlusconi, arriva Brocchi

SOCIETA'

Razzismo

Quando i neri erano i meridionali, il monologo sui «terroni» di Pennacchi

10commenti

HI-TECH

Il 2019 sarà l’anno della realtà virtuale

MOTORI

IL TEST

Al volante della Impreza: una Subaru vera, ma con un volto nuovo

RESTYLING

Abarth 595: watt, cavalli e vernice glamour