-1°

ULTIME NOTIZIE DA NON PERDERE!

Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Cerca il meteo del tuo Comune

SCOPRI LE altre SEZIONI

Calciobalilla, torneo in memoria di Simone Sorrenti
Soragna

Calciobalilla, torneo in memoria di Simone Sorrenti

 
Ecotassa: quanti paradossi. Ecco chi vince e chi perde
MOTORI

Ecotassa: quanti paradossi. Ecco chi vince e chi perde

 
I Pifferi, c'è tanta tradizione ma non solo
CHICHIBIO

I Pifferi, c'è tanta tradizione ma non solo

 
CREED II

CREED II

 
Oscar 2019, otto in corsa per il miglior film
Spettacolo

Oscar 2019, otto in corsa per il miglior film

 
Healthy food: Parma nella top ten in Italia
Just eat

Healthy food: Parma nella top ten in Italia

 
Cedacri acquisisce Oasi da Nexi
ICT

Cedacri acquisisce Oasi da Nexi

 
Offerte di lavoro a cura di Publiedi
OCCUPAZIONE

Offerte di lavoro a cura di Publiedi

 
Tribaudino: «La mineralogia studia anche le ceneri del termovalorizzatore»
UNIVERSITA'

Tribaudino: «La mineralogia studia anche le ceneri del termovalorizzatore»

 
In vendita su eBay rottami incidente principe Filippo
GRAN BRETAGNA

In vendita (già) su eBay i rottami dell'incidente del principe Filippo

 
Key West, buen retiro senza convenzioni
VIAGGI

Key West, buen retiro senza convenzioni

 
Il fantasma del castello di Bianello
QUATTRO CASTELLA

"Il fantasma protegge il castello": il Bianello fra suggestione, storia e turismo Video-intervista

 
Il senegalese Diakite: «Insulti razzisti? Io non ho sentito nulla»
CALCIO

Diakite: «Insulti razzisti? Io non ho sentito nulla»

 
Giulia ce l'ha fatta: «Vado a Oxford a studiare matematica»
Intervista

Giulia ce l'ha fatta: «Vado a Oxford a studiare matematica»

 
Don Rossolini: «Pizzarotti deve dimettersi»
PARMA

Don Rossolini: «Pizzarotti deve dimettersi». Il sindaco: «Si tira dritto senza se e senza ma»

 
Tonfo di Apple, crolla a Wall Street: -10,01
Borsa

Tonfo di Apple, crolla a Wall Street: -10,01

 
Ipsia e Itis: i video dei ragazzi su razzismo, inquinamento e degrado in città
SCUOLA

Ipsia e Itis: i tre video dei ragazzi su razzismo, inquinamento e degrado in città

 
Nasce lo spazzino di quartiere, venti operatori per le varie zone della città
Parma

Nasce lo "spazzino di quartiere": 20 operatori in tutta la città. Video di "Io parlo parmigiano"

 
Sfilare a New York? Un affare delle sorelle Hadid
MODA

Sfilare a New York? Un affare delle sorelle Hadid Video

 
Torna Gazzarock
MUSICA

L'unico ParmAwards deciso dal pubblico: votate il "vostro" Gazzarock

 
Offerte Kauppa
scegli la tua

Offerte Kauppa

 

film sulla carta

Béatrice e Claire opposti che si attirano

Béatrice e Claire opposti che si attirano
0

Una si gode la vita avidamente, eccede in tutto, buon cibo, vino, uomini. L’altra è responsabile, rigorosa, trattenuta. Ma hanno in comune un uomo e un passato doloroso. Nuovo ritratto femminile di Provost («Séraphine»), il film trae spunto da quello che davvero capitò a lui, alla nascita: un’ostetrica dedita al proprio lavoro risolse la gravidanza difficile di sua madre e andò anche a donare il suo sangue per il nascituro in difficoltà. Ora quell’ostetrica rivive in Claire (Frot), una vita dedicata ai bambini da far nascere, un figlio grande da un compagno mai esistito. Claire un giorno riceve la telefonata di Beatrice (Deneuve). Una chiamata da un passato sepolto: la donna era stata l’amante del padre di Claire e lo aveva abbandonato, causandone la fine tragica. Dopo un’esistenza errabonda di piacere in piacere, ora è molto malata. E la figlia dell’uomo che l’ha amata di più le appare come una figlia mai avuta. D’altra parte lei è la donna che più ha amato quell’uomo, lei che «sapeva mettere tutto in un bacio». Differenze, rancori e paura del futuro potrebbero annullare le potenzialità dell’incontro. Ma segrete emozioni legano le due donne. Immersa in un quadro realistico, poco sognante, dove l’unica consolazione è la felicità delle piccole cose, la storia ha il difetto di cedere da subito alla tesi degli opposti che si attraggono. Il tono è un po’ edulcorato anche se non stucchevole e ci si aspetterebbe un po’ più di scavo nelle zone oscure di due vite affettivamente precarie, nei grandi momenti di verità della nascita e della morte. Ma la volontà di vedere comunque il lato positivo, in una scrittura curata nelle simmetrie e nei simbolismi, dona anche un tocco piacevole alla visione. Frot al servizio della storia, la storia al servizio della Deneuve, su viale del tramonto ma esentata dalla miseria della quotidianità dal suo status di diva.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

commenti 0