20°

30°

Atletica

«Corri a Zibello»: emozioni fino all'ultimo metro

Ricevi gratis le news
0

Doppietta dell’Atletica Casone Noceto, ieri a Zibello, nella terza prova del campionato provinciale Fidal di corsa su strada. Nell’edizione numero 14 della «Corri a Zibello» la società di Noceto ha conquistato il gradino più alto sia del podio maschile che di quello femminile, grazie alle vittorie di Yonas Tsegaye e Carolina Baldi. Al via 350 podisti, graziati dal tempo che, nonostante vento e basse temperature, ha risparmiato la pioggia annunciata. C’erano tutti gli ingredienti, insomma, per assistere ad una bella gara, e così è stato. A dare spettacolo sono state soprattutto le donne: Carolina Baldi, Isabella Morlini dell’Atletica Reggio e Sarah Martinelli dell’Atletica Casone Noceto non solo si sono piazzate nelle prime 22 posizioni in classifica generale ma si sono anche rese protagoniste di una gara combattuta fino all’ultimo giro. Il percorso – tre giri a circuito per un totale di 9,9 km – non era dei più veloci («Una gara muscolare, con molti saliscendi che hanno messo a dura prova gambe e ginocchia», dicono i podisti), eppure ha fatto registrare ottime prestazioni.Yonas Tsegaye ha tagliato per primo il traguardo dopo 31’33’’, staccando di oltre un minuto il giovane triatleta del Cus Parma Dario Chitti: «Ho usato la gara come preparazione in vista dei campionati italiani di duathlon della prossima settimana – spiega il cussino -. Sono partito bene, poi ho rallentato, mi sono attaccato al gruppo alle spalle di Yonas e ho gestito il passo, prima di allungare con la volata finale. Di solito è quella che mi viene meglio e anche questa volta è andata bene». Dietro di lui Fabio Marchio del Ballotta Camp e Pietro Cabassi del Circolo Minerva, che con una bella volata finale ha avuto la meglio su un altro cussino, Abou El Wafa. La prova più avvincente però è stata quella femminile. Isabella Morlini è partita bene, staccando subito le due avversarie del Casone. «Fino al secondo giro noi tre eravamo attaccate, in testa – racconta Sarah Martinelli -, poi Carolina ha “acceso il motorino” e ha accelerato. Ho provato a stare al suo passo ma poi l’ho lasciata andare». Primo posto per la Baldi, con 35’09’’, e seconda posizione per la Morlini: «Ultimamente gli allenamenti sono stati discontinui a causa di una serie di infortuni – spiega l’atleta reggiana – e mi sono concentrata sulle distanze brevi per preparare il campionati di cross (che ha vinto una settimana fa, ndr.), quindi ho la velocità ma non i chilometri. Quando Carolina ha accelerato non ne avevo e l’ho lasciata andare». Terzo posto per la Martinelli che dice «Tutte e tre abbiamo dato il massimo, fino alla fine, e questa è la cosa più importante».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' il giorno di Cristiano Ronaldo a Torino. Primo autografo a un bambino

Sport

E' il giorno di Cristiano Ronaldo a Torino. Primo autografo a un bambino Foto

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

LONDRA

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

Modelle e mode estive

MODA

Il bikini "girato" che non intralcia l'abbronzatura: ecco come fare Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La favola di Natale dei Pogues

IL DISCO

La favola di Natale dei Pogues

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Nuovo violento temporale: due alberi caduti, "acqua alta" nei sottopassi

PARMA

Nuovo violento temporale: due alberi caduti, "acqua alta" nei sottopassi  Video

Nel video, il momento più forte del temporale a Coloreto

2commenti

MARTORANO

Spara alla moglie e si getta nel vuoto: lei è salva per miracolo, lui è in Rianimazione

Testimonianza

«Negli ultimi tempi era cupo e nervoso»

Gazzetta domani

Parma a processo, lo stillicidio delle indiscrezioni sulle richieste dell'accusa

PARMA CALCIO

Caso sms, promozione a rischio: Calaiò lascia il ritiro per partecipare al processo

Secondo indiscrezioni, sarà chiesta una dura sanzione per il Parma. Anche per il Chievo è a rischio la serie A

24commenti

APPENNINO

Grandine e vento, l'assessore regionale: "Entro pochi giorni la prima stima dei danni" Video

L'assessore regionale alla Protezione civile Paola Gazzolo ha visitato Bardi, Calestano e Neviano

COLLECCHIO

Violento scontro in tangenziale: furgone sventrato da un autoarticolato Foto

Paura e contusioni per il conducente del furgone

FELINO

Le piadine di Igor fanno furore in Australia

AUTOSTRADA

Scontro fra 5 auto tra Fidenza e Parma: un ferito. Veicolo in avaria: 6 km di coda

Inchiesta

Violenza sulle donne, il centro che recupera gli «orchi»

1commento

RIMPATRIATA

Quei «ragazzi» della mitica 3ªG sessant'anni dopo

Federconsumatori

Polizze vita, il raggiro porta in Irlanda

Lutto

Bersellini, il macellaio innamorato della Cittadella

Viabilità

Tangenziale di Parma: asfaltatura al via fra le uscite 4 e 3 verso Reggio

1commento

GAZZAREPORTER

Allagamenti e vento forte: un albero cade su un'auto a Salso Foto

SERVIZI

Dal 16 luglio carta di identità elettronica rilasciata solo su appuntamento Come fare

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le donne e quei maschi da educare

di Georgia Azzali

CHICHIBIO

«Trattoria Cattivelli» - Una storia che va oltre la buona cucina

ITALIA/MONDO

PISA

Choc anafilattico: muore dopo la cena

VIALE ZARA

Si dà fuoco a Milano: 27enne in gravi condizioni

SPORT

CALCIO

E' finita per la Reggiana: salta la vendita, niente iscrizione al campionato

4commenti

Serie A

Gazzola, il Parma nel cuore

SOCIETA'

SALUTE

Due studi universitari: niente fumo e più sesso per un cuore sano

1commento

GAZZAFUN

Le scuole sono chiuse ma gli esami non finiscono mai: oggi quiz di geografia

MOTORI

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani

ANTEPRIMA

Volkswagen (s)maschera il piccolo Suv T-Cross Fotogallery