20°

31°

25 aprile

Quella camicia

Ricevi gratis le news
3

Ha la stessa camicia che indossava 70 anni fa, sceso a Parma per festeggiare la liberazione: Bruno Capelli, il partigiano Branca, e una foto che da sola spiega il significato del 25 aprile. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Demianlee

    26 Aprile @ 12.27

    Viviamo in un paese che non può neppure varare una propria politica economica se non sottoscritta non tanto dal parlamento europeo ma dalla non eletta commissione europea; di che libertà parliamo? Cosa festeggiamo? Ho sempre avuto gran rispetto per la figura dei partigiani ma credo che oggi non ci sia più nulla da festeggiare. Oggi finanziamo e supportiamo militarmente un governo dichiaratamente filo nazista in Ucraina.....ospitiamo 113 basi militari nato/usa e relative armi nucleari....

    Rispondi

  • Gio

    26 Aprile @ 11.51

    Giorgio R.

    Scusate ma di quale libertà stiamo parlando ? Si dovrebbe fare qualcosa invece di vivre solo di ricordi che è vero che servono per non ripetere gli errori e per l'appunto.......ABBIAMO LE CARCERI PIENE, TASSE CHE CONTINUANO AD AUMENTARE, NON C'E' LAVORO CAUSA LE TROPPE TASSE PAGHIAMO L'IVA AL 22% UNICO PAESE EUROPEO AD AVERLA COSI' ALTA così visto che per metà va a Bruxelles dopo arrivano soldi ad alcune coop e onlus alimentando gli arrivi di profughi o pseudo profughi di paesi sempre in guerra o guerriglia anche fra loro e non hanno democrazia ....solo colpa nostra ? Mio nonno ha combattuto ed è stato fatto prigioniero dai tedeschi ma non per questo tipo di libertà e civiltà. NON per avere paura di uscire di casa essendoci un appartamento svaligiato o due minuti in Italia o per avere spacciatori sotto casa ed essere costretti a fare le ronde ...o pardon passeggiate notturne per allontanare gli spacciatori fatti arrivare qui dalla 'ndrangheta (pagano il viaggio e una volta qui restituiscono i favori obbligati) spacciando e i comuni (vedi inchiesta Aemilia) obbligati dare loro tutto a nostre spese come le case. Ospedali gratis scuole gratis un impatto devastante per la nostra economia che ha tasse elevate persino nei carburanti con IMU alle stelle e molti altri balzelli. Gente che si suicida dopo avere lavorato generazioni e fatto lavorare pagando contributi. Stiamo gettando via tutto. Italia paese impoverito dalla macchina dell'accoglienza esasperata e a tutti i costi. I nostri giovani costretti a scappare NON E? GIUSTO NON E' PIU' UNA NAZIONE E NON E' PIU' IL PAESE CHE SI CERCATO DI CREARE DOPO LA GUERRA.

    Rispondi

  • Alessandra

    25 Aprile @ 16.18

    Grazie partigiano Branca per avere donato la libertà a noi e ai nostri figli

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lealtrenotizie

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

ITALIA/MONDO

SPORT

SOCIETA'

MOTORI