14°

rifiuti

Ecostation: i primi numeri

Da agosto 1143 i conferimenti nelle 4 stazioni

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bastoncino della fortuna

giappone

10 mila uomini nudi si contendono il titolo del "più fortunato del mondo"

Morto Franco Rosi, 'fu' il Telegattone

TELEVISIONE

E' morto l'imitatore Franco Rosi, la voce del Telegattone Video

Calcio: Paolo Rossi duetta con 'Ridge' di Beautiful

strana coppia

Paolo Rossi duetta con "Ridge" di Beautiful in Toscana Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Al Tramezzo», cucina fresca, terra e mare di qualità

CHICHIBIO

«Al Tramezzo», cucina fresca, terra e mare di qualità

Ricevi gratis le news
6

Primo bilancio dell'attività di conferimento alle quattro nuove Eco-Station posizionate sul territorio. L'Assessorato all'Ambiente ha concepito le Eco-Station come strumenti per introdurre elementi di flessibilità nel conferimento dei rifiuti andando oltre gli orari ed i giorni stabiliti dal calendario. I cittadini sono così agevolati, avendo la possibilità di conferire i rifiuti 24 ore su 24 nelle quattro diverse Eco-Station posizionate sul territorio. La prima, quella del parcheggio San Pellegrino della Villetta è partita l'8 agosto, le altre tre posizionate nei parcheggi scambiatori Est (Largo Torricella), Ovest (Largo 24 agosto 1942) e Nord (Via San Leonardo) a fine agosto. Nel complesso 1143 i conferimenti registrati ad oggi nelle 4 stazioni di cui il 51% riguardano rifiuti urbani non differenziati; il 33% plastica e barattolame, l'11%, carta e cartone ed il 5 % organico.

Nel complesso quella più utilizzata (anche ovviamente per il fatto di esser partita per prima) risulta essere quella della Villetta con il 66% dei conferimenti, seguono l’Eco-Station Est con il 14 % e la Nord e la Ovest, entrambe con il 10% dei conferimenti.
La tessera sanitaria è la card preferita dai parmigiani per accedere ai servizi dell’Eco-Station con l’83% degli accessi, seguita dalla Eco-Card di Iren utilizzata nel restante 17% dei casi.
Nella fascia pomeridiana-serale (dalle 13 alle 21) si registra il 50% degli accessi con la fascia mattutina (5-13) che segue a poca distanza con il 45% e quella notturna (21-5) che copre la parte restante del 5%.

Ricordiamo che le Eco-Station sono strutture simili a container (circa 2,5 metri per 6,5 metri) con accesso 24 ore su 24, 7 giorni su 7, che funzionano tramite l'utilizzo dell’ecocard (quella utilizzata per l’accesso ai centri di raccolta) o di tessera sanitaria dell’intestatario del contratto di igiene urbana, e sono dotate di sportelli per la raccolta di plastica, lattine, carta e cartone, organico e rifiuto residuo. Per il rifiuto residuo possono essere utilizzati comunissimi sacchi neri o borsine della spesa di volume non superiore ai 40 litri, compatibilmente con le dimensioni della bocchetta di conferimento. Sono sorvegliate in modo permanente da una telecamera, le Eco-Station sono anche dotate di sensori che segnalano il livello di riempimento per ogni tipologia di contenitore rifiuti comunicando direttamente al gestore la richiesta di intervento per svuotamento.
In base all'introduzione della tariffazione puntuale, ricordiamo che ogni conferimento del rifiuto residuo all’Eco-Station ha un costo di 0.70€ e non rientra all’interno degli svuotamenti minimi previsti per il calcolo della tariffazione puntuale. Il conferimento delle altre tipologie di rifiuto è invece gratuito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    03 Ottobre @ 11.35

    LE "ECOSTATIONS" , CHE , POI , SONO ISOLE ECOLOGICHE che non si sono volute chiamare così per non dar soddisfazione a chi le raccomanda da anni , sono un primo passo nella direzione giusta , ma bisogna metterle in tutta la città , perchè , con quattro soltanto , ci facciamo la birra! L' idea dell' "ecostation" mobile , coi cittadini che corrono dietro al camion per strada col "rudo" in spalla , è una comica ! In alternativa , si possono distribuire bidoni condominiali per plastica e residuo , visto che quelli per carta e umido ci sono già .

    Rispondi

  • Lavapiatti

    02 Ottobre @ 20.13

    Dicevo volete rendere Parma più pulita come sta scritto sui camion di Iren? Bene allora almeno fatelo bene...o cercate di farlo bene...sono 5 i parcheggi scambiatori perché solo 4 eco-station? Già da qui si vede che vi interessa molto renderla pulita...infatti per la completa comodità della gente vicino al parcheggio Sud-Est bisogna andare a largo Torricella o dalla Villetta per avere un cassonetto aperto 24 ore su 24.... Ma una domanda sorge spontanea...: per la consulta comunale la pulizia della città si basa solo e solamente sulla raccolta differenziata? Tra l'altro effettuata con questi disagi e intoppi? Del tipo oggi le comiche...oggi...da anni ormai le comiche...andèma andèma avanti acsè... Mah...solo e solamente MAH

    Rispondi

  • Lavapiatti

    02 Ottobre @ 20.07

    A beh allora possiamo stare tranquilli...ora si che possiamo davvero stare tranquilli...possiamo anche dire all'Italia intera di prendere come esempio l'attuale città di Parma... Infatti come biglietto da visita sotto i portici del grano durante il Festival del Prosciutto avevamo si il Re dei Salumi ma anche un bel panorama sul guano di piccione lasciato da mesi e mesi di strafottenza per quanto riguarda la pulizia... Possiamo stare tranquilli per la pulizia del greto della Parma poi se andiamo sott'acqua non diamo la colpa al cambio della luna... Possiamo stare tranquilli per la pulizia dei fossi...possiamo stare tranquilli per la completa non curanza della periferia della città...possiamo stare tranquilli per la modalità di svuotamento dei bidoni della raccolta...possiamo stare tranquilli per la totale incompetenza di Iren.... Una Eco-Station al parcheggio scambiatore Sud-Est no? Esiste anche quello...volete rendere Parma più pulita come sta scritto sui camion di Iren?

    Rispondi

Lealtrenotizie

Fienile in fiamme a Fontanellato: 300 balloni di fieno polverizzati

vigili del fuoco

Fienile in fiamme a Fontanellato: 300 balloni polverizzati

serie a

Un sorriso per il Parma: ecco Schiappacasse, il baby talento è arrivato in città

1commento

serie C

In campo con solo 7 ragazzini, numeri con lo scotch e senza allenatore: il Pro Piacenza perde 20-0

1commento

anteprima gazzetta

Ladri e vandali in azione nella zona del duomo

esercizi commerciali

Pioggia di multe nei bar: 15 violazioni e un "conto" da quasi 10mila euro

1commento

traffico

Viale Mentana, quel parcheggio accessibile solo ai più...spregiudicati - Le foto

lago ballano

Comitiva di ciaspolatori in difficoltà per il ghiaccio: interviene il Soccorso alpino

traffico

Lunga coda, sull'Autocisa, tra Pontremoli e Berceto

fiere di parma

La chiusura di Tof con il ct della nazonale di ciclismo Davide Cassani

dopo l'uccisione

Fontevivo, coi cani in piazza per ricordare Moon e Shadow Foto

2commenti

La «base» in Veneto

Il giro delle intestazioni fittizie: a Parma scoperte cinquanta auto

voto online

Caso Diciotti, Pizzarotti durissimo col M5S: "Non siamo a X-Factor"

7commenti

Fontevivo

Raid della «banda dei profumi», ma arrivano i carabinieri

FIDENZA

Riaperto il cantiere a Parola. La mappa delle alternative per evitare le code

Per una settimana senso unico alternato sul cavalcavia lungo la via Emilia

Ko a Cagliari

Parma, la sindrome dello spreco

4commenti

SERIE A

D'Aversa: "Dobbiamo ritrovare la cattiveria del girone d'andata"

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

CALCIO

Il pagellone di Cagliari - Parma: votate

EDITORIALE

Silvio e Matteo amici-nemici. Il centrodestra si sgretola?

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

Orbetello

Incidente d'auto: frattura dello sterno per Fassino

NAPOLI

Blatte in ospedale: la Procura indaga per sabotaggio

SPORT

Tennis

Cecchinato trionfa all'Atp500 di Baires. Sale al numero 17 nel ranking

Basket

Coppa Italia, storico trionfo di Cremona

SOCIETA'

Barcellona

Boateng esordisce al Camp Nou, i ladri fanno un furto da 300mila euro a casa sua

ARCHEOLOGIA

Pompei, dopo Leda affiora uno strepitoso affresco con Narciso Foto

MOTORI

MOTORI

Auto: dal 2020 sarà obbligatoria la frenata automatica d'emergenza

moto

Thundervolt NK-E, la moto elettrica di Reggiani