-2°

POMODORO

Ricordati al Tomaca fest di Collecchio Pier Luigi Ferrari e l'imprenditore Giuseppe Rodolfi

Ricevi gratis le news
0

L’impegno per la coesione e l’unitarietà della filiera di Pier Luigi Ferrari e l’esempio di saper coniugare al meglio tradizione ed innovazione nel settore del pomodoro da industria da parte del commendator Giuseppe Rodolfi, imprenditore per decenni alla guida della Rodolfi Mansueto Spa di Ozzano Taro.

È nel segno di questi valori che l’OI Pomodoro da industria del Nord Italia – organizzazione interprofessionale con sede a Parma che raggruppa 2mila agricoltori e 29 stabilimenti di trasformazione – ha voluto ricordare due figure simbolo del comparto del pomodoro da industria, recentemente scomparse, in occasione del Tomaca Fest organizzato dal Comune di Collecchio. 

Ferrari, che fu vicepresidente della Provincia di Parma, è stato per dieci anni presidente dell’OI, organizzazione che ha fortemente voluto, promuovendone la nascita nel 2006 quando era assessore provinciale all’Agricoltura a Parma, di fronte ad una situazione di crisi e ad una prospettiva di forte cambiamento nell’Ocm ortofrutta.

Ha seguito, dal 2006 al 2016, tutti i passaggi di crescita dell’originario Distretto del pomodoro, oggi OI, con il progressivo coinvolgimento di nuovi attori e l’allargamento del territorio di competenza a tutto il Nord Italia fino al riconoscimento dell’organizzazione da parte del ministero delle Politiche agricole. L’Oi ha ricordato Ferrari quale “promotore di ideali e valori; amministratore pubblico capace ed appassionato; tenace costruttore della coesione della filiera e primo presidente dell’Organizzazione interprofessionale”.

Il commendatore Giuseppe Rodolfi, imprenditore per decenni alla guida dell’azienda Rodolfi Mansueto Spa, è stato tra i primi sostenitori della nascita e della crescita dell’OI di cui è stato socio fondatore e poi consigliere per undici anni partecipando puntualmente ad ogni incontro dell’organizzazione portando sempre il proprio punto di vista sulle strategie da seguire e le decisioni da prendere, seguendo quell’approccio di far sposare tradizione ed innovazione che ha fatto grande l’industria di trasformazione del pomodoro da industria del Nord Italia.

Rodolfi è stato ricordato dall’OI quale “uomo di esemplare moralità, serietà ed onestà; protagonista e riferimento dell’industria agroalimentare italiana ed instancabile promotore del dialogo di filiera”.

Durante il Tomaca Fest il presidente dell’OI Tiberio Rabboni e l’assessore regionale all’Agricoltura Simona Caselli hanno consegnato le targhe a Cristina Bosi, cugina di Pier Luigi Ferrari, e ad Aldo Rodolfi, figlio del commendatore Giuseppe, alla presenza anche della moglie Gianna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Flashdance,  il sogno anni '80 contagia tutti

Teatro Regio

Flashdance, il sogno anni '80 contagia tutti Ecco chi c'era

Queen: "We will rock you", nuova data a Parma l'11 aprile

Foto d'archivio

Teatro Regio

"We will rock you": nuova data a Parma giovedì 11 aprile

C'è anche un ex calciatore del Parma all'Isola deifamosi

Ghezzal quando giocava nel Parma (foto d'archivio)

Canale 5

C'è anche un ex calciatore del Parma all'Isola dei famosi

Notiziepiùlette

Maggiolino il culto dell'utilitaria hippy

C'ERA UNA VOLTA

Maggiolino il culto dell'utilitaria hippy Video

Lealtrenotizie

Bimbo di due anni ingoia un tagliaunghie: salvato

Ospedale

Bimbo di due anni ingoia un tagliaunghie: salvato

PARMA

Lui, lei e il cognato: la lite finisce a coltellate, arriva la polizia

PARMENSE

Dopo la neve nella notte, a Parma torna il sereno: disagi limitati alla circolazione Foto Video

Sono state sparse circa 70 tonnellate di sale in città

parma calcio

I Boys: «Vorremmo vedere Baraye esordire in serie A»

COLLECCHIO

«Facciamo il controllo di vicinato». Ma è una truffa

PARMA

Auto ribaltata a Panocchia: un ferito

DIOCESI

Preti stabili e vocazioni in crescita: è la prima volta da decenni

CANOSSA

Scende per aprire il cancello, l'auto si muove e la schiaccia: 55enne grave al Maggiore

L'incidente è avvenuto a Monchio delle Olle, frazione di Canossa

Via Verdi

Ladro di bici finisce nei guai

VIA TORELLI

In arrivo una «gabbia» per filtrare i tifosi in curva Sud

ISTITUTO FERRARI

La merenda solidale che finanzia la ricerca contro i tumori

MOLESTIE

Tentò di baciare una 14enne sul bus: condannato

AUSL

Polo sanitario di Fornovo: lavori in corso per il nuovo parcheggio

Entro marzo saranno disponibili 73 posti auto in più. Si tratta di un intervento preparatorio alla trasformazione della struttura in Casa della Salute

A Solignano

Due ladri incastrati dalle telecamere

PARMA

Scuola: sabato apertura straordinaria dello sportello dedicato all'iscrizione a FedERa

LUTTO

Maria Gorreri stroncata da una malattia rarissima a 60 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il ritorno di Berlusconi. La sua sfida più difficile

di Luca Tentoni

1commento

ECONOMIA

Dove investire nel 2019? I suggerimenti di Amundi

ITALIA/MONDO

Delitto

Orrore nel cuneese, donna uccisa a colpi di roncola

malattie

Influenza, mezzo milione di casi in una settimana: siamo vicini al picco

SPORT

pallamano

Azeta, obiettivo play-off: arriva l'argentino Pagano

Baseball

Marc Andrè Habeck è un giocatore del Parma Clima

SOCIETA'

BALI LAWAL

Da top model a operatrice culturale: «Insegno ai giovani ad essere liberi» Foto

SOS ANIMALI

Cani da adottare a Parma Foto

MOTORI

MOTORI

Ecotassa: quanti paradossi. Ecco chi vince e chi perde

Moto

Prova Harley-Davidson FXDR 114, cruiser all’americana