-2°

14°

RUSSIA 2018

Danimarca-Australia 1-1: il pari serve soprattutto ai nordici

Le foto della partita

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Celebrety

Ontario

Paura per Jennifer Aniston e Courteney Cox: atterraggio d'emergenza Video

Zalone, nuovo film Tolo Tolo esce 25 dicembre

cinema

Checco Zalone, il nuovo film "Tolo Tolo" esce il 25 dicembre

Con la prossima versione di Whatsapp chi vorrà inserirvi in un gruppo dovrà chiedere il permesso

messaggistica

WhatsApp chiederà il permesso prima di aggiungerti ad un gruppo

Notiziepiùlette

Montesano, la coppia Cuccarini-Ingrassia, Angela Finocchiaro

VELLUTO ROSSO

Tocca alla coppia Cuccarini-Ingrassia, sabato Angela Finocchiaro

di Mara Pedrabissi

Ricevi gratis le news
0

Finisce in parità (1-1) la sfida tra Danimarca e Australia che apre la seconda giornata del gruppo C dei mondiali. Un pareggio che serve più alla Danimarca che dopo la vittoria contro il Perù sale a quota quattro e guarda con ottimismo alla prossima partita con la Francia per la qualificazione agli ottavi. L’Australia con il punticino conquistato oggi smuove la classifica e continua a sperare. Il pareggio contro i danesi sta stretto a Jedinak e soci che dopo l'impasse iniziale (e lo svantaggio) ha avuto il merito di crederci e ha cercato il gol della vittoria fino all’ultimo secondo anche se poi ha dovuto fare i conti con l’imprecisione dei suoi. Troppi gli errori in fase conclusiva hanno vanificato gli sforzi ed il gioco espresso.
Per l’Australia (uscita sconfitta nel match d’esordio con la Francia), quella di oggi era già una sfida da dentro o fuori: il ct van Marwijk non cambia nulla e si affida allo stesso undici che ha affrontato la Francia. In casa Danimarca, dopo l’esordio vincente con il Perù il commissario tecnico Hareide deve rinunciare all’infortunato Kvist e dà spazio dal 1' a Schone. In avanti spazio a Jorgensen con Poulsen Eriksen e Sisto.
La Danimarca trova il gol del vantaggio dopo appena sette minuti con una bella conclusione di sinistro di Eriksen. La gara è divertente con le due squadre che si affrontano a viso aperto anche se nelle prime battute l’Australia ha pochissime iniziative rispetto ai danesi che sfiorano anche il raddoppio con Jorgensen. Assorbito il 'colpò dello svantaggio i 'soccerous' cominciano a rendersi pericolosi e al 38', su rigore (concesso con l’ausilio della Var per un fallo di mano in area di Poulsen sugli sviluppi di un corner) con Jedinak.
La ripresa si apre nel segno dell’Australia alla ricerca della vittoria con la Danimarca che cerca di abbassare i ritmi prova a colpire di rimessa, ma gli errori in fase di conclusione, da una parte e dall’altra, non si contano. Il ct degli australiani van Marwijk tenta la carta del giovane talento Arzani (classe 1999, è il più giovane del torneo) per dare la svolta all’incontro ma nonostante la rinnovata verve e qualche bell'assist il risultato non cambia. E poi deve fare i conti con l'infortunio alla spalla di Nabbout. Il forcing australiano non viene premiato e il risultato resta inchiodato sull'1 a 1.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

"Prelievi" dai conti condominiali: sequestrati 40mila euro a un amministratore infedele

guardia di finanza

"Prelievi" dai conti condominiali: sequestrati 40mila euro a un amministratore infedele

3commenti

serie a

A Cagliari il Parma vuol tornare alla vittoria - Le probabili formazioni

Tardini

L'ultrà granata arrestato? E' un praticante avvocato

4commenti

carabinieri

Cani anti-droga tra il Parco Ducale e San Leonardo: tre pusher denunciati

VIABILITA'

A1, incidente tra il casello di Parma e il Bivio A1/A15 Tempo reale

lago ballano

Scivola sul ghiaccio e finisce contro una pianta: ferita una escursionista 25enne Video

anticiclone

Meteo, è anticipo di primavera. Temperature sopra la media

Strada Mercati

L'Ifoa del mirino dei ladri

weekend

Sciate,  castelli "d'amore" e... romanzi rosa: l'agenda del sabato

solignano

Sorpresi mentre depositano rifiuti lungo la strada: scatta la multa

I NUOVI ITALIANI

Generazione Mahmood: figli di genitori stranieri e italiani più che mai

1commento

SERIE A

Qualche cerotto per il Parma

LUTTO

E' morta Rosaria Raffa, «Sara» creativa e gentile

polizia municipale

I sindacati: «Sbagliato sostituire la Signifredi»

2commenti

PARMIGIANO DEL SASSO

Addio a Giuliano Talignani, indossò la maglia crociata

piazza garibaldi

One Billion Rising Revolution: Flash mob in piazza Garibaldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il libro di Renzi. Tante critiche e tanta voglia di ritornare

di Domenico Cacopardo

CHICHIBIO

«Al Tramezzo», cucina fresca, terra e mare di qualità

ITALIA/MONDO

Chiede di togliersi dalla doppia fila e viene aggredito Video

cinema

E' morto l'attore Bruno Ganz. Fu Hitler ne "La caduta"

SPORT

como

Sasso contro l'auto di Wanda Nara. A bordo c'erano anche 3 figli

Serie A

La Juve batte il Frosinone (3-0) e vola a +14 sul Napoli

SOCIETA'

Ucraina

Venti strumenti in uno: il pianoforte diventa un'orchestra Video

il caso

"Ti amo" sulla cattedrale di Trani, il sindaco: "Hai una fidanzata idiota"

MOTORI

moto

Guzzi Fast Endurance, l’aquila torna in pista

SERIE SPECIALE

Jeep Renegade S, porte aperte nel weekend