19°

30°

UNIVERSITA'

E led fu: debutta la nuova illuminazione stradale al Campus

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La Polonia ha perso, ma le sue tifose (sugli spalti) hanno vinto Gallery

Bellezze...mondiali

La Polonia ha perso, ma le sue tifose (sugli spalti) hanno vinto Gallery

Filippo Magnini e Giorgia Palmas: «Ci sposiamo, il matrimonio sarà sulla spiaggia in Sardegna»

gossip

Filippo Magnini e Giorgia Palmas si sposano: «Cerimonia in spiaggia in Sardegna»

Sondaggio: qual è il miglior bar di Parma per l'happy hour?

GAZZAFUN

Sondaggio: 10 ristoranti di mare di Parma e provincia, vota il migliore!

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio

L'ESPERTO

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio

Ricevi gratis le news
1



Nella serata di lunedì 20 giugno il Rettore Loris Borghi ha “acceso” l’impianto fotovoltaico sulle coperture del Dipartimento di Ingegneria e Architettura.

La presentazione fa parte della riqualificazione dell’illuminazione urbana del Campus, nell’ambito di Mastercampus Scienze e Tecnologie, Progetto - “C.A.M.P.U.S.E. - Concrete Actions Moving Public Universities to Sustainable Environment”, e si è svolta alla presenza del Presidente dell’ENEA Federico Testa.

Alla cerimonia sono intervenuti anche il Pro Rettore a Edilizia, Infrastrutture e Insediamento Urbano Carlo Quintelli, il Direttore del Centro Interdipartimentale per l'Energia e l'Ambiente (CIDEA) Agostino Gambarotta e Sara Rainieri, docente del Dipartimento di Ingegneria Industriale e Delegata del Rettore a orientamento in uscita e politiche di raccordo con il mondo del lavoro.


Nell’ambito del progetto C.A.M.P.U.S.E. “Concrete Actions Moving Pubblic Universities To Sustainable Enviroment”, secondo la convenzione stipulata tra Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare e Università di Parma per la realizzazione di interventi incentrati sul concetto di “Campus sostenibile”, ovvero di sviluppo organico del sistema insediativo nell’equilibrio tra i diversi aspetti ambientali, economici, sociali e tecnologici, si è conclusa, dopo la realizzazione della piazza-giardino fotovoltaica, l’ultima parte del programma riguardante un nuovo impianto fotovoltaico posto sulle coperture dei padiglioni di Ingegneria e Architettura e la riqualificazione del sistema di illuminazione del Campus attraverso le tecnologie LED.

Una strategia di interventi tesa a coniugare le esigenze di una sempre maggiore sostenibilità ambientale con quelle di una ricerca universitaria che si applica al proprio contesto abitativo, appunto quello del Campus, attraverso la sperimentazione applicata a scala urbana. D’altra parte lo stesso progetto Mastercampus, all’interno del quale si sviluppa questa iniziativa, ha come obiettivo quello di configurare un quartiere modello eco-virtuoso, di riferimento per altri insediamenti universitari ma anche per la più generale realtà urbana.

Il progetto per l’impianto fotovoltaico ha riguardato un investimento complessivo di quasi due milioni di euro, comprese le impermeabilizzazioni delle coperture per ripristinarne la funzionalità. L’energia complessiva annua prodotta dall’intero sistema è stimata in 363.000 kWh e verrà interamente consumata all’interno del complesso degli edifici Dipartimentali di Ingegneria e Architettura. Nel caso in cui l’energia prodotta superi quella richiesta al momento, la parte in esubero verrà introdotta nell’anello della rete in media tensione, attraverso i trasformatori a servizio dell’edificio Dipartimentale di Ingegneria, ed autoconsumata all’interno del Campus. L’intervento garantisce il passaggio della prestazione energetica degli edifici Dipartimentali dall’attuale classe energetica D alla classe C.

Il progetto di riqualificazione della illuminazione urbana dell’area del Campus ha previsto la conversione della vecchia tipologia di corpi illuminanti, con lampade ad alti consumi, attraverso nuove armature con tecnologia a LED. La situazione preesistente vedeva installati complessivamente 615 corpi illuminanti suddivisi tra illuminazione stradale, illuminazione di parcheggi e illuminazione di edifici. L’intervento effettuato permetterà di ottenere un risparmio energetico stimato annuo di kWh 258.057 e un sensibile miglioramento della qualità dell’illuminazione degli ambienti aperti. Il progetto LED ha riguardato un investimento pari a 850.000 euro.

Nell’ambito dell’appalto è stato inoltre installato un sistema di insegne a totem luminose con tecnologia LED, che consente un’immediata individuazione degli edifici sedi dei Dipartimenti e dei servizi del Campus.

Il progetto preliminare degli interventi è stato redatto dall’ing. Oscar Corsi dell’Area Edilizia dell’Università di Parma supportato dal Dirigente d’Area ing. Barbara Panciroli e dall’ing. Livio Mingardi. I lavori sono stati realizzati dalla Cooperativa GE.S.IN. attraverso una cantierizzazione di sei mesi per l’impianto fotovoltaico e dal CCC - Consorzio Cooperative Costruzioni Società Cooperativa di Bologna con GE.S.IN., quale consorziata esecutiva, attraverso una cantierizzazione di quattro mesi per la riqualificazione a LED.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • salamandra

    21 Giugno @ 14.45

    Ma la numerazione degli edifici è stata scelta lanciando i bussolotti della tombola sulla cartina del campus? Perché sembra fatta apposta per essere inutile.

    Rispondi

Lealtrenotizie

«Nitro» e il suo fiuto infallibile: ritrovata la pistola

Rapina in villa

«Nitro» e il suo fiuto infallibile: ritrovata la pistola

MEDESANO

Moto contro capriolo: grave 50enne nocetano

Palacassa

Da Borgotaro con il bimbo da allattare

Mostra

Si alza il sipario sui tesori del Teatro Farnese

Sotheby's

All'asta i gioielli dei Borbone Parma

BALLOTTAGGIO

Salso, faccia a faccia Volpicelli-Fritelli

Unione Industriali

Figna: «Come affrontare le sfide del futuro»

ROCCABIANCA

Sventata la truffa del falso resto. Coppia allontanata

serie A

Caso sms, il Parma trema: non è scontata l'archiviazione. Anzi

7commenti

anteprima gazzetta

A Borgotaro trovata bomba della guerra: il 1° luglio il disinnesco

Palacassa

Circa 3.500 persone al concorso per operatore socio sanitario Foto - Videointerviste

1commento

NOMINE

Quella mail che inguaia Pizzarotti: il sindaco indagato per abuso d'ufficio

4commenti

calcio

Abbonamenti, superata quota mille. Lucarelli sarà "club manager" del Parma Video

L'amministratore delegato Luca Carra ne ha parlato a Palla in Tribuna Tv

DEA BENDATA

Gioca 2 euro e vince una casa nuova

1commento

PARMA

Offerte di lavoro: 47 nuovi annunci

ECONOMIA

Servizi Italia, joint venture nel Far East

Lavanolo e sterilizzazione: accordo con IsdMED per creare una newco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Salvini dal Papa con Vangeli e rosario

di Vittorio Testa

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Armanda» una gita per la tradizione della Liguria

ITALIA/MONDO

droga

Maxirissa in centro a Pisa: "guerra" tra bande di pusher

1commento

Economia

"Miliardi alla Sanità grazie alla Brexit": un boomerang per la May Video

SPORT

calcio

Match con il Palermo e polemiche: 2 turni di porte chiuse al Frosinone Video

lutto

E' morto Sergio Gonella, arbitrò la finale mondiale del '78

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Gattini in cerca di casa Foto

IL VINO

100% barbera per il Nizza Docg: il «Generala» 2014 è un sogno

MOTORI

IL TEST

Guida autonoma? Non proprio, per ora è meglio Nissan ProPilot

PROVA SU STRADA

Peugeot 3008 1.6 BlueHDi, al volante del Suv del Leone

2commenti