21°

30°

VOLONTARIATO

Pubblica, parte il corso per militi. Facce da volontari

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vip e fake news, quando la bufala corre sul web: e c'è ci casca Gallery

social

Vip e fake news, quando la bufala corre sul web: e c'è ci casca Gallery

Tweet inopportuni, Disney licenzia il regista dei Guardiani della Galassia

choc

Tweet inopportuni, Disney licenzia il regista dei Guardiani della Galassia

Trintignant, "per me la carriera è finita"

cinema

Trintignant, "per me la carriera è finita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

9commenti

Ricevi gratis le news
0

La Pubblica è tante cose, nel cuore della gente di Parma. Ed è tante cose nel cuore di chi ne fa parte, come volontario. È l’occasione per fare del bene e per condividere con altri l’aiuto a chi ha più bisogno. È una vera, grande famiglia, ma anche una palestra di vita. Perché non diventare volontariati all’Assistenza Pubblica – Parma (Onlus)? Lunedì 12 settembre, all’Auditorium “Luigi Anedda” nella sede dell’associazione (Viale Gorizia, 2/A), alle ore 20.45, parte il secondo corso dell’anno per aspiranti militi.
Da 114 anni, gli oltre novecento volontari dell’ente di volontariato dell’Oltretorrente si prendono cura della comunità di Parma con impegno, dedizione e senso di responsabilità. I mezzi della Pubblica percorrono le strade cittadine di giorno e di notte, 365 giorni l'anno, 24 ore su 24. I servizi sociali dell’associazione – dal Telefono Amico al Pulmino di Padre Lino a favore dei senza fissa dimora – sono attivi durante tutto l’anno, feste comandate incluse.
«Il corso – spiega Andrea Camin, comandante del Corpo Militi della Pubblica - si articola in una serie di lezioni teoriche e prove pratiche, svolte su manichini, e si tiene ogni lunedì e giovedì sera, per tre mesi. Più due sabati mattina o pomeriggio, in cui viene data l’abilitazione per l’utilizzo del defibrillatore automatico esterno per la rianimazione cardio-polmonare. Volontari qualificati si alternano, come docenti, per formare i futuri soccorritori su come intervenire nei servizi ordinari, di urgenza o di emergenza, secondo gli standard dell’Anpas (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze), approvati dalla Regione Emilia-Romagna. Al termine delle lezioni, c’è una prova scritta di esame, poi i primi "passi", ma non da soli, sulle ambulanze e, in seguito, un esame più approfondito».
Perché partecipare? «La Pubblica – risponde Cristiana Madoni, Direttore Sanitario della Pubblica e responsabile della didattica del corso per diventare militi – è continuare a crescere nelle persone, nei servizi, nella qualità. È un obiettivo che portiamo avanti da tempo, ma occorrono sempre forze nuove. La scelta di entrare in Assistenza Pubblica può esser dettata da motivi personali, interessi di studio, o dal passaparola di amici. Essere volontari significa dedicare gratuitamente parte di sé agli altri e frequentare il corso è impegnativo e richiede costanza. Ci sono nozioni da apprendere, esercitazioni pratiche e un esame finale, ma non è solo “scuola”. Ci sono anche momenti in cui si ride e si scherza, e si condividono situazioni personali. Ci sono partecipanti di tutte le età, che diventano un gruppo affiatato man mano che il corso prosegue. A noi della Pubblica, spetta il compito di formarli e affascinarli su quello che siamo e facciamo, perché se ne innamorino. Com’è accaduto al nostro volontario Gino, che ha appena festeggiato 65 anni in servizio…».
La prima serata del corso è aperta a tutti: fornirà una panoramica generale sulla Pubblica, sui suoi scopi e ideali e sulle molteplici attività che mette a disposizione dei cittadini.
Per ulteriori informazioni, si può consultare il sito www.apparma.org, seguire la pagina Facebook www.facebook.com/AssistenzaPubblicaParma, contattare l’Ufficio Comando al numero 0521.224981-224982, o inviare una mail a ufficiocomando@apparma.org.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Anna Maria Bianchi

lutto

Parma (e non solo) piange Anna Maria Bianchi: domani il rosario, lunedì i funerali - Video

dal ritiro

Parma, contro il Foggia (3-1) "buona forma fisica e applicazione degli schemi" Video

incidente

Schianto con la moto a Collecchio: grave un 21enne, in fuga l'amico 26enne Foto

soccorso alpino

85enne scivola su un sentiero a Lagdei e poi si sente male

Festa della lavanda alla Fattoria di Vigheffio Guarda chi c'era

Jihad

Terrorista iracheno arrestato a Parma torna libero e chiede lo status di rifugiato

GAZZAREPORTER

Piove, "acqua alta" in via D'Azeglio

1commento

gazzareporter

Caduto un pilastro in via Verona: "tragedia sfiorata" Foto

2commenti

guardia di finanza

Falsi crediti Iva per 14 milioni di euro. Denunciati 59 responsabili Video

E' caccia ai due imprenditori "menti" del sistema: sono irreperibili. Sequestrati quattro fabbricati nel Parmense

SENTENZA

Public money, ecco tutte le condanne

Cinema

Ciak, a Parma si gira: la mappa dei set

3commenti

weekend

Sgranfignone, anatra, disfide tra cuochi: il sabato è a tutto gusto L'agenda

Scuola

I bravissimi della maturità: diplomati con 100 e 100 e lode

1commento

sicurezza

I "furbetti del semaforo di Corcagnano... Video

2commenti

truffa

Mette in vendita online un orologio "fantasma": denunciato 23enne di Langhirano

12 tg parma

Dalla tangenziale Nord al Lungoparma: tutti i cantieri in corso e al via Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, il nemico è nelle scelte quotidiane

di Luca Tentoni

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

ROMA

Scontrino omofobo: ristorante offende coppia gay. E dal web parte il boicottaggio

1commento

PIEMONTE

Temporali sull'Astigiano e sul Torinese, ingenti i danni

SPORT

il commento

Vettel in pole: la netta superiorità della Ferrari

ciclismo

Tour: 14ª tappa, Fraile 1° sul traguardo di Mende

SOCIETA'

social

Il bimbo e il cane giocano divisi dalla staccionata Video

il disco

I Pooh alla ricerca del Graal

MOTORI

IL TEST

Il futuro secondo Bmw? Elettrificato:25 novità da qui al 2025

Motori

Jeep Wrangler, il mito Usa è sempre pronto a tutto