18°

28°

Bag Gallery

"Al di là dell'acqua": le navi di Massimiliano Camellini in mostra a Parma

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Ricevi gratis le news
0

Il 23 dicembre negli spazi di BAG Gallery Parma sarà inaugurata la mostra di Massimiliano Camellini "Al di là dell'acqua", aperta fino al 5 febbraio 2017. La prima tappa del progetto, ancora inedito, vede il fotografo frequentare gli spazi interni delle navi cargo: città stato galleggianti, dove è necessario ritrovare la nuova stabilità quotidiana; i luoghi del lavoro e i luoghi del riposo, gli spazi comuni e le stanze in cui custodire oggetti, totem e simulacri, tutti elementi capaci di ingannare la distanza dalla terra ferma, capaci di dissimulare quel moto continuo, quel nomadismo da "viaggiatori cronici" contemporanei.

Camellini sceglie navi dalle provenienze geografiche differenti, in modo da intercettare abitudini distanti tra loro: quei residui accumulati nei corridoi, nelle camere, sui comodini, sui davanzali. E sono proprio quegli oggetti, quelle tracce a ricordare la presenza dell'uomo che, nelle fotografie di Camellini, scompare dalla scena. È un gioco di rimandi, di allusioni. Il lavoro è presente, ma sono gli strumenti a riportarlo alla luce: bussole, carte, passaporti. Come schermi di smartphone lasciati nelle proprie stanze a ricordare una relazione a miglia di distanza, un volto di donna, di ragazza. Oggetti simbolici che alludono ad una stabilità necessaria. Perché Camellini racconta un ossimoro, la ricerca di una prassi quotidiana all'interno di uno spazio mobile, in continuo moto verso una meta lontana nel tempo. E tutto succede all'interno della città/nave. Non ci è dato sapere dove si trova il mezzo, gli oblò lasciano trasparire solo paesaggi confusi, ovattati. Forse un porto, forse l'oceano mare, forse altro. Lo spazio si fa claustrofobico, le vie di fuga censurate, ma è proprio questo meccanismo che consente al racconto di farsi studio antropologico, ricerca sul viaggio, sulle abitudini scandite ora per ora. Le immagini ricostruiscono una successione temporale che delimita un'intera giornata: il sonno, il risveglio, il lavoro, i pasti, nuovamente il lavoro, lo svago, il gioco. Non ci sono distrazioni esterne che confondono la narrazione, solo il necessario, nemmeno il colore. Il bianco e nero consente una sintesi maggiore, forse estrema, e la possibilità di distanziare tutto quello che non interessa, tutto quello che rimane fuori da una città-stato, da un oblò che protegge dagli eventi esterni. ‘Al di là dell’acqua’ è un progetto fotografico itinerante di mostre e conferenze; a partire dal 2017 nella città di Genova. Nel’estate 2018 due appuntamenti londinesi. La mostra è accompagnata dal catalogo edito da Greta Edizioni.

MASSIMILIANO CAMELLINI
(Venezia, 1964). Negli anni Novanta si avvicina alla fotografia di ricerca. Dal 2001 realizza progetti costituiti da serie di opere dedicate a temi universali. La prima serie è dedicata agli istinti e sogni dell’uomo: appartengono a questo ciclo Oltre le Gabbie (2001), I Volanti (2004), Duel (2006), Nuove Arene (2009), Il laboratorio dell’ossessione (2010), Ore 18.00, l’orario è finito (2012) e l'ultimo Al di là dell'acqua (2016). Frammenti nel tempo: ricerca nella realtà contemporanea segnali spazio-temporali per un’indagine antropologica dell’evoluzione dei contesti urbani: Tram-Frame è il primo lavoro del ciclo. Realizza collaborazioni fotografiche con il mondo del teatro. Vive e lavora tra Reggio Emilia e Milano.

AL DI LÀ DELL’ACQUA
Fotografie di Massimiliano Camellini

INAUGURAZIONE: venerdì 23 dicembre - ore 18.00
BAG Gallery Parma (ITALIA)
24 dicembre 2016 - 5 febbraio 2017

Orari di apertura:
16.00 – 21.00 | giovedì domenica (anche su appuntamento)

Scopri le novità della sezione Fotografia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"