17°

28°

Musica

"Ciao Guagliò": due anni fa la morte di Pino Daniele, Napoli lo ricorda

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Da Dua Lipa al figlio Matteo: un album ricco di duetti per Andrea Bocelli

MUSICA

Da Dua Lipa al figlio Matteo: un album ricco di duetti per Andrea Bocelli

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Ricevi gratis le news
0

Flash mob, incontri, concerti: è più vivo che mai l’affetto di Napoli per Pino Daniele a due anni dalla scomparsa nella notte del 4 gennaio 2015. Erano molti gli appuntamenti oggi, con il ritorno della chitarra Paradise, un copia di quella celebre usata dall’artista, sulla facciata dell’edificio di Santa Maria La Nova, dove è cresciuto Pino Daniele, posta proprio all’angolo della via a lui intitolata. La chitarra, di ferro zincato, era stata rimossa mesi fa per permettere lavori di riqualificazione all’edificio.
Domani (giovedì 5 gennaio) apertura speciale per tutta la giornata del Museo della Pace Mamt, che dedica un piano a Pino Daniele con oggetti personali, video, registrazioni, strumenti. Dalle 10 alle 12 al bar Gambrinus saranno distribuiti alcune centinaia di Pinuccio, il dolce creato per ricordare l’artista napoletano, insieme con un poster realizzato per l’occasione, tutto per iniziativa del gruppo de "La Radiazza". 

La figlia di Pino Daniele: "Guardo il cielo e cerco te"
(di Patrizia Sessa, agenzia Ansa) 

C'è il dolore della figlia Sara, c'è il ricordo della sua città. A due anni dalla sua morte, Pino Daniele non è stato affatto dimenticato. E sono in tanti che oggi lo hanno ricordato: cantando le sue canzoni, dedicandogli un tweet, postando una foto su Instagram. Come ha fatto Sara, sua figlia: «Hai scritto per me "Sara non piangere", in cui mi dici di guardare il cielo ed inseguire un sogno vero, ma sono due anni ormai che l’unica cosa che cerco guardando il cielo sei tu».
Oggi, per tutto il giorno, a Napoli nelle stazioni della metro come nella funicolare, le canzoni di Pino Daniele hanno riempito in qualche modo il vuoto che ha lasciato in città. E poi incontri, mostre, concerti, la sua chitarra Paradise nelle vie della sua città. Il dolore, nel ricordo, accomuna tutti. Sara, la figlia, affida le sue parole ad una foto in bianco e nero: lei è piccola, Pino ride. «A me in realtà sembra un incubo da cui non riesco a risvegliarmi, ancora spero di entrare in casa e sentire la chitarra suonare, oppure aprire la porta e vedere te che sorridendo mi dici che era solo un brutto scherzo - scrive su Instagram - Però sai, penso sia arrivato il momento di spegnere l’immaginazione e realizzare che non torni più. Proverò a cantare assieme agli altri, camminare per il lungomare che tanto adoravi, e vederti in giro per i vicoli. Sarai sempre per noi, l’ultima nota di una canzone che non doveva finire ma suonare in eterno. Ti amo infinitamente, Sara».
E oltre Sara sono anche i suoi amici a non dimenticarlo sui social. C'è Eros Ramazzotti: «Amico mio, è già due anni che sei in tour tra le stelle, chissà quanti cuori avrai fatto ancora innamorare». C'è Clementino: «Il 4 Gennaio di due anni fa sei andato via maestro...Nel mio cuore un ricordo indelebile...O'ssai comm fa...». E poi c'è Edoardo Bennato: «Due anni fa abbiamo perso un grande musicista. E un amico. Ha raccontato Napoli senza retorica e senza smancerie. Ciao Pino», scrive.
E poi, su tutti, ci sono i suoi fan, migliaia. Qualcuno posta un disegno «Amore senza fine», qualcuno suona con la chitarra la sua intramontabile 'Napule e». E c'è poi chi scrive: «Ciao Pino, non ti abbiamo dimenticato e non ti dimenticheremo mai» per poi salutarlo così: «Se qualcuno dovesse dirmi parlami di Napoli io parlerei di te. Ciao Guagliò». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale

Ecco i progetti annunciati dal Comune

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

INCIDENTE

Ciclista investito in via Langhirano

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

Felino

Incendio di Poggio Sant'Ilario: Mohon condannato a dieci anni

MOBILITA'

In bici sulla pista ciclabile numero 4, tra buche e lampioni

6commenti

SIVIZZANO

Addio all'imprenditore Romano Schiappa

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

PARMA

Ponte Romano, sopralluogo in vista dell'inaugurazione Foto

calcio

Riecco Ciciretti

STORIA

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

SALSO

E' morto Ruggero Vanucci, storico edicolante

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

3commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

ITALIA/MONDO

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

CULTURA

E' morta Inge Feltrinelli, aveva 87 anni

SPORT

Calciomercato

Inter, vicino il rinnovo di Icardi

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

SOCIETA'

McDonald’s

Il Big Mac compie 50 anni: nacque dall'idea di un italoamericano

bergamo

15enne scopre dopo un anno che dall'altra parte della chat erotica c'è il papà

5commenti

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design