14°

26°

MIGRANTI

L'Austria invia i militari al Brennero, ira dell'Italia

Il Viminale: "Mossa sorprendente e ingiustificata"

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Traversetolo: calici e musica sul tramonto

FESTE PGN

Traversetolo: calici e musica sul tramonto Foto

Morto Vinnie Paul, batterista e co-fondatore Pantera

musica

E' morto Vinnie Paul, batterista dei Pantera

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon  Gallery

newcastle

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

di Chichibio

1commento

Ricevi gratis le news
4

Abbandonati i toni marziali delle ultime settimane, quando era stato addirittura ipotizzato l’uso di panzer lungo il confine del Brennero per limitare l’afflusso di migranti, l’Austria ha deciso di agire in maniera più soft, annunciando di aver mandato 70 militari a coadiuvare le forze di polizia per controllare la frontiera.
Una mossa che comunque l’Italia non ha affatto gradito, considerandola «sorprendente e ingiustificata», come ha fatto trapelare il Viminale. La situazione, si fa notare al ministero dell’Interno, è assolutamente tranquilla. Anzi, nei primi sette mesi del 2017, alla frontiera italo-austriaca è stato inibito l'ingresso sul territorio nazionale a 1200 cittadini stranieri, a riprova del trend dei movimenti migratori dall’Austria verso l'Italia. Per questo, secondo quanto si è appreso, Minniti avrebbe chiesto al Dipartimento della P.S. di fare un passo verso i propri omologhi austriaci, perchè iniziative «unilaterali» come queste «rischiano di pregiudicare il positivo lavoro di cooperazione che quotidianamente viene svolto».
Tornando in Austria, mentre a suo tempo l’annuncio era stato dato direttamente dai ministri degli Interni e da quello della Difesa, questa volta per informare l’opinione pubblica sono state scelte le autorità di polizia e militari della regione austriaca del Tirolo. D’ora in avanti, hanno annunciato, i militari si affiancheranno alla polizia nei controlli che saranno svolti non al confine vero e proprio ma nelle aree immediatamente limitrofe, dato che sono in vigore gli Accordi di Schengen. «Ciò non significa che al Brennero saranno messi in azione i panzer», ha spiegato il capo della polizia tirolese Helmut Tomac. «Si tratta piuttosto di prevenire l’immigrazione illegale, garantendo in prima linea linea la vita delle persone», ha aggiunto Tomac, ricordando due migranti morti a bordo di un treno merci l’anno scorso.
Il transito dei migranti alla frontiera appare comunque piuttosto limitato e la polizia segnala un numero che va da 700 a 1000 persone al mese.
L’iniziativa è stata accolta con un consenso quasi unanime in Austria, dove la campagna elettorale in corso per le imminenti elezioni politiche consiglia gli esponenti politici di ogni colore di trattare con i guanti il tema molto sensibile dei migranti, cavallo di battaglia delle forze populiste che nel Paese sono viste come una minaccia da Popolari e Socialdemocratici al governo.
Ha avuto invece toni piuttosto perplessi il governatore altoatesino Arno Kompatscher, il quale si è limitato a prendere atto della decisione: «In realtà non c'è alcuna necessità dell’intervento di militari per svolgere i controlli», ha detto Kompatscher alla stampa austriaca, sottolineando la buona collaborazione in atto tra le autorità austriache e quelle italiane.
Toni duri sono stati usati dal dirigente nazionale di Fratelli d’Italia-An Andrea Putzu che ha chiesto al governo di interrompere le relazioni diplomatiche con Vienna. «L'invio di 70 militari al Brennero, deciso dal governo austriaco, è l'ennesima umiliazione per l’Italia. Il nostro Governo non sa farsi rispettare dai partner europei», ha affermato Putzu. «Mandare i militari ai confini è una provocazione incredibile e serve una risposta altrettanto forte e decisa», è stato il suo appello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • rradamess

    17 Agosto @ 22.36

    Non capisco l'indignazione. Con tutti gli irregolari che girano in Italia.........

    Rispondi

  • fernand

    17 Agosto @ 13.00

    e' l italia che deve imparare dall austria questi sono i grandi popoli che sanno quello che fanno . come si deve agire , quali sono i metodi per integrare gli extracomunitari grande austria vergogna all italia popolo di falsi buonisti

    Rispondi

    • ab9pr

      17 Agosto @ 17.28

      alberto_bianco@alice.it

      più che di falsi buonisti a mio parere l'Italia è un paese in mano a chi si fa i propri interessi economici alle spalle dello Stato stesso. Queste persone sono in primis quelle che governano il paese e che lo hanno governato in passato (indistintamente destra e sinistra) ... altro problema enorme che grava sul nostro paese è la malavita organizzata (mafia, ma ancora di più ndrangheta) che hanno le loro basi soprattutto al sud ma che operano soprattutto al nord. Questi fattori determinanti sono praticamente irrisolvibili, questa ahi noi è l'Italia.

      Rispondi

      • fernand

        17 Agosto @ 18.22

        ab9pr condivido pienamente la tua idea, l italia e' in rotta di collisione vede il problemi ma non li risolve, per i problemi che hai detto tu!

        Rispondi

Lealtrenotizie

Opere incompiute: le date del taglio del nastro

Cantieri

Opere incompiute: le date del taglio del nastro

Turismo

Pochi wc pubblici. Botta e risposta fra Comune e Confesercenti

Rapina

Incappucciato aggredisce una donna per rubarle l'auto: arrestato

FIDENZA

Sicurezza, in arrivo 84 «occhi intelligenti»

Fontanellato

Morto il direttore della banda

BENECETO

L'abbraccio della maestra e dell'ex allieva

Il ministro Centinaio

«Il caso sms? Finirà in nulla»

Violenza

La gelosia come ossessione: in carcere il partner-aguzzino

CALCIO

Asprilla, Veron, Apolloni e gli altri: la giornata "Parma Legends" al Tardini Foto

La partita è finita 5-2

12Tg Parma

Ladri scatenati a Felino: settimana di furti in paese

SORBOLO

Si sente male in casa, salvato da sindaco e carabinieri Video

PARMA

Lauryn Hill entusiasma la Cittadella: le foto della serata

agenda

E' il sabato di San Giovanni, ecco tutte le tortellate (e non solo)

LUTTO

Addio a Benecchi, storico oste di borgo dei Grassani

3commenti

PARMA CALCIO

Caso sms, la rabbia di Lucarelli: "Danno pesantissimo all'immagine del club" Video

2commenti

PARMA

Spaccio in Oltretorrente, i residenti: "Chiediamo l'identificazione dei clienti" Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Censimento dei rom e schedature più urgenti

di Filiberto Molossi

6commenti

EDITORIALE

Contro il Parma il più assurdo dei processi

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

Gran bretagna

Centomila persone in piazza contro la Brexit

ROMA

La morte dello chef Narducci e dell'assistente: automobilista indagato per omicidio stradale

SPORT

Calcio

Mondiali: la Germania in 10 soffre ma piega la Svezia (2-1)

FORMULA UNO

Mercedes davanti a tutti: non è solo questione di gomme

SOCIETA'

cultura

E' morta Chichita, la moglie di Italo Calvino

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MOTORI

MOTORI

Hyundai i20: restyling di sostanza

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse