10°

24°

PARMA

Scarseggiano i cartelli: i "misteri" di Marore e dintorni

David Vezzali fa il punto sulle difficoltà legate all'assenza (o quasi) di cartelli che indichino la frazione

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Corona paparazzato con Belen, Silvia Provvedi lo lascia!

milano

Belen al ristorante con Corona: il gossip impazza

E' morto Marco Garofalo, coreografo di tanti show

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

Nathalie Caldonazzo

Nathalie Caldonazzo

ROMA

Incidente stradale per la Caldonazzo: ferita

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Record store day»: tre giorni con dj set al vinile

PGN

«Record store day»: tre giorni con dj set al vinile

Ricevi gratis le news
0

In quel di Marore sembra che succedano cose bizzarre. Verso Marore puoi andare - infatti nelle vicinanze ci sono i cartelli che indicano la direzione per arrivarci - però non puoi sapere con precisione quando sei arrivato, perché i cartelli che indicano l’inizio della località non esistono proprio. E nelle vicinanze, per chi si muove in auto, ci sono tanti altri «difetti» stranamente raggruppati tutti insieme.

I cartelli di «arrivo»
La prima stranezza è l’assenza dei cartelli che indichino l’arrivo a Marore, che è una frazione del Comune di Parma. Basta attraversare la vicina strada Traversetolo e ci si imbatte nei cartelli che indicano l’inizio di Mariano, altra frazione di Parma. Viene spontaneo chiedersi: perché Mariano ha i suoi "bravi cartelli e Marore no? «L’assenza di indicazioni precise – spiega la titolare del negozio di oggettistica di fronte al cimitero di Marore – mi crea problemi con i fornitori e con i trasportatori stranieri che non conoscono bene Parma. Spesso devo andare a recuperarli da qualche parte nelle vicinanze, dove mi comunicano che si sono fermati».

Nessuna indicazione sulla tangenziale
Vicino corre la tangenziale di Parma, ma non c’è alcuna indicazione per raggiungere Marore o, almeno, il suo cimitero che, va sottolineato, è il secondo della città per importanza, dopo la Villetta. Ma a Marore non c’è solo il cimitero: ci sono la comunità Betania e l’associazione sportiva Arsenal, tanto per citare due realtà che richiamano sicuramente anche persone da fuori Parma.

Da strada Traversetolo una sola indicazione
Sulla strada provinciale 513 per Traversetolo c’è solamente un’indicazione per raggiungere Marore, ma è visibile solo dai veicoli che provengono dal Botteghino. Peccato però che indica la strada peggiore per arrivare a Marore: seguendo l’indicazione si percorre strada Pizzetti-Marore, che è di larghezza insufficiente per il doppio senso e priva di linee bianche di margine (attenzione quando c’è nebbia). La strada migliore per arrivare a Marore da strada Traversetolo è strada Salvini, che inizia dalla rotonda successiva all’incrocio con la tangenziale. Come detto, per chi percorre strada Traversetolo provenendo da Parma non c’è alcuna indicazione per raggiungere Marore.

Segnali che giocano a nascondino
All’inizio di strada Salvini, dalla rotonda di strada Traversetolo, c’è un dosso artificiale. E la segnaletica che avvisa della sua presenza? C’è, ma non si vede: i due cartelli («dosso» e «30») sono nascosti dalla vegetazione.

Altre «soprese» nelle vicinanze
All’inizio del tratto di strada Traversetolo subito dopo l’incrocio con la tangenziale, ci sono – in direzione del Botteghino - due cartelli di «lavori in corso» e «limite di velocità di 30 chilometri all’ora», ma di lavori in corso non c’è neanche l’ombra: i cartelli – ben visibili – hanno tutta l’aria di essere stati dimenticati da tanto tempo e nessun automobilista si sogna di rispettare un limite di velocità così basso (che, tra l’altro, nel senso opposto non c’è).
Per chi proviene dal Botteghino, la rotonda di strada Traversetolo che porta – oltre che a Parma – a Marore non è presegnalata, né con il consueto cartello triangolare (nell’altra direzione c’è) né con un pannello che indichi che a destra c’è una strada (e dove porta).
Ultima, ma non certo per ordine di importanza, di questa «carrellata» di stranezze è l’organizzazione delle svolte a sinistra da strada Traversetolo verso strada Pizzetti-Marore e strada Casalunga: per le auto le svolte a sinistra non sono vietate dalla segnaletica verticale (il divieto riguarda solo i mezzi pesanti) però all’inizio delle strade laterali ci sono delle isole spartitraffico che rendono molto problematico l’accesso. I residenti lo sanno bene: c’è chi allunga il percorso e gira alla rotonda successiva ma c’è anche chi entra contromano nella laterale. Stesso discorso per le svolta a sinistra per i veicoli che escono da strada Pizzetti-Marore e da strada Casalunga: la manovra non è vietata dalla segnaletica ma è resa difficoltosa dalle isole spartitraffico. In pratica, il tratto della strada provinciale per Traversetolo compreso tra la tangenziale e la rotonda con strada Salvini è organizzato come se al centro della strada ci fosse una barriera divisoria insormontabile (come c’è in un tratto precedente, verso Parma): questa barriera, però, non c’è.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Precipita in un bosco facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne

tragedia sfiorata

Precipita in una scarpata facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne

ALLUVIONE

Pizzarotti attacca la procura: "Crede che le persone siano individui da sbattere in prima pagina"

Il sindaco su Fb: "Oggi ci vuole un pazzo per fare il sindaco"

15commenti

METEO

Anticipo d'estate, caldo anomalo in mezza Europa

Temperature da inizio giugno a Nord, picchi di 27-28 gradi

PARMA

Auto si ribalta in via Montebello: ferita una 72enne Video

1commento

Polemica

Parco del Dono, abitanti contro migranti

22commenti

ASSEMBLEA

Parmalat: Bernier conferma i target 2018. Scontro con il fondo Amber

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

L'INCHIESTA

Maxi frode, via agli interrogatori di garanzia

PROGETTO

Esselunga, formazione per nuove assunzioni

la foto

Intervento dei vigili dei fuoco in via Mantova

gazzareporter

Via Cicerone, discarica a cielo aperto

tg parma

Circolo La Raquette: indetto il nuovo bando per la gestione Video

PARMA

Trovata una bicicletta: di chi è?

La polizia municipale pubblica la foto su Twitter

tg parma

Scontro auto-scooter in viale Pasini: un ferito, disagi al traffico Video

L'incidente si è verificato attorno alle 11

Montecchio

«Nuvola», morta la maestra paladina della natura

SERIE B

Parma: stop anche per Dezi

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Casellati subito prigioniera dei veti

di Vittorio Testa

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

ITALIA/MONDO

METEO

Londra verso i 28-29 gradi, ma previsioni indicano che non dura

BOLOGNA

Violenza sessuale: il fermato è un maniaco seriale

SPORT

Rugby

L'addio di Manici: "Il mio corpo dice basta, ora farò l'allenatore" Video

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

trasporti

Anche in Italia parte la sperimentazione delle auto senza pilota

classifica

L’astrofisica Branchesi e il chirurgo Testa(unici italiani) tra le cento persone più influenti per Time

MOTORI

MOTORI

Mahindra KUV100, il city Suv che non ti aspetti

ANTEPRIMA

Ford, ecco la nuova Focus. Da 20mila euro Fotogallery