-2°

FOTOGRAFIA

Amore, corna e personaggi famosi: nell'era digitale "tornano" i fotoromanzi

Mostra allo Spazio Gerra di Reggio (Fotografia Europea): c'erano la Carrà, Dorelli, Orietta Berti... E alcuni furono scritti da Zavattini

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy sarà ospite di Amadeus a "Ora o mai più"

TELEVISIONE

Shalpy sarà ospite di Amadeus a "Ora o mai più"

Lucio Battisti: la sua «Avventura» parte dal Festival di cinquant'anni fa

Sanremo 1969

Lucio Battisti: la sua «Avventura» parte dal Festival di cinquant'anni fa

brad pitt & charlize theron

gossip

Brad Pitt e Charlize Theron stanno insieme (secondo la stampa inglese)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nino Frassica a Roccabianca, Amanda Sandrelli a Fidenza, aspettando Flashdance al Regio

VELLUTO ROSSO

Attesa per Flashdance al Regio

di Mara Pedrabissi

Ricevi gratis le news
0

Erano storie di grandi amori e ordinarie corna, fiammante gelosia e a volte violenza. Erano storie di vita non reale ma a tratti... possibile. I fotoromanzi hanno fatto epoca: questa forma di narrazione popolare nata nel 1947 si è sviluppata sempre più fino agli anni '80. Poi il declino, ma per decenni hanno riscosso un successo tale da trasformarli persino in veicolo di messaggi sociali e alquanto seri. Come spiegare l'uso (e i vantaggi) della pillola anticoncezionale negli anni '60? Ma con un fotoromanzo, su un giornale popolare con alte tirature. La stampa comunista comincia a pubblicare le sue storie? Ecco che Famiglia Cristiana risponde con i fotoromanzi su Maria Goretti, per citarne uno. Non mancano le versioni «firmate», ad esempio da Cesare Zavattini.
La tecnologia e i cambiamenti nei gusti del pubblico hanno soppiantato queste storie con le fotografie a fumetti. Ma oggi tornano in vita, almeno per qualche settimana, a Fotografia Europea. Lo Spazio Gerra di piazza XXV Aprile a Reggio (dietro al teatro Ariosto) ad ogni edizione propone mostre che raccontano uno spaccato di società italiana. Memorabile «Disco Emilia», nell'edizione 2016. Ma anche quest'anno la proposta è interessante e ben fatta: c'è «Fotoromanzo e poi...». Tante le foto esposte ovviamente, con ricche spiegazioni, per scoprire curiosità su tanti personaggi. Prendiamo Orietta Berti: cantante e oggi protagonista in tv con Fazio, ma negli anni '70 la si poteva vedere anche in macchina con Christian. Erano interpreti di un fotoromanzo, chiaramente. Tra gli scatti dello Spazio Gerra si scoprono Johnny Dorelli, Raffaella Carrà e persino Mike Bongiorno in veste di attori.
Paola Pitagora è protagonista di un «foto-racconto-lampo» su controllo delle nascite e protezione sessuale. Siamo nel 1975. Titolo: «Il segreto». La storia inizia con una coppia a letto: «Così non si può andare avanti! Quando ti abbraccio sei sempre fredda, svogliata...». «E come potrei essere diversa? Sempre con l'angoscia di restare inguaiata!», risponde lei, aggiungendo: «E poi, tu t'interrompi sempre sul più bello...». «E cos'altro dovrei fare? Hai il terrore di restare incinta». Appena due foto dopo, lei pensa che un altro uomo potrebbe darle la felicità, mentre lui adocchia una prostituta che «almeno non fa tante storie». La soluzione, si scoprirà pagina dopo pagina, sarebbe stata tutt'altra.
Se pensate che il fotoromanzo fosse soltanto qualcosa di popolare, nel senso di «basso», sappiate che ce ne sono stati alcuni d'autore. Cesare Zavattini (sotto pseudonimo) firmò diverse storie. In evidenza a Reggio è «La colpa»: è la storia di una ragazza che dopo uno stupro viene additata come poco di buono dagli abitanti del suo paesino. Insomma, diventa colpa della vittima (ma tra le righe si capisce che così non dovrebbe essere). L'epilogo sarà amaro per chi ha commesso quella violenza, mentre la ragazza troverà il vero amore. Una storia in qualche modo «didattica» Gli autori dello Spazio Gerra continuano idealmente la narrazione con una specie di fotoromanzo su Instagram: «Nessuna colpa», dove le disavventure di una ragazza di oggi si intrecciano con l'esperienza di quella del '62 di Zavattini.
Non solo: oggi con i fotoromanzi si può giocare. Nell'Angolo del Selfie, ecco una sedia, un casco da parrucchiera e uno specchio, per fingersi per un attimo protagonista di una di queste storie. Si può anche costruire una sequenza con le proprie mani. E volendo, «Dillo con un fotoromanzo», per farsi un selfie con il “fumetto” dei vari «Mai una gioia» e «Ciaone»... 

Date e orari di apertura su fotografiaeuropea.it

Scopri le novità della sezione Fotografia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Oltre mille richiedenti asilo Ma non tutti i comuni accolgono

IMMIGRAZIONE

Oltre mille richiedenti asilo Ma non tutti i comuni accolgono

VIA MICHELI

Senzatetto ucciso a pugni, assolto uno degli amici

Autobomba

Studenti parmigiani a Derry: «Ma noi ci sentiamo al sicuro»

INCHIESTA

«La compagnia del Cigno? Noi ci divertiamo di più»

Aveva 72 anni

Addio a Stefano Pavarani, l'avvocato che amava il calcio

MONTICELLI

Gioca sempre gli stessi numeri: ora ha vinto 36mila euro

COLORNO

Tibia e perone fratturati: don Seraphin verrà operato

Lutto

Addio ad Angelo Rossi, patriarca degli imprenditori

torrile

Donna di 79 anni cade in bicicletta a Rivarolo: le condizioni sono serie Video

METEO

L'inverno avanza, da mercoledì neve a bassa quota

Ondata di aria artica con venti forti e calo temperature

A Bar Sport

Baraye (saluta Parma?): "Se dai qualcosa, qui sei ricambiato con affetto"

PARMA

Cerca di rubare vestiti in via Mazzini: 17enne denunciato dalla polizia Video

POLEMICA

Romagnosi, prof contro la civetta. «Ricorda l'aquila fascista»

17commenti

anteprima gazzetta

Immigrazione (numeri, analisi e storie) in calo in provincia di Parma

furto

San Secondo: ladri messi in fuga e fotografati da un passante

viabilità

Senso unico alternato sul sovrappasso di via Cremonese su A1 e Tav, a Viarolo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Software anti-ladri: diamo tutti una mano

di Laura Frugoni

IL DISCO

Led Zeppelin I, quando la leggenda ebbe inizio Video

di Michele Ceparano

ITALIA/MONDO

tensioni

Frasi di Di Maio sulla Francia e l'Africa: scoppia un caso diplomatico. Parigi convoca l'ambasciatrice d'Italia

giallo

L'ombra della darknet sulla morte dello studente italiano a Parigi

SPORT

BASKET

Carpenedolo, i genitori ultrà insultano l'arbitro: l'allenatore ritira la squadra di 13enni

calcio

Il Milan espugna Marassi 2-0 e vola al 4° posto: curva Nord deserta per protesta Classifica

SOCIETA'

Evento tv

Celentano, apparizione lampo sul palco di "Adrian"

il caso

Luxuria spiega i transgender ai bimbi sulla Rai: esplode la polemica

MOTORI

ANTEPRIMA

Toyota, il nuovo Rav4 arriva a marzo

MOTORI

Citroën: ecco C3 Uptown, l'auto «pour homme»