13°

20°

Autostrada - A14

Autocisterna centra tir

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Miguel Bosé e il compagno si separano: separata anche la custodia dei figli

gossip

Miguel Bosé e il compagno si separano: separata anche la custodia dei figli

Velluto Rosso

SPETTACOLI

"Velluto Rosso", tutto il teatro della settimana Video

Sabato latino al New York: ecco chi c'era - Foto

GAZZAREPORTER

Sabato latino al New York: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Glaxosmithkline, da Parma innovazione per il mondo

TV PARMA

Glaxosmithkline, da Parma innovazione per il mondo

Ricevi gratis le news
6

Un boato avvertito in mezza città e un’alta colonna di fumo: poco prima delle 14 un incidente fra un mezzo che trasportava materiali infiammabili (dalle informazioni arrivate sembra fosse gpl) (Guarda il video dell'incidente che ha scatenato l'inferno) e alcune auto ha provocato un incendio, al quale sono seguite alcune esplosioni (sotto si trova una concessionaria di automobili). Il bilancio (che cambia continuamente) è di un morto e oltre 60 feriti, oltre dieci di loro sono definiti gravi dai soccorritori. Per tutto il pomeriggio il bilancio parlava di due-tre vittime: la seconda vittima era stata comunicata nelle ore successive all’incidente al Centro coordinamento soccorsi gestito dalla Prefettura per un equivoco probabilmente causato dalla difficoltà di riconoscere i resti. Le ricerche, a quanto si apprende, non sono ancora concluse.  Alcuni ustionati sono stati trasportati ai centri grandi ustionati di Parma e Cesena. Fra i feriti anche 11 carabinieri e due poliziotti della stradale, che stavano dirigendo il traffico dopo un precedente incidente stradale.
Alcuni feriti sono stati colpiti dai detriti. Nella zona sono anche scoppiati i vetri di molte abitazioni.
L’incidente è successo sul raccordo di Casalecchio che collega l’A1 con l’A14. Il ponte sulla via Emilia è parzialmente crollato: sulla corsia dell’autostrada c'è un vasto squarcio provocato dall’esplosione. L’autostrada è chiusa in entrambe le direzioni e probabilmente ci vorrà molto tempo per ripristinare la viabilità sul tratto, appunto, che collega l’Autosole con la Bologna-Taranto e che collega l’Italia da est a ovest.
L’esplosione ha coinvolto anche numerose auto che si trovavano sotto il ponte in alcune concessionarie. Anche alcuni addetti delle concessionarie sarebbero rimasti feriti.
La zona è stata isolata per favorire i soccorsi, ma anche per il timore di ulteriori crolli. Molte le squadre dei vigili del fuoco impegnate, con l’aiuto di alcuni elicotteri, a domare le fiamme. 

Il video delle esplosioni.

Stava probabilmente trasportando gpl l’autocisterna scoppiata poco prima delle 14 a Borgo Panigale sull'A14. Lo ha detto l’ingegner Giovanni Carella, coordinatore emergenze dei vigili del fuoco dell’Emilia-Romagna.
«L'onda d’urto è stata violentissima - ha detto - molti feriti, infatti, hanno ferite da taglio per i vetri scoppiati. E' crollato il viadotto dell’autostrada, la deflagrazione è stata molto violenta e ha squarciato le lamiere dell’autocisterna che molto probabilmente trasportava Gpl. Le fiamme si sono alzate altissime ma sono state domate abbastanza presto».  Il raccordo autostradale di Casalecchio, tra Bologna Casalecchio ed il bivio con la A14 Bologna-Taranto, in entrambe le direzioni, è chiuso a causa dell’incendio provocato dall’incidente successo al km 3.
Chiuso anche il tratto sulla tangenziale di Bologna, tra Bologna Casalecchio e lo svincolo 3 Ramo Verde in entrambe le direzioni. All’interno del tratto chiuso la circolazione è bloccata. Chiusure sono state predisposte anche sulla viabilità cittadina. Inoltre sulla Tangenziale di Bologna, è stato chiuso il tratto compreso tra l'uscita 5 Quartiere Lame e lo svincolo 1 Nuova Bazzanese in direzione dell'autostrada A1 Milano-Napoli.
In alternativa per chi è diretto verso Ancona o Padova da Firenze, deve uscire a Bologna Casalecchio seguire l'asse attrezzato per Bologna.con rientro all' entrata n.4 tangenziale.
Mentre per le provenienze da Padova e Ancona ed è diretto a Firenze, uscire a Bologna Borgo Panigale, prima uscita per Bologna centro con rientro all'entrata 2 sulla tangenziale.
Sul posto sono presenti tutti i mezzi di soccorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gio

    07 Agosto @ 13.56

    Giorgio R.

    Di frequente si vedono autoarticolati condotti da autisti al cellulare e che NON mantengono la distanza di sicurezza per non parlare poi di quelli che si affiancano in sorpasso per Km al loro collega causando code e rallentamenti. Credo che se devi sorpassare o lo fai in modo netto o ti accodi e l'altro non deve accellerare causando di fatto una gara. Credo anche che certi mezzi dovrebbero avere sistemi di sicurezza in caso di colpi di sonno o infarti con sistema frenante adeguatamente collegato. Aggiungo che purtroppo anche tantissimi automobilisti causano pericolo ed intralcio anche quando ci siano quattro corsie viaggiano in continuazione in terza a cento all'ora. A volte vedi la corsia di destra completamente libera e anche la secondo per Km e però ecco che "loro" viaggiano in terza e a volte sorpassano.....Il fatto è che se hai un mezzo pesante e in più hai merci pericolose se sbagli fai dei danni incalcolabili e causi morte e feriti.

    Rispondi

  • Vitto

    06 Agosto @ 23.35

    Imporrei su tutti i veicoli pesanti il radar anticollisione ormai lo montano anche le utilitarie...

    Rispondi

    • Gnox

      07 Agosto @ 11.15

      basterebbe vietare le televisioni in cabina e trovare un sistema per schermare i telefonini...

      Rispondi

  • Pier Luigi

    06 Agosto @ 22.53

    E per fortuna che chi guida mezzi che trasportano materiale pericoloso sono selezionati e abili! Tanto abile da c'entrate in pieno il camion che lo precede, non un tentativo di deviare a sinistra ,ma forse stava telefonando?! E una volta dicevano che una telefonata allungava la vita!

    Rispondi

    • Il prode Gedeone

      07 Agosto @ 16.23

      Potrebbe anche aver avuto un malore. Forse prima di dare sentenze, sarebbe bene che vengano accertate le cause. Dico una c...?

      Rispondi

  • Giovanni

    06 Agosto @ 18.36

    Questo è quello che succede quando si vuole a tutti i costi far passare tutto il traffico da Bologna e Firenze. Dopo decenni di gravi incidenti, la lezione non è servita a nulla. Si parla di fare il passante nord. Non serve a niente! E' solo devastazione inutile di campagna! Il traffico va tolto da Bologna, va alleggerito terminando l'asse adriatico (Venezia-Ravenna) e quello tirrenico (tibre + livorno civitavecchia). Vogliamo smetterla una volta per tutte con il difendere i propri interessi di bottega sulla pelle delle persone?! Speriamo che sia la volta buona, almeno.

    Rispondi

Lealtrenotizie

Dati incidenti stradali provincia di PArma 2017 e raffronti con dati storici

parma e provincia

Incidenti stradali, aumentano i decessi: +122%. Tra le vittime, triplicati i pedoni

ALLARME DROGA

Aumentati del 20% i parmigiani che chiedono di essere curati

Lutto

San Leonardo piange Nazaria Vecchi, medico di base del quartiere

1commento

IL CASO

Corale Verdi, Iren stacca la luce

2commenti

TRIBUNALE

Picchia il figlio sotto casa, ma un passante lo denuncia: condannato a 3 mesi

2commenti

CULTURA

Edoardo Tresoldi, l'arte della materia assente. E il legame speciale con Parma

GOVERNO

Numero chiuso a Medicina? Il governo riapre il dibattito

CALCIO PARMA

Un Inglese da Nazionale

CALESTANO

Addio alla madre della Mariella di Fragno

12 tg parma

Smog, un'altra giornata nera. E c'è rischio concreto di blocco del traffico Video

1commento

Bassa

Sissa Trecasali, sì alla pista ciclopedonale

12Tg Parma

Disagi in via Europa, gli esercenti: "Incassi dimezzati" Video

2commenti

il caso

"Dati falsificati o inventati": Harvard chiede il ritiro di 31 studi del parmigiano Anversa

12Tg Parma

Sedici pattuglie per una notte di controlli straordinari: si ripeterà ogni settimana Video

2commenti

Furto

Blitz dei ladri ai Corrieri: portata via la cassaforte

7commenti

università

Il governo cancella "non subito" il numero chiuso a Medicina. L'Ordine: "Ci ripensi". I rettori: "Un equivoco" I numeri

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Non si può pensare solo agli impegni elettorali

di Domenico Cacopardo

WORLD CAT

Ecco la Top10 dei gatti più votati. Mandate le vostre foto

ITALIA/MONDO

IL SONDAGGIO

Solo il 44% italiani voterebbe per restare nella Ue. Siamo all'ultimo posto

incidenti

Scontro tra 3 tir in galleria: due feriti e code in A1

SPORT

sport

Conosciamo Alessandro Magnani, un parmigiano ai Mondiali juniores di judo Video

volley

Mondiali donne; primo ko (irrilevante) dell'Italia, la Serbia vince 3-1

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Biscotti di castagne e cioccolato

hi-tech

YouTube ko per oltre un'ora in tutto il mondo: mistero sulle cause

MOTORI

RESTYLING

Nissan rinnova qashqai. ecco il 1.3 benzina

NOVITA'

Nuova Kia Ceed: 5 porte e wagon lanciano la sfida