-0°

BOLOGNA

Esplosione in autostrada: il ponte sarà ricostruito in due mesi. Ancora 20 i feriti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bohemian Rapsody la canzone più ascoltata del XX secolo - Ascoltala e guardala

musica

Bohemian Rapsody la canzone più ascoltata del XX secolo - Ascoltala e guardala

Lopez-Solenghi e Mario Biondi al Regio, Gino Paoli al Nuovo

VELLUTO ROSSO

Lopez-Solenghi e Mario Biondi al Regio, Gino Paoli al Nuovo Video

Mondiali, Marchionne e ponte, l'Italia (e il mondo) su google nel 2018

ricerche on line

Mondiali, Marchionne e ponte, l'Italia (e il mondo) su google nel 2018

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Top10 delle nostre classifiche: Teodoro sempre al comando

WORLD CAT

Ecco la Top10 delle nostre classifiche: Teodoro sempre al comando

Ricevi gratis le news
0

Sono 16 le persone ricoverate nelle strutture sanitarie dell’Azienda Usl di Bologna rimaste ferite per gli effetti dell’incidente e dell’esplosione sul raccordo autostradale a Borgo Panigale. A questi si aggiungono i quattro ricoverati nei centri grandi ustionati di Parma e Cesena.
Il nuovo bilancio, a tre giorni dall’incendio, riferisce di 9 persone ricoverate nel reparto di Chirurgia plastica dell’Ospedale Bellaria, 5 all’Ospedale Maggiore e due in strutture in provincia.

IL PONTE SARA' RICOSTRUITO IN DUE MESI. Il ponte sul raccordo autostradale A1-A14 sarà ricostruito in due mesi. Lo ha reso noto Autostrade per l'Italia, che ha definito la soluzione tecnica per l’intervento.
Il progetto è stato presentato alla Regione Emilia-Romagna e al Comune di Bologna, che l’hanno condiviso.
L’area sottostante il viadotto è stata completamente liberata dai materiali di risulta, mentre domani mattina inizieranno i lavori di ripristino degli appoggi del nuovo impalcato, che si concluderanno lunedì. Nell’ultima settimana di agosto inizierà la consegna delle nuove travi da parte dei fornitori, che si concluderà entro la prima settimana di settembre con successivo avvio dell’armatura e getto della soletta. Meteo permettendo, la completa riapertura al traffico della carreggiata autostradale e della Tangenziale sud è prevista entro la metà del mese di ottobre. L’intervento riprodurrà lo schema statico preesistente con 12 travi in cemento armato precompresso. 

AUTOSTRADE DARA' SOSTEGNO A CHI HA SUBITO DANNI. Autostrade per l’Italia supporterà le persone che hanno subito danni nell’incendio che ha provocato l'esplosione sul raccordo di Casalecchio, nella gestione delle pratiche nei confronti dell’assicurazione.
Autostrade metterà in campo uno studio legale specializzato nella gestione di sinistri complessi, metterà a disposizione la propria piattaforma informatica e assicurerà, attraverso la Direzione di Tronco di Bologna e il broker Willis, il supporto necessario per la raccolta, valutazione e classificazione delle richieste di risarcimento.

IL COMANDANTE DEI VIGILI DEL FUOCO IN VISITA A BOLOGNA. «E' stato un evento molto, molto importante: un’esplosione di 25mila litri di gpl non è una cosa che accade di frequente, ma la prontezza dei soccorsi ha permesso di mettere sotto controllo la zona. Non ci sono nuovi edifici da controllare, ora è nostro compito, verificare le singole abitazioni su richiesta dei residenti». Parole di Gioacchino Giomi, comandante del corpo nazionale dei Vigili del Fuoco che, questa mattina a Bologna, ha visitato il quartiere di Borgo Panigale e il punto del viadotto autostradale dove lunedì si sono verificati l’incidente e l’esplosione dell’autocisterna.
«La situazione è stabile - ha affermato Giomi dopo il sopralluogo in cantiere - stanno lavorando per rimuovere i detriti. Il comandante provinciale di Bologna e il direttore regionale dell’Emilia-Romagna hanno parlato con i tecnici di Autostrade: sono state fatte le prove di carico per la porzione di carreggiata rimasta integra quindi il traffico veicolare può regolarmente fluire. Ora si dovrà sistemare la parte mancante del viadotto».
In risposta a un cronista che chiedeva se l’esplosione, in un tratto diverso non sopraelevato, avesse potuto avere conseguenze peggiori, il comandante ha risposto: «Certo, i danni sarebbero stati maggiori in termini di vite umane e alle strutture vicine. Nell’evento estremamente importante c'è stata anche la particolarità che il tutto si è sfogato verso l’alto, quindi non ha avuto l’effetto dannoso che che poteva avere a livello più basso, al di sotto dell’impalcato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Bollette non pagate, palazzo al freddo

Zona Montebello

Bollette non pagate, palazzo al freddo

LA SFIDA

Gara degli anolini, ecco i migliori

Soragna

Installata e subito rimossa la pista di pattinaggio

Strasburgo

Il salsese Marco Ricorda racconta il dramma nell'Europarlamento

Intervista a Munari

«Sono pronto. Vorrei ancora giocare in A»

Calcio

Fidenza, tre squadre sono molte. Troppe?

FIDENZA

Rifiuti, il servizio di raccolta riaffidato alla «San Donnino»

SOLIGNANO

Addio al ristoratore Giovanni Pettenati

spaccio di droga

Le torture e le sevizie iniziano a Pisa e finiscono a Parma: arrestati nel Parmense 3 dominicani

1commento

collecchio

Ladri messi in fuga dagli agenti della Municipale: inseguimento, caccia alla banda

2commenti

incidente

Frontale auto-camion a Vicomero: un ferito grave. Provinciale chiusa

12 tg parma

Cantiere sotto sequestro in via Spezia Video

27-29 giugno

E' ufficiale, il campionato italiano di ciclismo pro nella Valtaro

maltempo

Prevista neve in città: mezzi del comune pronti ad intervenire Video

Incidente

Colto da malore al volante, si schianta contro un garage in via Brenta: è in gravi condizioni

parma calcio

I tifosi crociati di tutto il mondo cantano "Grazie capitano". Il video è da lacrime

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il sacrificio di Eleonora per la sua bambina

di Filiberto Molossi

PGN

Natale, guida ai regali per lui

ITALIA/MONDO

STRASBURGO

Il killer in fuga avrebbe agito per vendicare "i fratelli della Siria"

francia

Strasburgo, Antonio Megalizzi lotta tra la vita e la morte. Il killer forse fuggito in Germania

SPORT

CINA

Mondiali di nuoto in vasca corta: Panziera e staffetta mista in finale

CHAMPIONS

La Juve scivola a Berna: 2-1 per lo Young Boys

SOCIETA'

PGN

La passerella per le spose di Asa T. da Bertinelli Foto

NATALE

I video-auguri dei bambini albini della Tanzania

MOTORI

IL TEST

Honda CR-V diventa ibrida E cambia le regole

SUV

Seat, l'anno del «Triplete»: fate largo a Tarraco