22°

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Ken Kercheval: Cliff Barnes, il rivale di JR in Dallas

Lutto

E' morto Ken Kercheval: Cliff Barnes, il rivale di JR in Dallas

Torna Springsteen... in stile Burt Bacharach: Western Stars esce il 14 giugno

nuovo album

Torna Springsteen... in stile Burt Bacharach: Western Stars esce il 14 giugno

La donna più bella del mondo (secondo "People") è Jennifer Garner

donne

La donna più bella del mondo (secondo "People") è Jennifer Garner

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Una visita virtuale a Notre-Dame

HI-TECH

Una visita virtuale a Notre-Dame

di Riccardo Anselmi

Ricevi gratis le news
3

Dopo avere superato l’Inter a San Siro, il Parma conquista il secondo successo stagionale fermando il Cagliari al Tardini: 2-0 il risultato finale con reti, tutte da rivedere per la loro bellezza, di Inglese e Gervinho. Per i crociati successo più che meritato. D’Aversa batte Maran sia sul piano tecnico-tattico che sulla tenuta fisica. Ai sardi solo qualche sprazzo di gioco, nulla di più, mentre il Parma è bravo a mettere subito la partita nei binari giusti.
Al 13' Inglese è già pericoloso su cross di Iacoponi. Azione perfetta e palla in rete ma l’attaccante crociato è di qualche centimetro in fuorigioco, giusta la segnalazione dell’assistente Mastrodonato. Al 16' replica Gervinho: l’ex romanista si fa tutto il campo in solitaria ma il suo rasoterra finisce di poco a lato. Al 20' ecco il vantaggio. Lancio di Dimarco in area ancora per Inglese (migliore in campo), Romagna non interviene, Cragno è in ritardo e l’attaccante crociato va al tiro, la respinta del portiere finisce sul suo volto e poi la palla carambola in rete. Calvarese chiede la verifica della Var per un sospetto fuorigioco e alla fine, dopo tre minuti di attesa, convalida il gol.
Il Cagliari reagisce e per una ventina di minuti spinge sull'acceleratore. Al 24' lo fa con un colpo di testa di Klavan, a lato, e con Barella al 28': il suo tiro potente finirebbe in porta se il compagno Ionita non lo avesse involontariamente deviato con il corpo. Infine al 36' ci pensa Sepe intervenendo in uscita fra le gambe di Cerri che stava per concludere a rete. Poi ritorna in cattedra il Parma, e la musica di fatto non cambierà più, prima con Barillà, bravo Cragno alla respinta, poi con Gagliolo (debole il suo colpo di testa) e infine con Rigoni, tiro centrale.
Nella ripresa tutti si attendono un’altra reazione del Cagliari ed invece il Parma chiude il match. Al 2' Gervinho riceve nella propria metà campo, semina tre avversari zigzagando per il terreno di gioco e con il destro esplode un tiro che finisce sul palo e poi in rete.
Il Cagliari sbanda e pochi secondi più tardi rischia il terzo gol lasciando libero Rigoni, il colpo di testa è però sopra la traversa. All’14' ci prova per il Cagliari Ionita, Sepe è pronto alla risposta, e a quel punto Maran prova l’ultima chance inserendo Farias e Castro per Cerri e Ionita. Niente da fare, oggi c'è solo il Parma.
Al 24' Rigoni, su delizioso assist di Inglese, non inquadra la porta. Nel finale al 37' Ceravolo, entrato al posto di Inglese, avrebbe il colpo del definitivo ko, ma a tu per tu con Cagno si fa deviare la conclusione in angolo. E non finisce qui perchè sul successivo calci d’angolo ci va vicinisismo Iacoponi, alto di testa. E poi ancora Deiola, 40', fuori di poco.
Per il Parma un sabato da incorniciare, per il Cagliari un brutto passo falso dopo il buon pareggio interno con il Milan.

Tutte le notizie sul Parma calcio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Pasquale

    23 Settembre @ 12.38

    Concordo. Una tridura generale. E Gervinho individualista poteva anche fare di meglio.

    Rispondi

  • nestor

    22 Settembre @ 17.17

    Mandiamo via d’aversa!

    Rispondi

  • ixxo

    22 Settembre @ 15.56

    Brutto primo tempo giocato de 2 squadre di basso livello tecnico ed entrambe senza gioco.

    Rispondi

Lealtrenotizie

25 Aprile, Parma in piazza (e in corteo) canta "Bella Ciao" - Video - Il programma delle celebrazioni

Liberazione

25 Aprile, Parma scende in piazza e canta "Bella Ciao" - I discorsi - Video - Il programma delle celebrazioni

3commenti

12Tg Parma

Raid notturno nella zona di via Langhirano

ANTEPRIMA GAZZETTA

San Leonardo, residenti esasperati dai misteriosi lanci di sassi

tempo libero

Mercatino di via Spezia, il 25 Aprile tra bancarelle e curiosità - Le foto

fidenza

Oltre 150 mezzi militari per la rievocazione storica "Colonna della Libertà" Fotogallery Video

Liberazione

Moni Ovadia: "Salvini ignora le leggi: non sa cosa sia il 25 Aprile" - Video

Intervista post orazione

3commenti

paura ieri sera

Si accende una sigaretta (elettronica?) in sala: allarme, evacuato il "Cinema Space Campus". Centinaia di persone in strada - Video

6commenti

corsa salvezza

Verso Chievo-Parma, appello ai tifosi di Kucka: "Tutti a Verona!" Video

piacenza

Investito da fiammata al lavoro, 22enne gravemente ustionato ricoverato al Maggiore

Colpito il 60% del corpo.Trasportato al centro ustionati dell'Ospedale di Parma

carabinieri

Incendio in un negozio, paura nella notte in via Garibaldi

Montecchio

Peppone e Don Camillo inaugurano la Fiera di San Marco - Le foto

IL PROVVEDIMENTO

I giudici: «Pesci è pericoloso e non ha capacità di autocontrollo»

Via Garibaldi e Verdi

Emergenza commercio: sempre più negozi chiudono

1commento

25 aprile

Zanichelli: le bombe fuori e noi a sobbalzare nel rifugio

MAHMOOD

«Orgoglioso di suonare per il 25 aprile»

L'INTERVISTA

Il prefetto: «Furti e spaccio, minaccia per la sicurezza»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'eredità del 25 Aprile va coltivata, non sperperata

di Franco Mosconi (Università di Parma)

EDITORIALE

«Le faremo sapere». E i talenti fuggono

di Patrizia Ginepri

4commenti

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Parto precipitoso a Castelnovo Monti, il bimbo nasce in ambulanza

Francia

Sterminò la famiglia, dopo 26 anni torna libero Jean-Claude Romand, "L'Avversario"

SPORT

calcio

Quando a vincere è il marketing: Juve, nuova maglia, via alle strisce. Tifosi (non tutti) in rivolta

NAPOLI

Ancelotti jr: "Ci sono i presupposti per vincere"

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Frittelle di zucchine

L'ESPERTO

Redditi all'estero, chi risiede in Italia deve dichiararli

MOTORI

IL TEST

Alfa Romeo Stelvio, il lato sportivo del Suv

motori

Esaurita sul web in poche ore l'Aprilia RSV4 X