-1°

BILANCIO

Soccorso Alpino: 421 interventi dall'inizio dell'anno in Emilia-Romagna - Tutti i numeri

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il concerto di Natale di Ian Anderson e Andrea Griminelli a Reggio Emilia

Musica

Il concerto di Natale di Ian Anderson e Andrea Griminelli a Reggio Emilia Video

Rock senza tempo: 60 anni dopo Buddy Holly torna nella Top 10 in Inghilterra

musica

Rock senza tempo: 60 anni dopo Buddy Holly torna nella Top 10 in Inghilterra

Miss Reginetta d'Italia

Foto da Facebook

fidenza

Miss Reginetta d'Italia: casting domenica con Passion model

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Top10 delle nostre classifiche: Teodoro sempre al comando

WORLD CAT

Ecco la Top10 delle nostre classifiche: Teodoro sempre al comando

Ricevi gratis le news
0

Escursionisti e cercatori di funghi sono le categorie di persone soccorse con maggior frequenza dal Soccorso alpino dell’Emilia-Romagna. E’ quanto emerge da una nota in cui il Saer regionale traccia un bilancio dell’attività degli ultimi mesi: 237 interventi effettuati dal primo giugno di quest’anno (202 nello stesso periodo del 2017) e 421 quelli dal 1° gennaio, sul tratto appenninico, con un aumento del 20% nella fascia di media e alta collina con 1571 uomini impiegati. Sono stati impegnati 1.517 soccorritori, per un totale di 6.274 ore-uomo. 
Le attività in ambiente impervio per cui sono stati attivati i soccorsi sono state nella maggior parte dei casi l'escursionismo (40,3%) sia nella fascia pedemontana, che montana e di alta montagna, seguita dalla raccolta funghi (15,6%) e le escursioni in mountain bike (11,8%). A seguire incidenti di auto o moto, alpinismo e arrampicata, speleologia, equitazione, caccia e pesca, torrentismo, parapendio o base jumping e lavoro forestale o agricolo. Le cause delle chiamate sono da ricondurre nella maggior parte dei casi a cadute (34,1%) e scivolate (7,6%), mentre i malori hanno richiesto l'attivazione del Soccorso alpino nel 6,2% dei casi. La perdita di orientamento ha invece riguardato il 21,3% degli interventi. I soccorsi riguardano per lo più persone di sesso maschile, 71,1%, mentre quasi una persona soccorsa su cinque è nella fascia d’età compresa tra i 50 e 60 anni (18,5%).

Nella conduzione degli interventi, dice il Soccorso Alpino, "fondamentale è stata l’immediata attivazione delle squadre territoriali delle sette stazioni regionali, che in 130 casi nel periodo preso in considerazione sono state supportate da elicotteri, eliambulanze del 118 o velivoli di corpi militari o civili, che non solo hanno garantito una rapida stabilizzazione e ospedalizzazione dei pazienti, ma anche trasportato in tempi rapidi squadre di ricerca in quota o compiuto sorvoli di perlustrazione nella ricerca di dispersi".

“Ringrazio tutti i nostri tecnici per la grande risposta che il nostro Servizio Regionale ha saputo fornire in una stagione particolarmente impegnativa come quella estiva e del primo autunno – ha dichiarato il presidente Danilo Righi commentando i dati -. Il Soccorso Alpino e Speleologico Emilia Romagna è stato chiamato ad un intenso lavoro, al quale ha risposto in modo puntuale e professionale, grazie anche al continuo addestramento garantito dalla nostra Scuola Regionale Tecnici.” Un’attività, quella del SAER, che infatti non conosce pause nemmeno nella formazione: sono infatti continue le esercitazioni – sia tecniche che sanitarie – a cui periodicamente gli operatori del SAER sono chiamati a partecipare per mantenere standard operativi, richiesti dai piani formativi del Corpo, sempre di primo livello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Mirella, stroncata da una malattia a 8 anni

TIZZANO

Mirella, stroncata da una malattia a 8 anni

politica

Pizzarotti: "La Lega blocca i soldi dei Comuni". La Cavandoli: "Bugiardo. Abbassi le tasse" Videointervista

3commenti

SQUADRA MOBILE

"Tira fuori la droga": tre dominicani rapiscono un uomo e lo torturano a Vicofertile Video

Emergono nuovi particolari sui tre arrestati. Violenze inaudite su un connazionale per questioni legate allo spaccio

LA SFIDA

Il miglior anolino 2018 è di "Greci". Guarda il podio e la classifica

anteprima gazzetta

Come difendersi dagli amministratori "infedeli"

Soragna

Installata e subito rimossa la pista di pattinaggio

1commento

Zona Montebello

Bollette non pagate, palazzo al freddo

2commenti

Curiosità

Pausa caffè a Parma per Valentino Rossi e la fidanzata Francesca Sofia Novello

RUGBY

Zebre, ecco il calendario contro l'omofobia

Strasburgo

Il salsese Marco Ricorda racconta il dramma nell'Europarlamento

SOLIGNANO

Addio al ristoratore Giovanni Pettenati

12Tg Parma

Santa Lucia ha portato i suoi doni all'Ospedale dei Bambini Video - Gallery

FORNOVO

Galleria di Citerna: senso unico alternato anche nel fine settimana

La Provincia ha reso noto che è impossibile aprire al traffico nei due sensi, a causa dei lavori in corso

Intervista a Munari

«Sono pronto. Vorrei ancora giocare in A»

1commento

Calcio

Fidenza, tre squadre sono molte. Troppe?

12 tg parma

Cantiere sotto sequestro in via Spezia Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Poveri figli se i genitori rinunciano a educare

di Vittorio Testa

3commenti

ASTRI

L'oroscopo 2019 segno per segno

ITALIA/MONDO

GIALLO

Italiano rapinato e ucciso in Costa Rica

GUASTALLA

Travolta e uccisa da un'auto pirata nel Reggiano

SPORT

calciopoli

Juve a bocca asciutta, Cassazione: lo scudetto 2005/2006 resta all'Inter

EUROPA LEAGUE

Crollo Milan in Grecia: rossoneri eliminati

SOCIETA'

PGN

La passerella per le spose di Asa T. da Bertinelli Foto

NATALE

I video-auguri dei bambini albini della Tanzania

MOTORI

IL TEST

Honda CR-V diventa ibrida E cambia le regole

SUV

Seat, l'anno del «Triplete»: fate largo a Tarraco