19°

31°

MUSICA

Doppietta parmigiana al Premio Daffini: Pelosi vincitore, Rosignoli premio della critica

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarlett Johansson è l'attrice più  pagata  del 2018 secondo Forbes

CINEMA

Scarlett Johansson è l'attrice più pagata del 2018 secondo Forbes Foto

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

TABIANO

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

E' morta Aretha Franklin

STATI UNITI

E' morta Aretha Franklin

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: "Racconta l'estate" Gallery

Ricevi gratis le news
0

La città di Parma ribolle di cantautori capaci e affermati a molti livelli. E il risultato del concorso nazionale Giovanna Daffini non fa che confermarlo: tra i classificati quest'anno ci sono ben due cantautori parmigiani. Questo prestigioso concorso per cantastorie è stato infatti vinto da Francesco Pelosi: la sua canzone “Nordest”, ancora inedita, ha convinto talmente tanto la giuria del Premio Daffini da aggiudicarsi il primo posto. Il brano nasce dalla lettura di “Cent'anni a Nordest” di Wu Ming 1. Francesco Pelosi ha scritto e cantato la canzone in dialetto friulano, avvalendosi per la traduzione dell'aiuto di Michel Torrisi, goriziano trapiantato a Parma, gestore dell'Osteria Oltrevino di Borgo Cocconi. La canzone mostra un emozionante spaccato della storia della regione lungo il '900, dalla Grande Guerra fino ai giorni nostri, passando per momenti cruciali come il disastro del Vajont. La canzone sarà contenuta nel prossimo album di Francesco Pelosi, che sarà anche il primo pubblicato come solista, e sta per essere ultimato. Nel 2016 Francesco Pelosi con la sua band Merovingi, progetto che corre in parallelo alle composizioni soliste, aveva già avuto ottimi risultati al concorso nazionale “Rock Targato Italia”, arrivando in finale.
Ma non finisce qui, perché il premio della critica del concorso per cantastorie Giovanna Daffini è andato a un altro parmigiano: Rocco Rosignoli, attivo ormai da anni sia come cantautore che come polistrumentista. Ha partecipato al concorso con tre canzoni: “Giordano Bruno”, dedicata al grande filosofo nolano arso vivo nel 1600; “Giulia”, che porta il nome della nonna di Rocco Rosignoli e racconta una memoria familiare nella cornice del dopoguerra; e “Oesterheld”, che ricorda Hector Oesterheld, l'autore del fumetto argentino “L'eternauta”, desaparecido nel 1977 sotto il regime di Videla. L'ascolto dei componimenti di Rocco Rosignoli ha fatto sì che la giuria del premio ritenesse di conferirgli il premio della critica.
I due cantautori sono amici e collaboratori ormai da anni. Il primo progetto che li vide insieme, nel lontano 2009, era “Il canzoniere delle stagioni”, dedicato proprio al recupero e alla rielaborazione di materiale di origine popolare. E tutt'oggi i loro percorsi si intrecciano molto spesso, sia sul palco che in studio di registrazione. Questa volta, però, hanno partecipato al concorso separatamente, con brani appartenenti alla produzione personale di ciascuno. Ma alla serata della premiazione saranno presenti entrambi.
La premiazione avverrà il 4 giugno prossimo a Villa Saviola di Motteggiana (MN), durante la manifestazione “Il giorno di Giovanna”, dedicata proprio a Giovanna Daffini, indimenticabile interprete del canto popolare. A lei il comune di Motteggiana ha dedicato l'Archivio Nazionale che porta il suo nome, e che dal 1998 ha la missione di raccogliere i testi dei cantastorie. E da oggi ospita anche i testi di due parmigiani.
--
Rocco Rosignoli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Ponti e gallerie parmensi, Serpagli: "Per ora nessuna chiusura" La situazione

viabilità

Ponti e gallerie parmensi, Serpagli: "Per ora nessuna necessità di chiusura" La situazione

bolzano

Uccisa in albergo in Val Gardena: Zoni tace davanti al giudice. E resta in carcere

12 TG PARMA

Dopo Genova è allarme viadotti: focus anche su alcuni ponti del Parmense Video

Serpagli: "Il ponte sulla Fondovalle Taro è monitorato. Genova dimostra che era giusto chiudere Casalmaggiore"

1commento

incidente

Precipita da impalcatura: resta gravissimo il 61enne di Roccabianca

Testimonianza

«Io e mio figlio fermi sul ponte a 50 metri dal baratro»

Parma calcio

Parma, Gervinho in città per le visite mediche. Il mercato chiude alle 20 Video

1commento

ospedale

118 in soccorso notturno: atterrati al Maggiore i primi due pazienti

aipo

Sarà ripulito l'alveo della Parma in città

A partire dalla prossima settimana

guardia di finanza

Banda guidata da un parmigiano "alleviava" i fallimenti: via a confische per 500mila euro

salute

Emergenza piastrine: appello a tutti i donatori parmigiani

Genova

Originario del Monchiese travolto dal crollo del ponte

incidente

Scontro tra tre auto al Botteghino, una vola nel fosso: due feriti

LUTTO

Addio a «Dodo», avvocato e tennista

INCHIESTA

Parma è pronta ad essere la capitale della cultura?

12commenti

violenza

Picchia la madre e la sorella: divieto di avvicinamento alla loro casa

gazzareporter

Qui Collecchio: "Se questa è la ciclabile ..." Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Genova, il governo fa demagogia sui morti

di Domenico Cacopardo

EDITORIALE

Ma Autostrade ha colpe molto gravi

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

riminese

Boccone di hamburger gli va di traverso, bagnino soffoca e muore

GENOVA

Salvini: "La revoca resta anche se Autostrade farà la sua parte". Domani un minuto di silenzio anche a Parma

SPORT

Calcio

L'addio di Marchisio alla Juventus Video

MOTORI

Alex Zanardi torna in pista dopo tre anni a Misano

SOCIETA'

genova

Si carica il cane soccorritore sulle spalle per andare a cercare i dispersi Video

1commento

Mantova

Investe 6 ragazzi in bici: auto pirata rintracciata dai carabinieri

MOTORI

NOVITA'

La Opel Corsa diventa GSI. E ha 150 Cv

TECNOLOGIA

Ford mette un freno alla guida... contromano. Ecco Wrong Way Alert