13°

PARMA CALCIO

Intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro

Esordì nel 1925. Era il bomber con la "retina"

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Miss Mondo viene dal Messico

Vanessa Ponce de Leon

Bellezza

Miss Mondo viene dal Messico

torrechiara

la magia

Torrechiara, ore 7.56: c'era una volta un castello di nebbia, di vento e di sole Video

Scuola del Teatro Musicale – Tribute to Bohemian Rhapsody (Queen)

BOHEMIAN RHAPSODY

Omaggio ai Queen: Brian May fa i complimenti ai ragazzi di Novara

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

velluto

VELLUTO ROSSO

Un weekend a teatro tra comicità e danza: da Feydeau allo Schiaccianoci

di Mara Pedrabissi

Ricevi gratis le news
1

L'assessore allo Sport del Comune di Parma ha intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro. Mistrali, classe 1902, è stato goleador e poi regista di un Parma che arrivò alla serie superiore proprio con lui. Il bomber Mistrali esordì nel '25 in una partita contro la Juventus. E' riconoscibile nelle foto d'epoca per la retina nei capelli. Mistrali ha segnato 43 goal in 114 partite: una rete ogni tre.

 “Questo che intitoliamo oggi - ha detto l'assessore  Giovanni Marani - è un campo di quartiere, che oggi è ancora segnato dall'alluvione. Mistrali è stato un grande giocatore, ma è ancora vivo il suo ricordo anche per il suo carattere e la sua signorilità. La sua è la storia di un calcio che non c'è più. Un calcio dove Mistrali non contrastò un avversario, reduce da un grave infortunio, per tutta la partita pur perdendo 6-1 coi bianconeri. Uscì dal campo, però, tra grandi applausi di pubblico. Mistrali proseguì l'attività come allenatore. Questo campo che è appunto un luogo per i giovani è bene che ricordi uomini e giocatori con questo spirito. Mistrali è cresciuto nella Virtus, poi a 19 anni, è entrato nel Parma, ha giocato nella Reggiana per poi tornare alla sua squadra e dopo la carriera allenare le giovani leve. Con il passare degli anni ricordava spesso Riber che si alzava alle cinque del mattino per allenare gli operai prima del loro ingresso in fabbrica”.

 Alla cerimonia hanno partecipato i figli Gianluca, Maurizio e Tazio Mistrali che hanno ringraziato commossi l'Amministrazione per questa scelta che ricorda alla città “uno stile romantico del calcio. Nostro padre sapeva giocare, ma ricordiamo anche il carattere e la classe di un uomo di altri tempi” e Pietro Trascinelli Vice presidente PPC in rappresentanza del Parma Calcio.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • applauso

    25 Marzo @ 17.44

    Sarebbe opportuno sostituire il tetto degli spogliatoi, in eternit, magari con qualche pannello per la produzione dell'acqua calda così tanto per risparmiare un po, dare una rinfrescata all'interno che è fatiscente e magari una seminata per evitare che sembri un campo di patate.

    Rispondi

Lealtrenotizie

Luci a led, fioccano le lamentele

ILLUMINAZIONE

Luci a led, fioccano le lamentele

Tragedia di Ancona

«Così controlliamo le discoteche di Parma»

Serie A

Solo un punto per il Parma

Intervista

Mario Biondi: «Un concerto a Parma mi emoziona sempre»

Fidenza

Acqua pubblica, presto due nuove fontane

LUTTO

Don Dino Cardinali, l'umiltà al servizio della Chiesa

FORNOVO

Oggi l'addio a Sara, volontaria per missione

CARIGNANO

Nuova vita per l'ex asilo

serie A

I crociati non riescono ad affondare il Chievo in 10: al Tardini finisce 1-1 Foto Classifica

1commento

AGGRESSIONE

Giovanni, il fisarmonicista di strada, preso a pugni sotto casa

4commenti

anteprima gazzetta

Strade al buio: monta la protesta in città. La mappa delle criticità Video

2commenti

nella notte

Danneggia le auto fuori da una discoteca: 23enne denunciato

1commento

Noceto

Visoni «liberati». «Non cercate di catturarli, non sono gattini»

4commenti

Iniziativa record

Gli ultimi anolini solidali "fulminati" in dieci minuti: 130mila venduti in due giorni

Tizzano

Addio a Fattori, ruspista di Musiara morto a 55 anni

Treni

Nuovo orario, salta il «diretto» Parma-Torino

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La lezione di Parma a un Paese sfiduciato

di Michele Brambilla

EDITORIALE

I presepi a scuola non escludono nessuno

di Paolo Emilio Pacciani

4commenti

ITALIA/MONDO

ancona

Sei morti in discoteca: identificato il minore che ha spruzzato lo spray. Minacce al gestore

Catania

Coppia e due figli trovati morti: forse omicidio-suicidio

SPORT

il commento

Grossi: "Parma deluso ma il punto conquistato muove la classifica" Video

serie a

D'Aversa: "Possiamo recriminare: meritavamo di vincere" Video

SOCIETA'

roma

Ubriaco scende con l'auto la scalinata di Trinità dei Monti: denunciato

Roma

"Spelacchio is back". Acceso l'albero di Natale parlante della Capitale

MOTORI

SUV

Seat, l'anno del «Triplete»: fate largo a Tarraco

ANTEPRIMA

Gladiator: il nuovo pick-up di Jeep