11°

26°

LEGA PRO

Il Parma in semifinale con il Pordenone

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' nato il terzo royal-bay: è un maschio

Gran Bretagna

E' nato il terzo royal-baby: è un maschio

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Le matricole: il Trash party d'apertura. Le foto della festa

TONIC

Le matricole: il Trash party d'apertura Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

INSERTO

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

Ricevi gratis le news
4

E' finita. Il Parma ha battuto la Lucchese per 2-1: è l'unica squadra ad averle vinte tutte e due (andata e ritorno). E va in semifinale. Troverà il Pordenone (le quattro regine di Firenze - Video)

90' Fanucchi cade in area. La Lucchese vuole il rigore e protesta. Scintille in panchina

87' Giallo anche per Mazzocchi

85' Ammonito Baraye

82' Giorgino per Munari

80' La Lucchese in avanti

64' Baraye scarica da fuori area, alta di poco

59' Calaiò sinistro al volo, sfiora il gol

52' Gran gol di esterno destro di Edera

47' cross Baraye, Calaiò sul primo palo sfiora il gol.

Inizia il secondo tempo con, dentro, subito Edera. Fuori il capitano, Lucarelli: non ce la fa.

Finisce il primo tempo 1-1: buon ritmo, bel primo tempo, gran gol di Baraye da fuori, poi il pari della Lucchese. Il Parma sembra gestire il match, anche se negli ultimi minuti ha sofferto un po'.

43' Entra Mazzocchi, esce Nocciolini

42' Nel finale il Parma subisce un po'

33' D'Auria vicino al raddoppio, ma Frattali ci arriva in tuffo e devia in angolo

26' Corapi spara dalla distanza: fuori

16' Punizione dai 30 metri di D'Auria, pari della Lucchese

13' Gol di Baraye: potenza, rasoterra dalla distanza

12' Nocciolini, bello spunto: tio, ma Nobile para

5': Partita a scacchi tra le due squadre: Lucchese che fa il gioco, il Parma aspetta. 

Squadre in campo, 1.200 tifosi crociati sugli spalti.

Boom di clic e molti voti. All'indomani del 2-1 del Tardini contro la Lucchese, tra luci ed ombre, avevamo chiesto ai nostri lettori quante possibilità il Parma avesse di staccare il primo biglietto per Firenze (leggi il sondaggio e guarda i risultati). Per le semifinali. Per il 67% dei lettori il Parma andrà, non da turista, nella  città di Dante. Per il 22% sicuramente, per il 45% non senza un certo impegno da gettare sul campo. Il passaggio del turno è incerto per il 22%. Mentre saranno i toscani a giocare quasi in casa per l'11% dei votanti. Per il 7% senza stroria, per il 4% i rossoneri dovranno faticare. Staremo a vedere... 

La presentazione (di Paolo Grossi)

Vigilia delicata, da dentro o fuori, questa di Lucchese-Parma (20,30, diretta su Tv Parma), ma speriamo di viverne altre due ancora più tese nei prossimi giorni. Questa volta il Parma affronta una formazione che è decisamente inferiore sotto tanti aspetti, e soprattutto lo fa partendo dal 2-1 dell'andata e avendo così a disposizione due risultati su tre per qualificarsi. Nella semifinale del 13 giugno contro la vincente di Pordenone-Cosenza e nell'eventuale successiva finale i valori sarebbero più livellati e si partirebbe dallo 0-0.
Lucchese inferiore, si diceva, ma lo si poteva dire di quasi tutte le squadre affrontate dal Parma quest'anno. E il fatto che invece i crociati abbiano lasciato per strada tanti punti, e raccolto alcune figure barbine, dovrebbe aver insegnato che il palmares, l'ingaggio, la gloria passata e anche il numero di tifosi alla fine contano poco se non si gioca con la fame e la voglia di vincere a tutti i costi. E' con questi ultimi ingredienti che l'Ancona, il Fano, il Bassano, il Sudtirol hanno messo ko i crociati.
Il Parma visto all'opera nei play-off però ha dato segnali incoraggianti e pare aver capito la lezione. Si è proposto con più umiltà e dedizione, si è adattato agli avversari mostrando un rispetto che forse non c'era sempre stato, ha saputo gestire i momenti di queste doppie sfide con una certa saggezza. In più, mercoledì si è scongelato Calaiò, e anche questo può essere un bell'asso nella manica.
La Lucchese stasera ha due strade da seguire: o parte a testa bassa, pressa in alto e impedisce il possesso palla ai crociati, cercando di metterne a nudo la lentezza in difesa, o tiene invece una condotta attendista nel primo tempo, puntando a non rischiare dietro per poi andare all'assalto nel finale e magari portare la gara ai supplementari.
L'esiguità della rosa, sfoltita a gennaio per fare fronte a disagi economici, e il caldo ormai estivo farebbero pensare più alla soluzione B. In ogni caso il Parma dovrà saper leggere la situazione, non farsi attirare troppo avanti e soprattutto non regalare inutili calci piazzati che possono causare pericoli altrimenti impensabili. Lucarelli è recuperato e permetterà così di schierare tre difensori di ruolo, visto che né Mazzocchi né Scaglia lo sono. E in una gara in trasferta in cui conta per prima cosa non perdere, è già importante.


I toscani potrebbero recuperare il loro leader e regista Mingazzini che però, proprio come Lucarelli, non sarà al top per i postumi di un acciacco. La Lucchese merita rispetto, ma non certo timore. A far paura in queste occasioni è solo il Parma ma la sensazione è che annusando l'atmosfera del match e la prospettiva dei prossimi, certe lacune verranno colmate e si rivedrà una squadra che merita di lottare fino in fondo per la B.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giorgio

    05 Giugno @ 09.12

    gioger@alice.it

    Io non sono un tecnico, ma se c'è stato un guasto (fra l'altro a casa mia non si vede neanche stamattina) penso che TV Parma non abbia colpe.

    Rispondi

  • siamo messi male

    04 Giugno @ 23.16

    ma perché si deve vedere così male in tv? non so agli altri ma gli ultimi 20 minuti il canale era oscurato

    Rispondi

  • CrociatoSettantUno

    04 Giugno @ 23.09

    Avanti Crociati!!! Mi aspetterei le scuse da TV Parma per il black-out di gran parte del 2 tempo... sul più bello si è spenta la luce...

    Rispondi

    • Michela

      05 Giugno @ 10.00

      Già, sparito tutto sul più bello........nessuno ha dato una spiegazione però.

      Rispondi

Lealtrenotizie

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

PARMA

Spazzatura accumulata su scale e corridoi di un palazzo del centro  Foto

3commenti

PARMENSE

Superenalotto: vincita da oltre 41mila euro a San Secondo

CARABINIERI

Trovata a Fidenza dopo 13 giorni la ragazza scomparsa da Piacenza

RISSE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

5commenti

METEO

"Salvo" il ponte del 25 aprile, 1°maggio a rischio pioggia Video

GAZZAREPORTER

Grosso ramo cade al Parco Ducale: le foto di un lettore Foto

Foto di Massimo Mari

1commento

Serie B

Stasera Frosinone-Empoli. Lucarelli su Facebook: "Non esiste sconfitta nel cuore di chi lotta" Video

1commento

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

1commento

CARABINIERI

Pusher in bici fermato con 30 grammi di marijuana a Salsomaggiore: denunciato

Si tratta di un 26enne nigeriano, che ha cercato di allontanarsi alla vista di una pattuglia

1commento

FIDENZA

Svincolo killer, finalmente i lavori per renderlo sicuro

PARMA

Bersaglieri ciclisti: i fanti piumati in festa per le strade della città Foto

alimentare

Anno da record per il Parmigiano Reggiano

I dati del 2017: 3 milioni 650 mila forme prodotte, +5,2% rispetto 2016 nonostante l'aumento dei prezzi

PARMA

Incidente in tangenziale sud: rallentamenti fra le uscite Campus e via Montanara

Disagi fra le 9 e le 10

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Trattative perditempo: Mattarella in campo

di Vittorio Testa

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

8commenti

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella: "Mandato a Fico per esplorare un'intesa tra Pd e M5S

Scuola

Insegnante sostegno arrestato: gridava alla classe "porci", "maiali"

SPORT

RUGBY

Zebre: pullman per i tifosi sabato a Treviso

parma calcio

Al Tardini la nascita delle Parma Legends e il raduno di “Serie A: Operazione nostalgia” Foto

SOCIETA'

Gran Bretagna

Insegna il saluto nazi al cane: multato per "crimine d'odio"

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MOTORI

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover