11°

21°

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine

Da Agnello Hornby a Serra l'omaggio di tanti, "non conosceva muri"

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Stereo, pattini e maglietta: Giulia Guasti interpreta gli anni '80 negli scatti di Fabrizio Effedueotto

fotografia

Stereo, pattini e maglietta: Giulia Guasti interpreta gli anni '80 Foto

Clooney ironico sul palco: "Ciao, sono George. Sono il marito di Amal"

STATI UNITI

Clooney ironico sul palco: "Ciao, sono George. Sono il marito di Amal"

"Sei invecchiata male", insulti social a Julia Roberts

Hollywood

"Sei invecchiata male", insulti social a Julia Roberts

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Ristorante Mora» Un classico della cucina parmigiana

CHICHIBIO

«Ristorante Mora» Un classico della cucina parmigiana

di Chichibio

2commenti

Ricevi gratis le news
0

Milano ha detto addio all’ultima regina dell’editoria internazionale, Inge Feltrinelli, la donna che con i libri voleva cambiare il mondo, renderlo multiculturale, aperto, senza muri, curioso, e un pò rivoluzionario, proprio come era lei. La famiglia, gli amici più stretti, i collaboratori, gli scrittori di cui ha pubblicato le opere e tanti cittadini le hanno reso omaggio nella sala Alessi di Palazzo Marino, sede del Comune di Milano, dove è stata allestita la camera ardente. All’ingresso della sala ad accogliere le persone un ritratto di Inge sorridente, con la scritta: 'I libri sono tutto, i libri sono la vita. Seguiremo il suo esempio. E’ una promessa! Gruppo Feltrinellì.
Il primo a prendere la parola è stato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, che ha ricordato come «a questa città Inge ha riservato il meglio di se stessa», con le sue iniziative culturali «che hanno fatto la differenza nel panorama culturale europeo"; con la stessa passione e ottimismo verso il futuro aveva inaugurato, nel 2016, il suo ultimo grande progetto, quello della nuova sede della Fondazione Feltrinelli. Inge Schoenthal Feltrinelli, scomparsa all’età di 87 anni, «era una donna che credeva nel valore delle battaglie culturali» ha detto commosso il figlio Carlo, presidente del Gruppo Feltrinelli, presente alla cerimonia con i figli Giacomo e Giovanni. «Non dimentico il suo orrore per i recenti rigurgiti neonazisti in Germania e per certe derive della politica italiana», ha aggiunto. Derive e orrori che aveva vissuto sulla sua pelle nella Germania nazista. Per questo forse era una donna che non voleva «e non conosceva muri» come ha ricordato la scrittrice Simonetta Agnello Hornby.
Sono tanti gli scrittori che oggi hanno voluto dire addio a questa donna che è stata per loro editore ma anche amica, da Paolo Rumiz, a Michele Serra, a Gad Lerner fino a Eva Cantarella, per citarne solo alcuni. In una società dove internet e i social network assorbono tempo e cervello, soprattutto dei più giovani, per lei ancora di più, «leggere libri era un atto rivoluzionario», ha ricordato ancora il figlio Carlo.
Per lei la Feltrinelli non era solo una casa editrice «ma una casa. Per gli autori, per i lettori, per gli appassionati di cultura», ha ricordato l’amministratore delegato del gruppo Feltrinelli, Roberto Rivellino. Era «molto preoccupata» del fatto che in Italia si legge sempre meno per questo esortava tutti coloro che lavoravano con lei a «rinnovare formati - ha aggiunto - ad adottare nuovi strumenti digitali per avvicinare tutti, ma soprattutto i giovani, alla lettura». Un’impresa che le è riuscita almeno in parte, oggi molti cittadini di tutte le età sono arrivati a salutarla con un libro sotto il braccio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

La storica Salumeria Zannoni ha chiuso: ha preparato pacchi natalizi per tutto il mondo

Via Spezia

La storica Salumeria Zannoni ha chiuso: ha preparato pacchi natalizi per tutto il mondo

1commento

MASSESE

Dopo lo schianto più controlli per chi guida e ha bevuto, ma l'emergenza resta

2commenti

Fidenza

Addio a Claudia Servini, elegante «stilista» borghigiana

sport

I 5mila della Parma Marathon: sorrisi, sudore e sfida attraversano la città Foto 1- 2

2commenti

giornate Fai

Che successo!Tutti in (lunga) coda per ammirare la Certosa Gallery

Soragna

Addio all'orefice Luigino Gandini

PARMENSE

Traversetolo: stop ai bus in centro storico. Parla il sindaco

1commento

VALERIE LESTER

Da Boston a Parma per scrivere un libro su Bodoni

ELEZIONI PROVINCIALI

Diego Rossi, il candidato unico: «Priorità a ponti, strade e scuole»

VERSO PARMA-LAZIO

Scozzarella e Inglese sono guariti

massese

Auto distrugge l'installazione alla rotatoria e si ribalta: un ferito grave

Un weekend nero sulle strade: due morti e quattro feriti Video

7commenti

Vela

Pietro Bianchi e Namib: trionfo parmigiano alla Barcolana (Classic)

fidenza

Caduta dal tetto a Ponte Ghiara: ferito un 54enne

anteprima gazzetta

31 ottobre, la Provincia cambia "volto": programmi e progetti di Diego Rossi

pgn

Il Parma di ieri e quello di oggi per un aperitivo...griffato Gallery

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché fidarsi (ancora) dell’ospedale di Parma

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: evitare le doppie imposizioni

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MANTOVA

Uccide a colpi di pistola il figlio della compagna: fermato 76enne

LONDRA

Meghan e Harry aspettano un figlio: il royal baby nascerà in primavera

SPORT

NATIONS LEAGUE

Biraghi al 93' salva l'Italia: Polonia battuta, niente "serie B"

Tennis

Djokovic è il nuovo numero 2 al mondo, Fognini e Cecchinato nella top 20

SOCIETA'

musica

Michael Bublé, in arrivo un nuovo album. E annuncia il ritiro

MONTAGNA

Calestano celebra il tartufo. E la première fa il tutto esaurito Le foto Le foto

MOTORI

MOTO

Comparativa maxi enduro 21″ – Honda Africa Twin

GLAMOUR

Lapo Elkann firma Renault Captur Tokyo Edition