-1°

14°

PARMA

Nasce 12 Tv Parma, la tv dei parmigiani Video

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Acquolina: quelli che  si incontrano  in via D'Azeglio - Fotogallery

feste pgn

Acquolina: quelli che si incontrano in via D'Azeglio Ecco chi c'era: foto

Michele Placido: «I miei divertenti crimini coniugali»

Intervista

Michele Placido: «I miei divertenti crimini coniugali»

Via Reggio: il 14esimo compleanno del Jamaica Pub - Ecco chi c'era alla festa: foto

PGN

Via Reggio: il 14esimo compleanno del Jamaica Pub Ecco chi c'era alla festa: foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria Leoni

Trattoria Leoni

CHICHIBIO

Trattoria Leoni, la buona cucina della tradizione parmigiana

Ricevi gratis le news
6

Da domani, 12 maggio, a Parma ci sarà una sola, grande televisione locale. Nasce 12 Tv Parma “la tv dei parmigiani” e potrà essere vista sul canale 12 del digitale terrestre. Chi non riuscisse a ricevere il segnale, non dovrà far altro che risintonizzare il televisore attraverso l'apposito menu del proprio telecomando.
12 Tv Parma nasce dalla lunga storia di 12Teleducato e Tv Parma, le due emittenti che hanno raccontato negli ultimi 40 anni la vita della città, della provincia, delle imprese, delle persone e delle associazioni del nostro territorio. Ora le forze, i programmi ed i volti di queste due storiche tv si uniscono per dare vita ad una nuova realtà che potrà affrontare con competenza e dinamicità le nuove sfide poste dalla tecnologia e dal mercato dell'informazione.
Il nuovo canale nasce dalla lunga esperienza imprenditoriale sviluppata nel settore della radiotelevisione locale dal Gruppo Gazzetta di Parma, l’editore di Radio TV Parma che fa capo all'Unione industriali di Parma, dalla famiglia Allodi, storico editore di Teleducato, e da TRMedia, il più grande soggetto televisivo dell'Emilia Romagna di cui è editore Coop Alleanza 3.0.
La fusione fra le storiche televisioni di Parma è il frutto della visione prospettica di questi editori che insieme hanno saputo ragionare fuori dagli schemi superando antichi steccati nell’interesse della comunità e delle imprese. “Domani è un giorno importante per la nostra città e la nostra provincia - dichiarano Giovanni Borri e Matteo Montan, rispettivamente Presidente ed AD del Gruppo Gazzetta di Parma - Finalmente dopo anni si è riusciti a realizzare un progetto a lungo accarezzato e che ha tutto il senso del mondo per un territorio come il nostro: dare ai telespettatori ed al sistema economico e produttivo una televisione unica e più forte”. “L’informazione è indispensabile per le nostre comunità, permette partecipazione che alimenta senso civico e consapevolezza - commenta Edwin Ferrari, Presidente di TRMedia. - Questa funzione è onerosa, non aiutata sufficientemente dallo stato e non a caso posata sulle spalle di istituzioni e soggetti collettivi che hanno a cuore il tessuto delle comunità stesse. Cooperazione e industriali di Parma sono giunti alla medesima conclusione: una forte emittente locale è una leva importante per il territorio e il suo sviluppo. Questa è una notizia importante.” “Siamo particolarmente soddisfatte del progetto di fusione, che è la miglior opportunità per continuare a raccontare, nel rispetto della tradizione dei quarant’anni delle due emittenti, la storia delle famiglie di Parma e provincia, dai singoli cittadini a tutte le realtà del territorio come imprese e associazioni - aggiungono Daniela e Michela Allodi - Con questa scelta siamo ancor di più al loro fianco e più forti per guardare al futuro con maggiore fiducia. Da generazioni, infatti, la famiglia Allodi sente la responsabilità di raccogliere le sfide imprenditoriali, sempre con l’obiettivo di proporre un modello televisivo innovativo che risponda alle nuove esigenze tecnologiche e alle evoluzioni della società”.
La concorrenza che ha contraddistinto negli ultimi quattro decenni l'attività di Tv Parma e 12Teleducato diventa dunque da domani un'impresa comune che valorizzerà archivi, conoscenze, professionalità e tecnologie per offrire a tutti i parmigiani un servizio sempre più immediato, puntuale, accurato e rigoroso. “Unire storia, esperienza e competenze di Radio Tv Parma e 12 Teleducato permetterà di dare ancor più forza innanzitutto all’informazione quotidiana, una sfida che si vince con la qualità, la tempestività e l’autorevolezza. E senza dimenticare gli approfondimenti dedicati ai fatti e alla vita del territorio, al lavoro delle imprese, che troveranno una sempre maggiore valorizzazione.” commentano Giuseppe Milano e Pietro Adrasto Ferraguti che da domani coordineranno insieme la redazione sotto la supervisione del direttore Michele Brambilla.
Per le imprese e gli enti del territorio 12 Tv Parma, la tv dei parmigiani, diventa poi una grande, unica opportunità per comunicare con ancora maggiore efficacia i propri prodotti, servizi e valori. “La tv e la radio locale restano strumenti estremamente adatti per le imprese del territorio per comunicare con i clienti più ricettivi, giovani e meno giovani. Grazie ad un palinsesto ora ancora più ricco e creato apposta per loro, fatto di sport, intrattenimento ed informazione, potremo rendere ancora più efficace la pubblicità dei loro prodotti” dichiara Carlo Donetti, direttore della concessionaria Publiedi che continuerà a raccogliere la pubblicità della nuova emittente ed a proporre alle aziende del territorio innovativi progetti di comunicazione messi a punto con l’area Programmi guidata da Stefano Ceci Neva.
Il palinsesto di 12 Tv Parma offrirà fin dall’inizio agli spettatori il meglio delle produzioni delle due storiche emittenti; in particolare la prima serata vedrà la programmazione di Bar Sport il lunedì, di Parma Europa il martedì cui seguirà in seconda serata Calcio e Calcio, di Terrae il mercoledì cui seguirà fino al 30 maggio Il cuoco perfetto, di Palla in tribuna TV e Lettere al Direttore il giovedì, di Buone cose il venerdì, del tradizionale appuntamento con le Commedie dialettali il sabato, e di Consumatori la domenica. Nuovi programmi saranno introdotti dopo l’estate, così come nuove dotazioni tecnologiche che miglioreranno la visione dell’emittente.
La sede legale di Radio TV Parma srl, così come gli studi principali e la redazione di 12 TV Parma e di Radio Parma saranno mantenuti nella sede di via Mantova 68; a questi si affiancheranno gli studi distaccati di viale Fratti 20/D. 

Video: le dichiarazioni

Giovanni Borri

Matteo Montan

Michele Brambilla

Michela Allodi

Edwin Ferrari

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • DAVIDE

    11 Maggio @ 18.05

    Intervengo ancora per una domanda: ormai molte emittenti hanno il canale in HD. Per quanto vi riguarda ci sono notizie in merito ? In un futuro arriverete anche a questo ? Grazie.

    Rispondi

    • 11 Maggio @ 18.15

      (dalla redazione) Per il momento non abbiamo notizie in merito.

      Rispondi

  • enzo

    11 Maggio @ 16.19

    nella foto manca Alberto Rugolotto....

    Rispondi

  • DAVIDE

    11 Maggio @ 11.54

    Un grosso in bocca al lupo alla "mia" nuova/vecchia Tv Parma (e a tutti voi, ovviamente).

    Rispondi

  • Paolo

    11 Maggio @ 08.07

    Vorrei chiedere due cose: 1) Trasmetterete in formato 4:3 come Tv Parma o (spero) in 16:9 come Teleducato? 2) Spero di non vedere più un "personaggio" come Adriano Panzironi che infesta Teleducato ore e ore con il suo programma antiscientifico: http://www.ilfattoalimentare.it/panzironi-dieta-120-anni.html

    Rispondi

    • 11 Maggio @ 16.12

      (dalla redazione) La tv dovrebbe trasmettere il 16:9.

      Rispondi

Lealtrenotizie

Oltre 400mila euro scomparsi: altri tre amministratori nei guai

CONDOMINI

Oltre 400mila euro scomparsi: altri tre amministratori nei guai

LUTTO

Il baseball parmigiano piange Ismaele Fochi

Soragna

Truffe, nei guai un finto corriere

PARMA

In fiamme la cappa: paura alla pizzeria "La brace" in via Abbeveratoia

'NDRANGHETA

Processo «Stige», chiesti 8 anni di condanna per l'imprenditore Gigliotti

Lutto

Addio a Ivaldi, uomo di fede e d'impresa

Sorbolo Mezzani

Strade dissestate, stanziato mezzo milione

COLORNO

Il "Re del Po" di Boretto raccontato in foto: Erika Sereni espone a Fotografia Europea Foto

"L'isola di Pan o un altro Po" farà parte del circuito Off della manifestazione reggiana

Intervista

Chiara Amarù: «Rosina oggi sarebbe molto social»

Calcio

D'Aversa nel club dei «centenari»

SERIE A

Tre sondaggi... in uno per votare "i migliori" del Parma di questa stagione

PARMA

Tangenziale nord e via Emilia: traffico verso Reggio in tilt per ore dopo un incidente in A1 Foto

Scontro fra due camion: c'è un ferito grave

12 tg parma

Compiano, incendio in abitazione: intossicato un 65enne Video

12 tg parma

Guasto alla fibra ottica nella centrale: radio taxi in tilt a Parma Video

COMUNE

Multe, costi ridotti a chi non fa appello

2commenti

VARSI

Addio a Jessica Busi, aveva 34 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

LE NOSTRE IMPRESE

Carlo Rocchi: "Così Mahle scommette su Parma"

di Patrizia Ginepri

EDITORIALE

Silvio, Matteo e il bisogno di un accordo dopo la rissa

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

milano

Dirotta bus con 51 ragazzi e gli dà fuoco, l'autista: "La situazione mi è sfuggita di mano" Video Foto

4commenti

siria

Recuperato il corpo di Lorenzo Orsetti. I genitori: "Ingiusto processare chi combatte l'Isis"

SPORT

Calciomercato

Juve, uno tra Dybala e Douglas Costa ai saluti

MOTORI

Mick Schumacher: "Il paragone con papà Michael non mi pesa, è il più grande"

SOCIETA'

HI-TECH

Google lancia Stadia, il Netflix dei videogiochi

GUSTO LIGHT

La ricetta di primavera - Crema di asparagi al basilico

MOTORI

IL TEST

Come va l'ibrido Plug-In? Scopriamolo con Mitsubishi Outlander

MOTORI

Techroad: Dacia si veste di rosso (e costa solo 3 euro al giorno)