15°

24°

commemorazione

L' "eredità" di Giacomo Ferrari a 42 anni dalla scomparsa

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricovero urgente per Gallo, il bassista di Vasco

musica

Ricovero urgente per Gallo, il bassista di Vasco

Baccanale, gli amici di Angela: ecco chi c'era

FESTE PGN

Baccanale, gli amici di Angela: ecco chi c'era Foto

Gay Pride: spot a Pompei con Ciretta Cascina e Cristina Donadio, la Scianel di Gomorra

CAMPANIA

Gay Pride: spot a Pompei con Ciretta Cascina e Cristina Donadio, la Scianel di Gomorra Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Super torneo: qual è il miglior piatto della cucina parmigiana?

GAZZAFUN

Super torneo: qual è il miglior piatto della cucina parmigiana?

1commento

Ricevi gratis le news
0

E’ stato ricordato, questa mattina, al cimitero della Villetta, il senatore Giacomo Ferrari (1887 – 1974), a 42 anni dalla sua scomparsa, alla presenza dei familiari – tra cui la nuora Lidia Amoretti, i nipoti Camillo Rinaldi e Patrizia Molinari – con loro la vicesindaco, Nicoletta Paci; 'assessore alle politiche giovanili del Comune di Langhirano Anthony Monica, in rappresentanza del sindaco; il Viceprefetto Vicario Michele Formiglio, Mario Anelli Vicario del Questore, gli onorevoli Giuseppe Romanini e Patrizia Maestri, i rappresentati delle Associazioni Partigiane, della Camera del lavoro di Parma – Cgil, dell'Isrec – Istituto Storico della Resistenza e dell'età contemporanea e le massime autorità militari locali.

E' stato un ricordo accorato quello tracciato dalla vicesindaco, Nicoletta Paci, che ha parlato di Giacomo Ferrari come uomo, politico e sindaco di Parma. “Giacomo Ferrari, ha perseguito i propri ideali lungo il proprio percorso politico, diventando un esempio, sempre attuale - ha ricordato la vicesindaco - per tutti noi, per la sua città, Parma, che ha guidato come primo cittadino, dal 1951 al 1963, con grande passione e lungimiranza nel periodo post bellico, dopo le ferite inferte alla città dalla guerra, in un percorso di rinascita e ricostruzione urbana e civile. A lui va anche oggi il nostro grazie per i valori che ha difeso in prima persona, per la forza con cui ha lottato per dare a Parma e all'Italia un futuro fondato su solide basi democratiche.”

L'onorevole Giuseppe Romanini ha citato l'ultimo discorso pronunciato dal senatore Giacomo Ferrari nel 1974. “Il suo – ha detto l'onorevole parmigiano – è prima di tutto il ricordo di un Partigiano, di uno che ha scelto per che cosa combattere e da che parte stare”. Ed ha ripreso proprio le parole di Giacomo Ferrari: “la nostra lotta non è stata vana: abbiamo la Repubblica e la Costituzione”. “Per noi , la figura di Giacomo Ferrari, rappresenta un lascito importante - ha concluso Romanini -, un'eredità che ci impegniamo ogni giorno a portare avanti con senso di responsabilità”.

Attilio Ubaldi presidente dell'Isrec – Istituto Storico della Resistenza e dell'età contemporanea, ha fatto un excursus ripercorrendo le tappe che hanno segnato la vita di Giacomo Ferrari, e lo ha ricordato come uomo, come politico e come grande patriota. “Il suo – ha detto Ubaldi – è stato un impegno indefesso nella gestione della cosa pubblica, secondo gli ideali che lo hanno sempre animato”. Ha ricordato anche la triste scomparsa del figlio, Bruno, caduto nel novembre del 1944 come Partigiano e combattente, morto per la libertà.

Il corteo delle autorità presenti, unitamente ai familiari, ha raggiunto la cappella di famiglia dove si è svolta la deposizione di un omaggio floreale e la commemorazione ufficiale. Sono sempre attuali i valori perseguiti da Giacomo Ferrari: libertà, democrazia e indipendenza. Giacomo Ferrari ha rappresentato un punto di riferimento per la città come uomo e politico in un momento difficile come quello post bellico e nella successiva fase legata alla ricostruzione di Parma, ferita dalla guerra. La sua vita è stata contrassegnata da diverse azioni svolte in nome della libertà e della democrazia a partire dalle battaglie contro il fascismo in occasione delle “barricate” del 1922, attraverso l’impegno come partigiano, membro dell’Assemblea Costituente, Ministro dei trasporti, sindaco di Parma (1951 – 1963) e senatore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Maltrattamenti e violenze sui bimbi, arrestate due maestre a Colorno

colorno

Maltrattamenti e violenze sui bimbi, arrestate due maestre di scuola materna

Azzardo

Entro l'anno via le slot da 252 esercizi pubblici

7commenti

corniglio

"James è scomparso, chi l'ha visto?": l'appello e la preoccupazione degli amici

Lutto

Muore campione di powerlifting

Bedonia

Telefonini, da 15 giorni l'Alta val Ceno è isolata

Il sindaco Berni: «Proteste dagli abitanti di Anzola, Volpara e Casalporino

Oltretorrente

Passante segue e fa arrestare un ladro

1commento

Tribunale

Picchiava e violentava la moglie: condannato

IL CASO

Sorbolo Mezzani, molti cittadini a rischio truffa

Nella zona di via Montanara

Commessa vittima di uno stalker

Salsomaggiore

Morta a 102 anni Amelia Merusi , vedova del sindaco Negri

1commento

Cinema

«Ultimo tango» visto 45 anni fa da Baldassarre Molossi

Processo Aemilia

'Ndrangheta, chiesti 30 anni per il boss Bolognino

E' il presunto referente della cosca nel Parmense. Richiesta una pena pesante anche per Aldo Ferrari

noceto

I sindacati: "Tragedia annunciata: sospendere le lavorazioni alla polveriera" Video

L'operaio di 37 anni è stazionario

3commenti

politica

Pizzarotti: "A Conte direi scappa a gambe levate"

Il sindaco di Parma è stato intervistato su Rai Radio1 durante il programma "Un Giorno da Pecora"

9commenti

lavoro

Sit-in all'ex Altea per dire no al trasferimento di tutta la produzione a Parma

Manifestazione dei lavoratori de «la Doria» di Acerra

12 Tg Parma

Auto abbandonata fra i rovi e riempita come un cassonetto Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quel patto sul premier è la fine del centrodestra

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 20 nuove offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Philip Roth, gigante della letteratura americana

Francavilla

L'autopsia conferma: Filippone ha ucciso anche la moglie

1commento

SPORT

calcio

L'Uefa rinvia a giudizio il Milan sui conti: Coppe a rischio

ciclismo

La Var anche al Giro: Aru penalizzato di 20 secondi

SOCIETA'

usa

Spunta una buca nel giardino della Casa Bianca, social scatenati

testimonial

Barilla, Federer-Oldani: nuove lezioni in cucina

MOTORI

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv

IL TEST

Mercedes Classe A, l'auto che parla? C'è molto di più