ANIMALI

Nella riserva Lipu di Torrile è stato osservato il rarissimo Falaropo beccolargo

L’eccezionale evento, registrato nei giorni scorsi, conferma ancora una volta l’importanza di questa zona umida nella nostra Bassa

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

robbie williams vs jimmy page

vicini-nemici

La lite Williams-Page continua con i decibel dei Black Sabbath (Per dispetto)

Parsons Dance: 16 e 17 febbraio 2019

spettacoli

Parsons Dance, la magia della danza atletica sbarca al Regio

Wanda Nara

Wanda Nara

"STRISCIA"

Tapiro d'oro a Wanda Nara: "Icardi? Rinnova..."

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Nonostante, libera" di Bruna Orlandi

La copertina del libro

LIBRI

"Il Bugiardino" di Marilù Oliva - "Nonostante, libera" di Bruna Orlandi

Ricevi gratis le news
1

Nidifica nella tundra artica e per migrare risale lungo le coste atlantiche. Come sia finito dunque in Italia, nella bassa parmense, non è noto. Sta di fatto che un esemplare di Falaropo beccolargo (Phalaropus fulicarius) è stato avvistato nei giorni scorsi nella riserva naturale Torrile e Trecasali, in provincia di Parma. Una rarità assoluta, di quelle che gli ornitologi contano, in un anno e in tutta Italia, sulle dita di una mano.  Ad annunciarlo è la Lipu-BirdLife Italia, che gestisce nel parmense l’area protetta in collaborazione con l’Ente di gestione per i Parchi e la biodiversità – Emilia Occidentale.

Il falaropo beccolargo, che appartiene all'ordine dei Caradriformi, ha un areale riproduttivo circum-artico boreale, nidificando sul mare o presso stagni fangosi della tundra artica tra l'estremo Nord America, la Groenlandia, l'Islanda e la Russia. Sverna al largo dell’Africa occidentale, Mauritania, Marocco, Angola, ma anche più a sud, in Namibia e Sudafrica così come, dall’altro lato dell’Atlantico, sulle coste cilene e argentine. Oltre che in Italia dunque è una rarità per tutta l’Europa continentale e mediterranea.


“La strategia migratoria della specie è molto interessante – dichiara Marco Gustin, responsabile Specie e ricerca della Lipu - il falaropo beccolargo si comporta essenzialmente come un uccello pelagico, attraversando l’Atlantico da nord a sud, e avvicinandosi poco alla costa. Da qui lo status di raro accidentale nell’entroterra, come dimostrano le 40 segnalazioni scarse effettuate nel nostro paese negli ultimi 150 anni”.


Il falaropo beccolargo si nutre prevalentemente di crostacei e di piccoli pesci che trova in superficie, si procura il cibo ruotando su se stesso, creando dei piccoli mulinelli d'acqua, che portano in superficie le prede. La femmina adulta in abito estivo è uno dei pochi casi tra gli uccelli nei quali la femmina è più bella e colorata dei maschi ed è la femmina a lottare per il maschio e a scegliere il compagno, che si occuperà della cova e dei pulcini.

“La nostra riserva - afferma Gigliola Magliocco, responsabile per la Lipu della Riserva naturale Torrile e Trecasali - si rivela ancora una volta luogo di importanza fondamentale, oltre che per la sosta in migrazione e per la nidificazione, anche per l'osservazione di specie rare. Ciò grazie alla qualità naturalistica del sito e per la presenza costante di personale, operatori, volontari della Lipu, birdwatchers e fotografi naturalisti.

“La frequentazione della bassa parmense di questa specie così lontana dai luoghi che solitamente frequenta non è solo emozionante ma ribadisce con forza – conclude Magliocco - l’importanza di avere luoghi di sosta indispensabili per la sopravvivenza degli uccelli migratori”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gianluca

    20 Giugno @ 17.15

    È fuori dalla sua rotta abituale che è normalmente quella costiera atlanica: viene da sotto l'equatore e deve raggiungere il circolo polare Artico...

    Rispondi

Lealtrenotizie

Il Parma incomincia benissimo anche il girone di ritorno: decidono i gemelli del gol crociati: 2-1 a Udine La classifica

SERIE A

Il Parma incomincia benissimo anche il girone di ritorno: decidono i gemelli del gol crociati: 2-1 a Udine La classifica

Udine

"Parma, vittoria meritata, anche se Sepe è stato determinante" Videocommento di Paolo Grossi

san leonardo

Auto in fiamme in via Milano La spaventosa sequenza video

OLTRETORRENTE

Via Musini, quel via vai da una casa che ha insospettito i residenti: pusher arrestato Video

3commenti

incidente

Scontro in centro paese a Corcagnano: una delle auto si ribalta Video

8commenti

fontevivo

2,6 milioni di euro per 42 comuni del Parmense Video

METEO

Appennino, si rivede la neve

gazzareporter

Strada Imbriani: giallo sul paletto, vandali o "auto pirata"?

1commento

rugby

Zebre sconfitte in casa dal La Rochelle 22-10

borgo retto

Sorpresi dai vicini mentre scassinano le porte di alcune abitazioni: arrestati Video

Prevenzione

Via Trento, bar chiuso per ordine del questore

BERCETO

Montagna 2000, i lavoratori contro Lucchi: "A rischio 42 posti in un territorio difficile"

2commenti

climber

Folla di fans per Adam Ondra: "Ecco cosa mi ha dato l'arrampicata" Video Foto

WEEKEND

Un sabato d'inverno tra sci, teatro e... festa del gelato: l'agenda

FIDENZA

Muore all'improvviso l'appuntato Biagio Vetrugno

QUATTRO CASTELLA

Bianello: il fantasma «parmigiano» entra nel percorso turistico

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il pasticciaccio del reddito di cittadinanza

di Domenico Cacopardo

1commento

IL DISCO

Led Zeppelin I, quando la leggenda ebbe inizio Video

di Michele Ceparano

ITALIA/MONDO

Bergamo

Donna carbonizzata: indagata l'ex amante del marito

san polo d'enza

Intestano smartphone ad una persona morta da tempo: tre denunce

SPORT

a porte chiuse

Inter-Sassuolo, un Buu contro il razismo. E solo bambini sugli spalti Le foto

20a giornata

La Roma batte il Toro 3-2 - La classifica

SOCIETA'

Lutto

E' morto "Bort", il vignettista che creò "Le ultime parole famose"

società

Lunedì arriva il blue monday, il giorno più triste dell'anno

MOTORI

CROSSOVER

Fiat 500X: ecco la versione Mirror Cross

PROMOZIONE

Suv, l'offensiva "doppio zero" di Hyundai