10°

20°

POVIGLIO

Avvelenò quattro cani di un vicino di casa: 48enne condannato a un anno e quattro mesi

Indagine della polizia municipale: in casa del povigliese fu trovato l'occorrente per i bocconi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La donna più bella del mondo (secondo "People") è Jennifer Garner

donne

La donna più bella del mondo (secondo "People") è Jennifer Garner

Morta, nella sua casa di Venezia, Eleonora Rioda, la wedding planner dei vip

lutto

Morta, nella sua casa di Venezia, Eleonora Rioda, la wedding planner dei vip

belen instagram

Instagram

Belen-De Martino, il ritrovato amore ora è ufficiale. E social

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Grateful Dead, mezzo secolo di Aoxomoxoa

IL DISCO

Grateful Dead, mezzo secolo di Aoxomoxoa

di Michele Ceparano

1commento

Ricevi gratis le news
5

Nel 2016 un 48enne di Poviglio aveva avvelenato quattro cani, ma a seguito dellindagine della polizia municipale “Bassa reggiana” è stato scoperto e denunciato. In questi giorni è arrivata la sentenza del tribunale di Reggio, che lo ha condannato a un anno e 4 mesi, con risarcimento di circa mille euro alla parte offesa, che si era costituita in giudizio.

La vicenda ebbe inizio nel marzo del 2016, quando un povigliese denunciò alla polizia municipale la morte di un suo cane, riconducibile ad un possibile avvelenamento. Il caso venne preso in carico dal Nucleo tutela animali della Municipale, che attraverso l’agente scelto Annamaria Ribezzo attivò un'attività di indagine. I sospetti si sono concentrati su un vicino di casa dell'uomo che ha fatto denuncia. Le operazioni hanno poi portato al coinvolgimento del responsabile dell’ambito Ovest e comandante vicario Davide Grazioli, che insieme agli ispettori Falcitano e Cavallari hanno esteso i controlli, con ricerche attraverso il sistema di videosorveglianza, appostamenti e accertamenti di varia natura. 

Fra maggio e ottobre del 2016 morirono per avvelenamento altri tre cani, che appartenevano allo stesso proprietario. A seguito dell’accaduto, il pm Giacomo Forte concesse il mandato di perquisizione all’interno della casa del sospettato, che portò al ritrovamento di diverso materiale, tra cui una fionda professionale da tiro, oltre a diversi contenitori il cui contenuto venne prelevato e inviato all’istituto zooprofilattico dell’Asl per essere analizzato. Il materiale sequestrato e analizzato, comparato con l’esito delle autopsie, stabilì che quello trovato in casa era lo stesso principio ingerito dai cani morti: la metaldeide, una sostanza chimica presente in molti prodotti usati comunemente contro le lumache, abbinata a un’altissima percentuale di rame, che ai cani era stata somministrata sotto forma dei classici “bocconi” e che in certe quantità può rivelarsi mortale. Il 48enne di Poviglio fu così indagato e rinviato a giudizio.

Nel corso dell'udienza davanti al gip del tribunale di Reggio Emilia Chiara Alberti, il pubblico ministero Giacomo Forte aveva chiesto una condanna a tre anni di reclusione. Il difensore ha chiesto di patteggiare una pena a un anno e quattro mesi (ridotta considerate le attenuanti generiche e l'ammissione di colpa), con pena sospesa. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Pacifico

    06 Dicembre @ 20.52

    Sono d'accordo sia con Indiana e Patrizia, in più avrei dato una multa molto salata, un anno o due a pulire canili.

    Rispondi

  • Vitto

    06 Dicembre @ 19.56

    Suggerirei alla parte offesa di prenderlo a quattr'occhi per un'amichevole conversazione

    Rispondi

  • Indiana

    06 Dicembre @ 18.12

    Indiana

    Troppo poco! Ci sono persone come me che,per fortuna,considerano gli animali come propri familiari:chi volontariamente li uccide deve pagarla molto cara! E che sia d'esempio per gli altri vigliacchi che si divertono ad uccidere altri esseri viventi

    Rispondi

  • Patrizia

    06 Dicembre @ 17.54

    E basta? Questo qui un po di galera l'avrebbe dovuta fare

    Rispondi

    • roberto

      07 Dicembre @ 11.55

      Non mettono in galera neanche chi maltratta i bambini.... ormai la giustizia in Italia si è persa...

      Rispondi

Lealtrenotizie

Investe e uccide un anziano: indagato per omicidio stradale un 37enne di Salsomaggiore

Un'auto dei carabinieri

Castellarquato

Investe e uccide un anziano: indagato per omicidio stradale un salsese di 37 anni

maxisequestro

La qualità della droga indicata da griffe di auto e moto: tre arresti in un'autofficina a Reggio. Uno è di Parma Video

Torino

Bomba al parco Ducale del 2005 (e altri attentati): processo agli anarchici Fai-Fri, 5 condanne e 18 assoluzioni

incidente

Pedone investito in via Fleming

anteprima gazzetta

Il prefetto fa un bilancio degli interventi per fronteggiare la criminalità a Parma

1commento

lavori

Piazza della Pace pronta a fine giugno. Nasce il "Sentiero delle lettere" Video

4commenti

carabinieri

In viaggio col panetto di hashish: arrestato 48enne di Busseto

Casalgrande

Vendono online elettrodomestici "fantasma" per 20mila euro: denunciati un soragnese e due complici

verso Verona

Parma, un'altra tegola lungo la corsa salvezza: Bastoni ko

Calciomercato

Il futuro di Inglese? Faggiano: "Al momento abbiamo altro per la testa"

"Stiamo pagando molto la sua assenza" ha confessato il ds del Parma.

Football americano

Rossi, 19 anni e la cabina di regia dei Panthers nelle mani (e nella testa) - Videointervista

tizzano

Ore 12.21, boato in Valparma: fatti esplodere gli ordigni bellici ritrovati in un bosco Video

Storie della Bassa

L'amante si scatena sui muri di casa e sui social

carabinieri

Furti sulle auto in sosta in otto regioni: 7 arresti. Avevano colpito anche a Parma

PARMA

Finanziamenti fino a 10mila euro per nuovi negozi, bar e ristoranti

15commenti

terremoto

Piccola scossa prima della mezzanotte a San Polo d'Enza

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

«Le faremo sapere». E i talenti fuggono

di Patrizia Ginepri

3commenti

IN CORSIVO

Gli amanti della Bassa e... Pasqua con chi vuoi?

di Davide Barilli

ITALIA/MONDO

Pisa

Tenta di aprire il portello di un aereo in volo: bloccato dagli altri passeggeri

Cagliari

Spara da un'auto in corsa e mette il video su Instagram. Preso dai carabinieri

SPORT

calcio

Quando a vincere è il marketing: Juve, nuova maglia, via alle strisce. Tifosi (non tutti) in rivolta

Tennis

Atp Finals assegnate a Torino: sarà sede per 5 anni

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Frittelle di zucchine

social network

Ingroia: "Non ero ubriaco sull'aereo, solo un banale litigio" Video

MOTORI

MOTORI

Alfa Romeo Stelvio, il lato sportivo del Suv

MOTORI IN PILLOLE

Alla scoperta di FCA dietro le quinte