17°

27°

cinema

Venezia, il "leone" Belmondo: "Penso al passato? Jamais"

Standing ovation per la leggenda ma lui resiste alla commozione

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Ricevi gratis le news
0

Invecchiare non è facile, se sei stato un personaggio famoso anche per la bellezza è ancora più difficile, se sei stato una leggenda e un sex symbol, uomo o donna non importa, può essere davvero un problema. Ne sa qualcosa Alain Delon per citare un divo che soffre (anche) per questo. Così, vedere Jean Paul Belmondo, 83 anni che cammina a fatica, si muove con il bastone o su una sedia a rotelle, e le persone intorno lo aiutano a piegare le gambe per alzarsi, assistere insomma alla sua decadenza fisica (un’ischemia lo colpì nel 2001), stringe il cuore. Quel sorriso che faceva impazzire le donne della sua generazione, l’umorismo nelle risposte sembrano riportare indietro nel tempo. Ma la domanda delle domande, che vale per lui, per Delon, per la Loren, la Bardot, Trintignant, Jeanne Moreau e chissà quanti altri, ossia «Pensa mai al passato? trova tante diverse risposte. «Jamais, mai, guardo sempre avanti» è quella di Belmondo, una carriera di film indimenticabili come Fino all’ultimo respiro di Godard e Borsalino per citare solo due titoli e un numero incredibile di copertine, camicetta aperta, sigaretta sulle labbra, l’audacia nello sguardo.


Con una lunga standing ovation lo accoglie la stampa e tutta la Sala Grande del Palazzo del Cinema è in piedi per lui alla consegna del Leone d’oro alla carriera introdotto con affetto da Sophie Marceau. Sorride felice ma resiste alla commozione facile Bebel.


Rimpianti nella sua vita? «Nessuno, ho fatto tutto quello che volevo fare e oggi amo le cose che ho la vita, il sole e il mare». Venezia gli ricorda tante cose così come l’Italia, l'incontro con De Sica «mi propose La Ciociara con Sophia Loren», dice e la voce modula la parola Loren sottintendendo fuochi d’artificio, «e poi Gina Lollobrigida e ancora Claudia Cardinale»: pronuncia quei nomi e si illumina mentre la folla nota e applaude. «Da giovane - dice - venivo a Venezia per lavorare, per necessità ora invece che bello questo omaggio, ne sono onorato. I ricordi sono tanti ma uno è prevalente: una volta sorvolai Venezia appeso ad un elicottero».

Nel breve incontro con la stampa, Belmondo ha ricordato Godard: «aveva fatto teatro per nove anni quando è arrivato lui a propormi il cinema, era Fino all’ultimo respiro, è stato l’inizio della mia carriera». Tanti registi tanti film diversi, un unico grande carisma: «mi sono sempre divertito ogni film che facevo, mi piaceva cambiare genere, romantico, poliziesco. Del resto la vita è così, un giorno si piange, l’altro si ride». E Alain Delon lo sente? «Ci vediamo sempre, siamo amici da sempre», risponde smentendo quelle rivalità che negli anni '60 e '70 erano gossip quotidiano».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

1commento

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

ROCCABIANCA

Profughi, soluzione alternativa a via Verdi

1commento

Fidenza

La carica dei 300 scolaretti dalla Collodi all'ex Agraria

CONSIGLIO COMUNALE

Un semaforo pedonale in viale Fratti

Sarà all’altezza del polo pediatrico

1commento

Teatro

Cevoli: «Il mio Rossini? Un mattacchione»

Fidenza

36enne apre conti bancari (veri) con documenti falsi: scoperta, denunciata e arrestata

tar

(Chiusura) Open shop di via Bixio, Comune condannato al risarcimento

6commenti

12 tg parma

Rave party nella golena del Po: 539 denunciati

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pietro Barilla, storia di un padre

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: uno è morto

REGGIO EMILIA

Bidello di un asilo accusato di violenza su un bimbo di 4 anni

SPORT

USA

Giovane promessa del golf trovata morta sul campo in Iowa

SERIE A

La Spal stende l'Atalanta con la doppietta dell'ex Petagna

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design