21°

32°

anno accademico

Borghi: "In due anni ateneo di Parma rifondato"

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bohemian Rhapsody: ecco le prime scene del film sui Queen

CINEMA

Bohemian Rhapsody: ecco le prime scene del film sui Queen Video

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

LONDRA

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia

PGN

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate" Gallery

Ricevi gratis le news
0

Il Rettore Loris Borghi protagonista della Celebrazione dell’anno accademico 2015-2016, in un Auditorium Paganini gremito di docenti, personale tecnico amministrativo, ex alunni e amici dell’Università di Parma. 

“Il vecchio Ateneo non esiste più. Due anni fa è nato un nuovo Ateneo che considera lo studente e il territorio come sue priorità”. L’ha ribadito con forza, questo pomeriggio, il Rettore Loris Borghi nel corso della prima “Celebrazione dell’anno accademico” dell’Università di Parma, in un Auditorium Paganini gremito di persone. Tra i presenti anche il sindaco di Parma Federico Pizzarotti.

L’appuntamento è stato dedicato ai docenti, al personale tecnico amministrativo, agli ex alunni e amici dell’Università di Parma e del Collegio Europeo cittadino, ed è stato voluto dal Rettore stesso per “rendere conto” delle attività realizzate in Ateneo nel corso del suo iniziale mandato, dal 2013 ad oggi, ma anche delle linee di sviluppo strategico e degli obiettivi per i prossimi anni.

La cerimonia è stata scandita da Michele Guerra, Delegato del Rettore, nelle vesti di speaker. La relazione del Rettore Borghi è stata preceduta dagli interventi musicali del Coro “Ildebrando Pizzetti” dell’Università di Parma e dell’Orchestra dell’Ateneo (arricchita dalla presenza di un gruppo di studenti del Liceo musicale Attilio Bertolucci di Parma), oltre che dalla proiezione del booktrailer, realizzato da Lucrezia Le Moli, incentrato sul nuovo volume “Università di Parma. Un millennio di storia”, di MUP Editore. L’opera, che ripercorre in italiano, in inglese e attraverso splendide immagini la storia dell’Ateneo, è stata distribuita a tutti gli intervenuti alla cerimonia.

Il pubblico presente ha ricevuto in omaggio anche il report “La rifondazione dell’Ateneo di Parma”, rendicontazione delle azioni e dei progetti realizzati nei primi due anni di mandato. Un viaggio in 22 ambiti (dalla governance al benessere di studenti e personale, dal trasferimento tecnologico alle risorse umane, dal bilancio alla sanità, dall’internazionalizzazione alla semplificazione e al rapporto con il territorio) per raccontare il grande lavoro effettuato. “Nel complesso si tratta di circa 800 realizzazioni in due anni, di cui l’ultima è proprio questa rendicontazione, mai effettuata prima. Anche da una rapida scorsa di questo elenco, sicuramente incompleto, si può evincere che l’Università di Parma, in soli due anni, è stata effettivamente rifondata – si legge nella presentazione del Rettore -. L’intenso lavoro fatto dall’Ateneo, grazie all’impegno intelligente e crescente delle sue diverse componenti, è evidente in tutti gli ambiti con conseguenti passi in avanti in tutte le direzioni”.

I numeri, ha sottolineato Borghi, testimoniano l’inversione di tendenza, primo fra tutti quello relativo agli studenti iscritti: “Negli ultimi cinque anni, prima dell’attuale governance, il calo delle matricole a Parma era stato del 36%. A distanza di due anni la crescita delle matricole a Parma è stata del 22,5%. Con questo dato l’Ateneo di Parma, nel 2015, è risultato primo in Italia nel recupero della perdita di matricole, che a livello nazionale è stato pari al 3,2%”.

Ora, ha insistito il Rettore, bisogna continuare. Vietato accontentarsi: “Confido che tutto ciò che è stato fatto abbia incrementato il nostro orgoglio di appartenere a un’istituzione pubblica unica e universale. Tutti noi ci siamo dati un obiettivo molto sfidante: diventare uno dei migliori Atenei d’Italia e d’Europa, e per certi aspetti lo siamo già. Nessuno pensi che questo sia un sogno: questa è un’immaginazione realizzabile se riusciremo a proseguire spediti e decisi, nel modo in cui abbiamo iniziato, soprattutto contando sulla creatività, l’intelligenza e l’impegno dei più giovani”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

L'Onu dichiara guerra al Parmigiano: come il fumo. Coro di critiche

Il caso

Sale e grassi: l'Onu dichiara "guerra" al Parmigiano. Poi la marcia indietro: "Solo una dichiarazione politica"

24commenti

parma

Portata con l'inganno in Italia e costretta a prostituirsi: minorenne salvata dai vigili

2commenti

12 tg parma

Migranti, la nuova mappa dell'accoglienza Video

anteprima gazzetta

Parma e caso sms, il verdetto potrebbe arrivare venerdì Video

CALCIO

L'amministratore delegato del Parma Luca Carra: "Siamo fiduciosi e lavoriamo per la serie A" Video

Ecco l'intervista del 12 Tg Parma

Processo sms

La Procura picchia duro

15commenti

12Tg Parma

Ozono estivo, a Parma già 29 sforamenti Video

VIABILITA'

Lavori in corso: code sulla via Emilia a Parola. Problemi anche in tangenziale a Parma

SPACCIO

Affari d'oro con i ragazzini: condannati i baby pusher di piazzale Borri

5commenti

PARMA

"Sì al divertimento sicuro": l'alcoltest davanti a locali e ingressi di feste Video

Ecco il calendario delle uscite dal 20 luglio in poi

BORGOTARO

Si sente male dopo la puntura di un calabrone: paura per una 55enne

Soragna

E' morto il professor Demaldè, una vita per i campi e per l'Università

Funerale

A Collecchio l'ultimo saluto a Filippo, morto a 32 anni nell'incidente di Stradella

gazzareporter

Parco di via XXIV Maggio, i vandali spezzano i nuovi alberi Foto

mobilità

Piste ciclabili, in Emilia il top della crescita. Con Parma a metà classifica

1commento

scuola

Via libera al trasferimento di 4 presidi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

4commenti

CHICHIBIO

"Trattoria della pieve", la tradizione e i sapori del paese

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Francia

Un collaboratore di Macron ha picchiato i manifestanti. E' bufera

PIACENZA

Cade da cavallo e batte la testa, grave un 72enne. Ricoverato al Maggiore

SPORT

ciclismo

Tour: Thomas vince l'11ª tappa ed è la nuova maglia gialla

EDITORIALE

Va in scena «Il processo» di Kafka

SOCIETA'

curiosità

Spopola sul web il primo robot in cerca di un'anima

VERONA

Grave tamponamento in A4: ferite due donne, indagato l'attore Marco Paolini

MOTORI

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani