Sei in Gazzareporter

"Auto presa a bottigliate: passanti schivati per un soffio dal guidatore impaurito"

17 marzo 2018, 11:43

Chiudi
PrevNext
1 di 0

Lo raccontano oggi sulla Gazzetta in edicola anche un padre e una figlia: il racconto di chi, arrivato in treno in stazione, è finito suo malgrado in mezzo a una rissa a bottigliate tra extracomunitari. E altri particolari li aggiunge un lettore che in via Monte Altissimo risiede. E parla di quel gruppo di persone "che ha preso a bottigliate e mazzate un'auto: il guidatore, spaventato, ha cominciato a zigzagare rischiando di investire pedoni che si scansavano, fino ad schiantarsi contro un'altra auto ma comunque riuscendo a ripartire e sfuggire, inseguito dal gruppo". "E meno male che hanno trovato solo bottiglie comodamente recuperabili dalle due campane in via Monte Altissimo...", aggiunge. 

Poi arriva l'amarezza di chi assiste regolarmente a ciò che accade nel piazzale: "Bene, quindi Prefetto e Questore che si fa? Continuate a venire ogni tanto con le sirene sul tetto dell'auto? O cominciate ad indagare e fare qualcosa di serio e definitivo? Questo episodio deve costituire il momento di un cambio di atteggiamento e di strategia da parte vostra. Senza deroghe, senza se e senza ma".