Sei in Gazzareporter

la testimonianza

La figlia del medico Covid: 'Pensate a chi lavora tra paura e sofferenze. E poi vede gente in giro...'

14 aprile 2020, 14:18

La figlia del medico Covid: 'Pensate a chi lavora tra paura e sofferenze. E poi vede gente in giro...'

C'è un padre - quello che vedete nella foto: si chiama Marco Mordacci - che ogni giorno indossa "lo scafandro" e svolge il suo lavoro di medico a Vaio, in terapia intensiva. C'è una figlia - Marta - che lo vede tornare col suo carico di fatica e di emozioni, di paura anche. E che oggi fa un omaggio a lui e un appello a noi. Tutti noi. 

"Con questa foto volevo fare una riflessione. Vedo ancora troppe persone in giro, senza mascherina e senza un valido e serio motivo per uscire. Nonostante siate rinchiusi in casa, pensate a quanto siete fortunati, circondati dai vostri affetti e al sicuro nel vostro nido. Pensate a quelle persone che, ogni giorno, con una paura fottuta, vanno a lavorare per cercare disperatamente di salvare vite umane o per assicurarci il sostentamento. Pensate a medici e infermieri che ogni sera, tornando a casa, si disperano nel vedere gente in giro non curante dei loro sforzi e delle loro sofferenze strazianti. Pensate a tutte quelle persone che hanno perso amici, familiari. Pensate a noi, figli, genitori, mogli/mariti di questi eroi in prima linea, che ogni giorno viviamo una battaglia personale. Siate altruisti per una volta nella vostra vita e vedrete che tutti i nostri sforzi verranno ripagati. Siamo super fieri di te papà!! Oggi come non mai!"