Sei in Animali

cani

Con una foto del tuo amico peloso puoi combattere la piaga dell'abbandono

06 luglio 2019, 15:01

Con una foto del tuo amico peloso puoi combattere la piaga dell'abbandono

Ogni estate ritorna l'incubo degli abbandoni.
Perché se l’Italia è un Paese che ama gli animali domestici - secondo le stime sono oltre 60 milioni i pet   membri effettivi delle famiglie italiane, con circa 7 milioni di cani, 7,3 milioni i gatti, oltre a altri   piccoli mammiferi (1,8 milioni), pesci (quasi 30 milioni) uccelli (circa 12,8 milioni) e rettili (1,3 milioni)   - (rapporto Assalco – Zoomark, 2019) - è purtroppo assai reale un'altra stima allarmante: ogni anno nel nostro paese vengono abbandonati una media di 80.000 gatti e 50.000   cani, più dell'80 per cento dei quali rischia di morire in incidenti, di stenti o a causa di maltrattamenti. 
Il picco   degli abbandoni si registra proprio nel periodo estivo, ma molti cani vengono anche abbandonati subito   dopo l'apertura della stagione venatoria, semplicemente perché il cane non è abbastanza bravo a cacciare.    Molti dimenticano che l’abbandono è un reato, punito con l'arresto fino a un anno o con un'ammenda da 1.000 a 10.000 euro. 
Ecco che, alla luce di questi dati, acquista un grande valore la campagna contro l’abbandono «Ti   porto sempre con me» promossa dal centro commerciale Eurosia, che anche quest’anno ha   deciso di dare il suo contributo per sensibilizzare la comunità su questo importante tema. 
  I protagonisti sono proprio i nostri più fedeli amici: a partire dalla fine di giugno Eurosia ha   coinvolto i cittadini del territorio di Parma e non solo, chiedendo loro di inviare una foto o un   breve video dei loro amici a quattro zampe.   Il materiale raccolto darà vita ad uno spot contro l’abbandono che verrà veicolato attraverso i   canali del centro Eurosia per contribuire insieme a divulgare questo importante messaggio.    I materiali fotografici o video devono essere inviati all’indirizzo mail noabbandono@centroeurosia.com   oppure pubblicati sulla pagina Facebook del Centro Eurosia con l’hashtag #ionontiabbandono.   
Ma non è finita qui: dopo il lancio dello spot prenderà il via il gioco social #ionontiabbandono, a cui   parteciperanno tutte le foto che verranno inviate entro il 31 luglio. Sono previste bellissime sorprese   per chi riceverà più «like».   A fianco del centro commerciale il Porto ci sono il Comune di Parma e le Associazioni Oipa Parma   e il Rifugio di Noè.