Sei in Gossip

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

27 giugno 2017, 15:14

Chiudi
PrevNext
1 di 3

«Mi ha detto che doveva tornare in caserma, ma si capiva che era una bugia», Nadia Murineddu ha iniziato a sospettare ciò che è avvenuto dopo: lasciata il giorno delle nozze. Una notizia nella notizia che ha fatto il giro del web, visto che lei ha portato tutti gli invitati al ristorante "visto che era già tutto pagato". Ma la vicenda potrebbe prendere una svolta inaspettata: un risarcimento. Lui si chiama Giovanni Delogu, di Ittireddu, e fa il militare a Poglina: ha 24 anni. Dopo un'ora di attesa chiama la 39enne, lì sull'altare: "Devo rientrare alla base". Poco dopo i sospetti che sia una bugia vengono confermati dai carabinieri: "Si è barricato in caserma". Suo padre la prende e le dice: "Andiamo al ristorante, tanto è tutto pagato". Giovanni, però, potrebbe ricevere una sosprpresa:  a quanto pare il codice civile prevede che la promessa di matrimonio fatta con atto pubblico, come quella di Nadia e Giovanni, "obbliga il promittente che senza giusto motivo rifiuti di eseguirla a risarcire il danno cagionato all'altra parte per le spese fatte e per le obbligazioni contratte a causa di quella promessa". E, se lei dice che "il perdono è l'ultima cosa a cui penso", il conto del pranzo potrebbe essere spedito non a suo padre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA