Sei in Gossip sportivo

Lo streaker più famoso colpisce (ancora) alle Olimpiadi Gallery

24 febbraio 2018, 19:13

Chiudi
PrevNext
1 di 0

Siamo a quota 562 "blitz". Il primo nel 1993. Nudo o seminudo, Mark Roberts ha colpito ovunque. Perfino al Superbowl. Ci ha provato pure nella splendida notte di Berlino quando l'Italia diventò campione del mondo. Ma venne fermato. L'ultima è alle Olimpiadi,  durante una pausa nella gara dei mille metri di speed skating, il 50enne ha saltato la balaustra, si è spogliato ed è rimasto con addosso solo un tutù rosa e la scritta sul petto "Peace + Love". Ci tiene però anche a precisare che non interrompe mai durante la gara, ma mette in scena lo spettacolo prima o dopo.