Sei in Gusto

gusto

'Food Valley', al via oggi la settimana del prosciutto

09 settembre 2019, 10:12

'Food Valley', al via oggi la settimana del prosciutto

Un gemellaggio tra Langhirano e Parma, nel segno del Prosciutto di Parma Dop: si può riassumere così il significato della seconda settimana di Settembre gastronomico, la kermesse dedicata alla cultura del cibo promossa da Comune di Parma e Fondazione Parma Unesco Creative City of Gastronomy. Da oggi  a domenica prossima, raccogliendo idealmente il testimone della tre giorni del Festival del Prosciutto di Parma, grande protagonista negli spazi dei Portici del Grano, in piazza Garibaldi,  sarà proprio il Prosciutto di Parma Dop.
Numerosi gli appuntamenti in calendario: si parte oggi, alle 18,30, nello Spazio Agorà, con un duplice incontro letterario. A raccontarsi davanti al pubblico   sarà il giornalista Umberto Zapelloni, grande esperto di motori e di F1, che segue e commenta dagli anni Ottanta. Zapelloni presenterà la sua ultima fatica letteraria, «Ferrari: gli uomini d’oro del Cavallino»: un libro dedicato ai nove piloti che hanno conquistato almeno un titolo piloti con la Scuderia Ferrari, da Ascari a Schumacher, da Lauda a Raikkonen. L’incontro con Zapelloni sarà seguito da quello con Ayanta Barilli, romana di nascita ma spagnola di adozione, scrittrice e giornalista: la Barilli racconterà il suo primo romanzo «Un mare viola scuro». Un romanzo autobiografico, che racconta un secolo di storia italiana attraverso le storie di quattro generazioni di donne. C’è anche un richiamo al territorio parmense, perché tutto muove da Colorno.
La giornata di domani  avrà sempre come filo conduttore la cultura: a partire dalle  10, gli studenti del liceo artistico Toschi di Parma esporranno sotto i Portici del Grano le loro installazioni artistiche, nate per raccontare il territorio del Prosciutto di Parma. 
Alle 19, verrà proclamata l’opera vincitrice del contest, che potrà essere adottata dai 13 Comuni della Dop.
Per il resto della settimana, il food tornerà a essere al centro dei riflettori. Spazio quindi a showcooking, come quello di mercoledì, alle  18,30, che vedrà impegnato in cucina chef Michele Buia, Trattoria il Cortile di Parma, e a matrimoni gastronomici.
Il primo è quello con la Mozzarella di Bufala Campana Dop, abbinamento classico ma sempre piacevole con il Prosciutto di Parma Dop: in questo caso, Settembre Gastronomico ha voluto creare un link con il territorio campano, dato che Napoli, nello scorso weekend ha ospitato  il Bufala Fest. 
Il secondo abbinamento è quello tra Prosciutto di Parma Dop e birre artigianali: l’appuntamento - a cura del birrificio Bastian Contrario, campione di artigianalità con le sue birre non filtrate, non pastorizzate e spesso rifermentate in fusto o in bottiglia - è per domenica  prossima, alle  19. Sempre domenica, nel Bistrò Parma spazio alla pizza, in collaborazione con il Gruppo parmense Pizzerie di qualità.
Il Prosciutto di Parma Dop è ottimo anche come appetizer, per finger food sfiziosi da gustare durante l’happy hour. Proprio all’aperitivo è dedicato l’appuntamento di giovedì 12 settembre, alle  18,30, che vedrà protagonista Bruno Vanzan, tra i più rinomati bartender al mondo: Vanzan proporrà cocktail che si sposino bene con finger food a base di Prosciutto di Parma Dop. 
Sabato prossimo, dalle  18,30, il Consorzio del Prosciutto di Parma  darà uno speciale benvenuto ai visitatori del Salone del Camper, tra le più importanti manifestazioni a livello europeo dedicate al mondo del caravanning e del plein air. Tra le proposte, il sushi di Prosciutto. 
Per tutta la settimana, il Bistrò Parma sarà attivo dalle 10,30 alle 22. La curatela gastronomica è di Parma Quality Restaurants, che sarà affiancata, per quanto riguarda i dessert, dalla Nuova Pasticceria Lady, di San Secondo.

IL PROGRAMMA
Oggi dalle 10.30 alle 22

Apertura Bistrò
Ore 18.30, Spazio Agorà
Talk show: «Libri e libri: letteratura estiva d'autore». Talk show tra letteratura e aperitivi d'estate. Ospiti del «Prosciutto di Parma» autori «estivi» ci raccontano e si raccontano.