Sei in Il vino

Nel bicchiere

Dal Piemonte ecco un vino rosso fresco e beverino, dalla grande fragranza

27 febbraio 2020, 09:11

Dal Piemonte ecco un vino rosso fresco e beverino, dalla grande fragranza

Andrea Grignaffini

In Piemonte e più precisamente a Canale nel cuore del Roero, nel 1987 inizia, anzi rinasce, l’azienda vitivinicola Monchiero Carbone con l’acquisto di un’ampia cascina con annessa una settecentesca storica cantina. La storia di famiglia del ramo Monchiero inizia nel 1918 con il matrimonio di Clotilde Valente con Giovanni, detto Giobbe, portando in dote il vigneto Monbirone al quale rimase legatissima curandolo amorevolmente e producendo, ieri come oggi, un grande Barbera d’Alba. Passiamo ora al ramo Carbone con il capostipite Enrico detto Ricu, che ha sposato Lucia Gioetti, avvenente giovane donna detta «la Bionda» che portando in dote una considerevole somma di denaro permise l’acquisto di un appezzamento di terreno locato sulla collina Tanon nel comune di Vezza d’Alba impiantandovi un vigneto di Arneis per la produzione di un eccellente vino bianco, piacevole e delicato da contrapporre al Barbera potente e vigoroso. 
L'AZIENDA OGGI
Così arriviamo ai nostri giorni con il giovane Francesco nipote di Francesco Carbone, detto Cecu d’la Biunda, figlio di Rico e della «Bionda» al quale ha trasmesso l’amore profondo per la terra e per il vino tanto da dedicare al nonno un Roero Arneis sempre della vigna Tanon. Il giovane Francesco da quando gestisce l’azienda si dedica con impegno costante a valorizzare la denominazione Roero avendo dalla sua parte le più importanti parcelle del comprensorio vitivinicolo di Canale per la qualità dei suoi vini espressioni tipiche di questo territorio e di un processo di lunga durata che tende a riportare in auge i vini del Roero. 
UN VINO COMPLETO
Il Barbera Pelisa d’Alba Doc è frutto di un breve affinamento e poi una sosta in contenitori inox e in rovere per un anno. Il Pelisa è un vino di colore rosso rubino carico, fresco e beverino, all’olfatto esprime una preponderanza di frutti rossi maturi e vinosi di grande fragranza. Il sorso si dipana tra la freschezza e i rimandi fruttati che consentono una beva scorrevole.
 

VOTO 84/100

PREZZO IN ENOTECA 9euro

QUALITA'/PREZZO 4/5