Sei in Il vino

NEL BICHIERE

Long drink da fare in casa nel giorno di San Giuseppe

Dedicato all'eroe dei due mondi unisce il Nord, grazie al Campari, e il Sud grazie  al succo d'arancia.  Ed è semplice da preparare

di Andrea Grignaffini -

24 marzo 2020, 15:45

Long drink da fare in casa nel giorno di San Giuseppe

Oggi 19 Marzo si festeggia San Giuseppe, un nome molto comune in Italia, partendo dall’Eroe dei due Mondi, Giuseppe Garibaldi. Non solo vie, monumenti e piazze gli sono stati dedicati ma anche un long drink Garibaldi semplicissimo nato nel 1960. 

Unisce nord e sud
La sua preparazione prevede la combinazione del rosso del Bitter Campari (tipicamente milanese) con il rosso dell’arancia (massima espressione del Sud) e richiama alla mente Garibaldi con le sue famose Camice Rosse e di conseguenza la Spedizione dei Mille che tanta parte ebbero nella nostra storia italica suscitando ancora sentimenti di fierezza e di orgoglio patriottico. Tornando alla nostra bevanda qualche diatriba può nascere nella preparazione del Garibaldi sulla scelta della varietà delle arance: alcuni optano per le arance a “succo” biondo che unito al rosso brillante del Bitter concede al drink un colore aranciato carico; altri preferiscono il succo delle “Sanguinelle” dal colore rosso acceso che conferiscono al cocktail un colore ancor più vivido. 

La ricetta
Per il Cocktail Garibaldi occorrono: 3/10 di Bitter Campari; 7/10 di spremuta d’arancia. Preparazione: deporre direttamente nel bicchiere ampio Old fashioned) alcuni cubetti di ghiaccio tritato finemente, versarvi sopra il Bitter e il succo d’arancia filtrato accuratamente. Mescolare con il cucchiaio lungo e decorare il bordo del bicchiere con mezza fettina d’arancia. Abbiamo chiesto a un guru della street mixology militante, Francesco Mercadanti (in arte “il Mecca”) una sua versione che si scosta da quella classica succitata dell’IBA: “Direttamente nel tumbler alto raffreddato e ghiaccio fino a 3/4, 5 cl bitter rosso (es. Bitter Campari), 15 cl spremuta di arancia rossa (Moro o Sanguinello) e schizzetto di gin alla fine (gin 209, gin americano ma con botaniche mediterranee e agrumato). Se vogliamo una versione deluxe utilizziamo Bitter Argalà artigianale al posto del Campari;  aborro altri twist tipo il Garibaldi Sbagliato con aggiunta di prosecco (sic)”. Ottimi interpreti cittadini: Luca Tesser (J.Roger Speakeasy), Mattia Chiriatti (Barino), Michele Zito (Le Petit).