Sei in Il vino

IL VINO

Nosiola 2019 cantina La Vis

Dal Trentino un bianco colo nocciola da bere senza fretta

di Andrea Grignaffini -

03 settembre 2020, 09:24

Nosiola 2019 cantina La Vis

La Nosiola è l’unico vitigno autoctono a bacca bianca presente in Trentino già al tempo del Concilio di Trento. Il nome «nosiola» presuppone linguisticamente un legame con la nocciola visto che le vigne messe a dimora in aree con climi miti sono attorniate da piante di nocciolo. Ma vi sono altre due interpretazioni: una data dal colore degli acini a maturazione che si rifà al colore delle nocciole selvatiche, l’altra riguarda il vino che all’olfatto richiama profumi di nocciole tostate. 
LA NOSIOLA
La Nosiola trova terreno ideale nella Valle dei Laghi, nei comprensori di Lavis, Vallagarina e nella Val di Sarca, una terra dove i dossi si alternano ai ripidi pendii regalando uno splendido panorama ricco di vigneti che producono un vino dai sentori fruttati intensi ma gentili che rimandano alla nocciola e mela acerba. Il sorso è naturale, genuino con un quid di acidità e di sapidità. Siamo in Val d’Adige in provincia di Trento, nel comune Lavis dove attualmente ha la sede la Cantina La Vis nata nel 1948, posizionata in un territorio vocato alla tradizione enoica in cui i vigneti sono locati nello storico areale delle Colline Avisiane, a una altitudine di 400 metri esposti a Sud, Sud-Ovest con un suolo povero di natura porfirica e siltosa. La cantina oggi è costituita da una cooperativa di soci che lavorano 800 ettari di vigna La vendemmia avviene manualmente nella prima decade di ottobre, la fermentazione passa in serbatoi di acciaio inox per poi essere affinata per circa sei mesi sulle lisi prima di essere imbottigliato e commercializzato. 
IL VINO
La Nosiola 2019 si presenta di colore giallo paglierino delicato con nuances verde pastello. L’approccio sensoriale esterna profumi floreali (petali di rosa, gelsomino in primis) ma anche tocchi fruttati (bianchi e croccanti) che si mixano alle classiche note nocciolate di cui sopra. Il sorso è pieno ma svelto, con un’acidità equilibrata e una persistenza più marcata di quanto si possa pensare. Un vino da bere anche senza fretta.

ABBINAMENTI
Pesce cicinato in modo semplice

SENTORI
Floreali e nocciolati

VOTO 
83/100
PREZZO IN ENOTECA 
8 euro
QUALITA' PREZZO
4/5