Sei in Il vino

il vino

Profumo mediterraneo in questo Sangiovese dal carattere dinamico

di Andrea Grignaffini -

17 settembre 2020, 09:12

Profumo mediterraneo in questo Sangiovese dal carattere dinamico

Ci sono storie di vita che incantano e fanno pensare a tutto il buono che nel tempo hanno costruito tante coppie come quella di due coniugi amanti della natura e della terra. Parliamo di Rita Tua (si comprende già il nome dell’azienda da dove proviene se lo si rovescia) e Virgilio Bisti che nel 1984 decidono di andare a vivere in campagna acquistando due ettari di terreno da coltivare per godere dei prodotti che la natura elargisce. 

La passione
Siamo in provincia di Livorno a Suvereto, in località Notri, in una fascia di terra delimitata dall’aria salmastra del Mar Tirreno e le colline Metallifere della Val di Cornia. Per capire la zona a quei tempi ricordiamo che il nome Suvereto afferisce a quel sughero che imperava nei boschi. Ora invece Val di Cornia e Suvereto sono diventate due denominazioni enoiche registrate. A dimostrazione dell’impatto della volontà dei nostri due coniugi che da subito si sono innamorati della potenzialità enoica di questa parte un po’ selvaggia della Toscana. Nel tempo aumentano gli ettari vitati ed entrano in scena Simena Bisti e Stefano Frascolla, suo marito che conducono l’azienda da fenomeno garagista toscano a punto di riferimento nazionale. Merito della visione e della passione ma anche ovviamente di terreni (con esposizione Nord-Sud) composti da scheletro, argilla, limo, sabbia e ricchi di microelementi minerali. Tutto questo ha portato ad annoverare nel tempo una produzione che se da una parte privilegia vitigni internazionali di grandissimi spessore (e costo) assurti a pietre miliari (il sontuoso Merlot di Redigaffi o il vellutato Per Sempre a basi di Syrah) non dimentica i vitigni del luogo. 

Perlato del bosco rosso
E proprio per questo scriviamo di quel Perlato del Bosco Rosso (ne esiste anche una versione bianca a base di Vermentino) che legge il sangiovese in una dimensione potente ma dinamica, in cui oltre ai frutti rossi si appalesano quei sentori fragranti e boschivi che oltralpe si definiscono nel termine: garrigue. Profumo di Mediterraneo.

   ABBINAMENTI   
primi piatti ripieni e al forno, carni rosse
   SENTORI   
frutti rossi e garrigue
   VOTO   
90/100
   PREZZO IN ENOTECA   
27€
   QUALITÀ/PREZZO   
 ●●●●●

© RIPRODUZIONE RISERVATA