Sei in Il vino

IL VINO

Fresco e succoso questo rosato Beva disarmante

di Andrea Grignaffini -

15 luglio 2021, 08:48

Fresco e succoso questo rosato Beva disarmante

Siamo in Valnerina, in quella verde e lussureggiante valle solcata dal fiume Nera, in Umbria, la cui vista ti rilascia un ricordo indelebile. E in questo luogo d’incanto si trova un personaggio sui generis, Francesco Annesanti, vignaiolo, laureato in Scienze Naturali con un forte amore verso la sua terra in generale e il mondo agricolo in particolare. Legatissimo ai suoi nonni, da cui ha preso il nome Francesco, già da giovane dimostra un ammirevole attaccamento alle sua radici contadine con un forte desiderio di rimanere in quel luogo e dedicarsi con passione e tenacia a continuare il lavoro della sua famiglia. Il comune dove vive si chiama Arrone, vicino alle cascate delle Marmore, dove in un vecchio edificio di famiglia procede con la ristrutturazione di una vecchia stalla che nel 2012 trasforma in cantina lasciando impressi nei muri gli odori di un passato già lontano ma che lo stimolano a proseguire su quella strada per riprendere in mano il modo di lavorare la terra con le sue tradizioni e le sue testimonianze. 
Venti sono gli ettari di terreno agricolo da coltivare che un tempo riusciva a dare sostentamento alla sua famiglia, mentre oggi è dedicato alla vigna sicuro a ritrovare il profumo e i sapori di quei vini. 
Come lo dimostra il suo Raspato, un rosato rifermentato ottenuto da Sangiovese ed Aleatico. Un vino figlio di questo territorio autentico e verace, come del resto tutti quelli di Francesco, nati da vigne allevate al netto di sostanze chimiche o di sintesi. 
In cantina avviene la fermentazione alcolica spontanea in vasche d’acciaio e rifermentazione in bottiglia secondo un metodo tradizionale di antico retaggio. Il Raspato nel bicchiere si veste di un brillante colore rosa tenue. Olfattivamente è fragrante e vinoso con sentori di piccoli frutti rossi, erbe di campo, note vegetali e richiami morbidi agresti. 
Il sorso è fresco, succoso con una bevibilità disarmante che si concilia con una freschezza e sapidità gioiosa.

La scheda
Voto  87/100
Prezzo in enoteca 14
Qualità/Prezzo 4/5

Sentori: Vinosi, fioriti, fruttati 
Abbinamenti: merenda italiana, aperitivo in spiaggia