Sei in Gweb+

PARMA

«Lo sport è rispetto e divertimento»: La Salle premia Marco Bertini

20 maggio 2019, 05:00

«Lo sport è rispetto e divertimento»: La Salle premia Marco Bertini

LUCA MOLINARI

Marco Bertini da quarantaquattro anni educa ai valori dello sport generazioni di giovani parmigiani. Colonna portante della polisportiva La Salle, ieri mattina, nell'istituto di via Berzioli, è stato premiato durante la tradizionale festa degli ex allievi.

La giornata si è aperta con la celebrazione della messa a cui è seguita l'assemblea. La consegna del premio è stata anticipata dall'intervento del direttore de La Salle, fratel Stefano Agostini, che ha illustrato le iniziative in programma a livello nazionale per celebrare il trecentesimo anniversario della morte del fondatore, San Giovanni Battista De La Salle (patrono di tutti gli insegnanti), avvenuta il 7 aprile 1719. Per l'occasione Papa Francesco ha indetto uno giubileo speciale che si svolgerà a Roma.

San Giovanni Battista De La Salle è stato colui che ha rivoluzionato il sistema di studio di quel periodo, creando le classi. A Parma, i fratelli De La Salle sono arrivati 180 anni fa, chiamati da Maria Luigia. Attualmente l'istituto cittadino ospita oltre 550 bambini, suddiviso dal nido alle medie.

«Premiamo Marco Bertini come maestro di sport e di vita – ha spiegato Vittorio Albertini, presidente dell'associazione ex allievi – per il suo impegno e la dedizione ai giovani. Ha sempre seguito la squadra di calcio e i giovani dell'istituto, diventando un punto di riferimento e un esempio positivo per diverse generazioni di ragazzi parmigiani».

Bertini, ricevendo il premio, ha ribadito come il suo prezioso servizio sia da sempre basato sui valori più alti dello sport. «Non si gioca per vincere, ma per divertirsi – ha sottolineato – In quarantaquattro anni non ho mai lasciato fuori squadra dei ragazzi per questioni tecniche o caratteriali. Tutti giocano. L'obiettivo è quello di fare gruppo, rispettarsi e accettarsi, senza escludere nessuno».

Marco Bertini è famoso anche per il suo speciale terzo tempo, a base di salame, caramelle e cioccolatini. «L'aspetto aggregativo è fondamentale – ha osservato – Prima del risultato sportivo conta fare gruppo. Questo non significa che non si debbano esaltare le qualità di ogni bambino, ma farlo educandoli ai sani principi dello sport».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LUCA MOLINARI Marco Bertini da quarantaquattro anni educa ai valori dello sport generazioni di giovani parmigiani. Colonna portante della polisportiva La Salle, ieri mattina, nell'istituto di via Berzioli, è stato premiato durante la tradizionale...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal