Sei in Gweb+

Fidenza

Giunta Massari, c'è una novità

12 giugno 2019, 05:02

Giunta Massari, c'è una novità

Il sindaco Andrea Massari ha presentato ieri, nella sala consiliare del municipio, la sua squadra. Giunta riconfermata quasi al completo: un'unica new entry, quella di Stefano Boselli. Nella rosa di assessori del precedente mandato manca solo Valentino Raminzoni, che ricopriva l'incarico di vicesindaco e di assessore all'Ambiente.

Massari ha nominato vicesindaco, Davide Malvisi, che nelle recenti elezioni ha ricevuto ben 1182 preferenze. Il sindaco ha tenuto per sè le deleghe di bilancio, personale, società partecipate, comunicazione, strategie d'area, progetto speciale Centro storico, protezione civile. Malvisi, oltre ad essere stato nominato vicesindaco, è stato riconfermato assessore a patrimonio, lavori pubblici, mobilità, sport e sicurezza.

Riconferma anche per Alessia Frangipane, con deleghe a politiche sociali, terzo settore e associazionismo, pari opportunità. A Maria Pia Bariggi, sono andate le deleghe di cultura, urbanistica (che prima aveva Massari), progetto speciale via Francigena. Mentre non ha più la delega alla scuola, passata al nuovo assessore Stefano Boselli, con deleghe a educazione e istruzione, semplificazione e trasparenza. Riconfermato anche Franco Amigoni con deleghe a sviluppo economico, ambiente (già di Valentino Raminzoni), processi partecipativi, innovazione.

«Inizia un'altra avventura lunga cinque anni – ha detto Massari – e siamo pronti a continuare le nostre sfide. Abbiamo in cantiere tanti investimenti e altrettanti obiettivi. Vi presento oggi i miei assessori e altri consiglieri avranno specifiche deleghe che supporteranno la giunta. Nelle mie deleghe ce n'è una nuova, quella relativa al progetto speciale Centro storico. Vi do appuntamento a sabato, alle 10, con il primo consiglio comunale». Il sindaco ha altresì annunciato i quattro consiglieri che entreranno a far parte del consiglio comunale, al posto degli assessori: Omar Spelgatti, Rita Sartori, Marco Gallicani e Federica Busani.

«Auspichiamo una città sempre più bella: avanti con entusiasmo e impegno», ha detto Malvisi. Alessia Frangipane si è detta molto onorata di avere conquistato la fiducia dei fidentini. «E' questa per me la più bella novità: mi dà l'energia di proseguire nel lavoro iniziato». Maria Pia Bariggi, ha spiegato di avere fra le deleghe quella dell'urbanistica e la via Francigena, continuando anche con la cultura. «Spero di essere all'altezza di questa delega dell'Urbanistica, con la difesa del patrimonio territoriale». La «matricola» del gruppo, Boselli, ha spiegato di «essere molto onorato di fare parte di questa squadra che ha lavorato molto bene». E infine Amigoni che ha spiegato di voler proseguire nel cammino intrapreso, con la novità della delega all'Ambiente, «un tema questo molto delicato ma anche una bella sfida».

s.l.

LA GIUNTA MASSARI BIS

ANDREA MASSARI

sindaco con deleghe a bilancio, personale, società partecipate, comunicazione, strategie d'area, progetto speciale Centro storico, protezione civile

DAVIDE MALVISI

vicesindaco riconfermato assessore a patrimonio, lavori pubblici, mobilità, sport e sicurezza.

ALESSIA FRANGIPANE

politiche sociali, terzo settore e associazionismo, pari opportunità.

MARIA PIA BARIGGI

cultura, urbanistica progetto speciale via Francigena.

STEFANO BOSELLI

educazione e istruzione, semplificazione e trasparenza.

FRANCO AMIGONI

sviluppo economico, ambiente, processi partecipativi, innovazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Il sindaco Andrea Massari ha presentato ieri, nella sala consiliare del municipio, la sua squadra. Giunta riconfermata quasi al completo: un'unica new entry, quella di Stefano Boselli. Nella rosa di assessori del precedente mandato manca solo...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal