Sei in Gweb+

SALSO

Salso, per Mangoni nuovo album dedicato a Van Gogh

16 giugno 2019, 05:01

Salso, per Mangoni nuovo album dedicato a Van Gogh

Si intitola semplicemente «Vincent» ed è ispirato alla vita ed alle opere di Vincent Van Gogh il terzo album del musicista salsese Jerry Mangoni uscito da poco sulla piattaforma digitale Soundcloud.

Si è trattato di un lavoro durato oltre tre anni nel corso dei quali Mangoni ha pensato e registrato i 18 brani, tutti strumentali, che compongono l’album dedicato al pittore olandese del quale l’artista di casa nostra è da sempre un grande estimatore tanto che già il primo lavoro uscito alcuni anni fa recava in copertina un campo di girasoli, uno dei soggetti per i quali divenne famoso Van Gogh.

«Ho amato da sempre il suo stile e sono stato affascinato dalla sua vita perciò in questi anni ho pensato ad un concept su di lui e sui suoi quadri – afferma Mangoni – Provo una soddisfazione incontenibile, si tratta di un progetto enorme, molto laborioso, del quale ho curato tutto l’audio, dalle registrazioni, al mixaggio per finire al mastering – afferma Mangoni – Ho scritto ed arrangiato i brani con la preziosa collaborazione di Simona Visconti, Fabiana Corvi, al violoncello, ed Andrea Riccardi, alla chitarra. Voglio ringraziare inoltre i tanti fantastici musicisti ospiti che hanno collaborato alle registrazioni dei brani: Alessandro Bernazzoli, Nicola Gaibazzi, Roldano Daverio, Riccardo Vaglini, Gianni Dall’Asta, Adriano Fiumelli, Fabio Frambati, Claudio Cavagna. Tutta la veste grafica dell’album, poi, è stata ideata e curata da Simona Visconti a cominciare dalla copertina in stile Van Gogh».

Le tracce, come sottolinea Mangoni, sono in ordine cronologico sulla base degli spostamenti effettuati da Van Gogh nel corso della sua vita. «Alcuni brani sono richiamati più di una volta ma con arrangiamenti diversi – conclude Mangoni sottolineando come sia possibile ascoltare i brani sulla piattaforma digitale Soundcloud oppure per avere informazioni si possa consultare su Facebook la pagina Jerry Mangoni Music. M.L.

© RIPRODUZIONE RISERVATA