Sei in Gweb+

Stasera il rosario, lunedì i funerali

L'ultimo saluto alla piccola Sofia

19 luglio 2019, 05:08

L'ultimo saluto alla piccola Sofia

Stasera il ricordo, la preghiera, l'affetto caldo di chi le ha voluto bene. Domani il freddo esame sul corpo, il doveroso passaggio di fronte al medico legale.

Continua a crescere in città l'emozione per la scomparsa della piccola Sofia Bernkopf, la bambina di 12 anni morta dopo un incidente in una piscinetta di uno stabilimento balneare di Marina di Pietrasanta. Nelle scorse ore la notizia della sua scomparsa, arrivata dopo tre giorni di speranze e preghiere, si è diffusa e in tanti, increduli, hanno manifestato la loro vicinanza alla famiglia - anche il sindaco Pizzarotti in un post: «un dolore enorme

che non può essere espresso a parole» - ricordando quella bimba che pareva una bambola. Una ballerina leggera e piena di grazia.

Tutti insieme si ritroveranno stasera intorno alla mamma, al papà e al gemello di Sofia, per il rosario che si terrà nella chiesa di San Sepolcro alle 21. E sarà un momento di grande emozione, di un abbraccio enorme.

 

Mentre domani toccherà al medico legale cercare di capire cosa sia successo, dare una risposta a quel «perché?» che resta sospeso sul destino infelice della bimba. Una tragica fatalità o la conseguenza di un problema tecnico? Un malore improvviso o la trappola di una vasca che pareva innocua ma che potrebbe aver afferrato la bambina e trascinata sotto l'acqua? Si spera che l'esame autoptico possa risolvere, almeno per buona parte, questo dubbio terribile mentre, silenziosamente prosegue il lavoro degli inquirenti chiamati dalla procura di Lucca ad analizzare ogni centimetro dello stabilimento che, atroce beffa, sabato, proprio mentre Sofia veniva soccorsa, ospitava la festa per un matrimonio. E anche la promessa di quella felicità si è spenta nel dolore.

Lunedì alle 15.30 nella stessa chiesa di via Repubblica ci sarà l'ultimo saluto per la bambina. Facile immaginare che la navata sarà piena, tanta gente vorrà esserci. Distrutta e incredula, unita dal ricordo di un sorriso così dolce. Svanito troppo presto.

r.c.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA