Sei in Gweb+

Corniglio

Ciclista investito: l'automobilista era ubriaco

20 agosto 2019, 05:06

Ciclista investito: l'automobilista era ubriaco

CORNIGLIO Aveva probabilmente bevuto l’automobilista che domenica mattina ha travolto un ciclista sulla strada provinciale 13 che collega Pastorello a Corniglio, all’altezza dell’abitato della Moretta.

L'ALCOOL TEST

L’uomo, infatti, è risultato positivo (con un tasso superiore allo 0.8) all’alcool test eseguito all’Ospedale Maggiore, dove è stato trasportato dai militi del distaccamento di Ghiare della Croce Verde di Langhirano.

L’uomo, che è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza, era infatti in stato di choc e si è reso necessario, anche per lui, il ricovero in ospedale.

Restano gravissime, intanto, le condizioni del ciclista, un 55enne langhiranese, ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione dell’Ospedale Maggiore di Parma, dove i medici stanno facendo di tutto per salvargli la vita.

L'INCIDENTE

Il terribile incidente è avvenuto intorno alle 8 di domenica mattina. Il ciclista si trovava nella sua corsia di marcia, dove pedalava in direzione Corniglio. Giunto alle porte dell’abitato della Moretta, a pochi chilometri dal capoluogo cornigliese, si è improvvisamente trovato davanti un’auto che, dalle prime ricostruzioni, aveva completamente invaso la sua corsia. Ed è forse per le alterate condizioni psico fisiche che l’uomo alla guida dell’auto non si è accorto che proprio in quel momento stava arrivando il ciclista, che non è riuscito in nessun modo ad evitare l’impatto.

I SOCCORSI

Un impatto violentissimo, che lo ha fatto rovinare sull’asfalto. Le condizioni dell’uomo sono apparse da subito gravissime ed immediata è partita la chiamata ai soccorsi da parte di chi ha assistito all’incidente. In pochi istanti, dal distaccamento di Ghiare è partita un’ambulanza dell’Assistenza pubblica di Langhirano e da Parma si è alzato in volo l’elisoccorso del 118, mentre i carabinieri di Monticelli si sono occupati di fare i rilievi del caso sul luogo dell’incidente e di raccogliere le testimonianze di chi ha assistito all’impatto.

Intanto, gli operatori sanitari del 118 hanno prestato le prime cure al ferito, che è stato poi trasportato d’urgenza al Maggiore, dove è stato ricoverato nel reparto di Rianimazione. B.M.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA