Sei in Gweb+

IL CASO

Cantieri, città «assediata»

23 agosto 2019, 05:08

Cantieri, città «assediata»

È un'estate all'insegna dei cantieri e degli inevitabili disagi per la viabilità, quella del 2019 nella nostra città.

E i lavori in corso sono davvero tanti anche se, come riferiamo nell'articolo in pagina, il Comune sottolinea che i tempi annunciati e previsti saranno in gran parte rispettati, con chiusura a metà settembre.

VIA MAZZINI

È la strada più «martoriata» dai cantieri. Dopo quello per l'installazione della nuova illuminazione sotto i portici è partito quello per l'allargamento dei marciapiedi nel tratto da via Garibaldi a via Carducci.

A questo si aggiungono i lavori per l'impermeabilizzazione del sottopasso del Ponte Romano che hanno comportato la chiusura per tutta l'estate di viale Mariotti.

Qui la conclusione è ormai vicino e all'appello mancano alcuni interventi richiesti ai privati che riguardano viale Mariotti, ma a metà settembre le recinzioni saranno tolte e anche le infiltrazioni del sottopasso non dovrebbero più esserci. Più complesso il discorso dei marciapiedi, che dovrebbe concludersi entro fine settembre ed è fonte di disagi, anche se pare che i tempi saranno rispettati.

LAVORI IN VIA D'AZEGLIO

In via D'Azeglio sono state tolte e rifatte diversamente tutte le cordonature in lastre di luserna ai lati della strada che più volte si sono sollevate negli anni scorsi.

GLI ALTRI LAVORI

il rifacimento del porfido in Piazza Garibaldi, dove sono stati tolte le lastre in granito che segnavano i «trottatoi» e sostituite con cubetti di colore grigio si concluderà entro inizio settembre. Stessa data prevista anche per la fine dei lavori in via XXII Luglio, dove periodicamente c'è la necessità di fare manutenzione. Scavi sono invece in corso per rifacimento delle tubazioni in strada al ponte Caprazucca e in via Albertelli, con tempi di riapertura delle strade che dovrebbero rispettare quelli indicati inizialmente.

VIA TRIESTE E VIA COCCONI

In periferia ci sono invece scavi in corso in via Trieste e in via Ildebrando Cocconi, i primi partiti da pochi giorni e che dureranno per tutto settembre con la strada chiusa a tratti e i secondi in corso da inizio luglio e destinati a durare ancora per diverso tempo anche se la strada dovrebbe essere tutta riaperta al traffico entro metà settembre.

ROTONDA VIA COLLI

Sta invece procedendo a rilento il cantiere della rotatoria tra via Colli e via Fleming, dove da qualche settimana i lavori si sono fermati dopo la realizzazione degli svincoli laterali. In questo caso i tempi del cantiere si allungheranno rispetto alle previsioni.

r.c.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA