Sei in Gweb+

BERCETO

Il postino di Berceto assalito dalle vespe: portato al Maggiore

24 agosto 2019, 05:04

Il postino di Berceto assalito dalle vespe: portato al Maggiore

BERCETO Brutta avventura per il portalettere in servizio ieri mattina a Berceto : il postino stava effettuando il suo solito giro in paese per recapitare la corrispondenza quando, all’improvviso, si è sentito pungere da alcuni insetti.

Probabilmente api o vespe, poiché, subito dopo essersi sentito pizzicare ha accusato i sintomi tipici dello shock anafilattico provocato da chi subisce punture di questi insetti essendone allergico: fatica nella respirazione e sensazione di gonfiore. Nonostante il malessere crescente il postino è riuscito a mantenere la calma e a recarsi nella sede della Croce Rossa per chiedere aiuto: proprio davanti alla porta l’uomo è crollato, svenendo di fronte ai militi bercetesi, i quali non hanno perso tempo nel prestargli le prime cure e, rendendosi conto della situazione, nell’allertare l’elisoccorso , atterrato poco dopo al campo sportivo «Chico Mendes».

Lo sfortunato postino è stato trasportato proprio al centro sportivo per essere stabilizzato: nel frattempo l’uomo aveva ripreso i sensi e i farmaci somministratagli, annullando progressivamente l’effetto del veleno iniettatogli dal pungiglione degli insetti, lo avevano fatto sentire meglio. I sanitari però sono stati concordi nel trasportarlo con l’elicottero al Maggiore a Parma per ulteriori accertamenti.

M.M.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA